Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 46 ]  [ Totale: 46 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Correttezza dell'Amministrazione comunale.
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Apertura delle attività  commerciali Discussione Discussione Successiva: Vincenzo Barba: un grande uomo!!!
Pag. di 24

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/06/2008 :  09:18:36  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
E’ stata pubblicata la delibera di Giunta n.17 del 19 giugno 2008 con la quale l’Amministrazione comunale modifica l’art.6 del regolamento Generale sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi inserendo la norma seguente: “si ritiene opportuno determinare un limite di età per i posti di Cat. C, profilo professionale Agente di Polizia Municipale, in quanto c’è l’esigenza di disporre di soggetti in grado di svolgere compiti onerosi tipici dei vigili urbani che richiedono impegno ed energie che normalmente non appartengono a persone in età più avanzata”.
http://www.comune.gallipoli.le.it/Gallipoli/Controller?service=viewDoc&openfile::0::id=4950
Come già in precedenza annunciato in questo forum l’Amministrazione comunale ha confermato la sua volontà di escludere di fatto dal concorso l’unico vigile provvisorio che per 4 anni ha svolto regolare servizio, il sig. Alessandro Bianchini, in quanto di età superiore ai 45 anni. Una vera e propria vendetta di carattere politico perpetrata scientemente e senza neppure lo scrupolo di colpire un padre di famiglia con tre figli.
La cosa singolare di questa delibera è che era assente (ma doveva esserne il proponente essendo assessore al personale) l’assessore Cacciatori. Mi domando: chi ha proposto in Giunta questa delibera. Perché Cacciatori era assente? Non condivideva?Nel merito: la delibera appare palesemente illegittima perchè discriminatoriain quanto viola il disposto del Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216 "Attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro" con le disposizioni relative all'attuazione della parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla religione, dalle convinzioni personali, dagli handicap, dall'eta' e dall'orientamento sessuale, per quanto concerne l'occupazione e le condizioni di lavoro. Inoltre la modifica del regolamento andava fatta previo Consiglio comunale, competente ad introdurre norme generali d’attuazione della legge finanziaria 2008 e di norme connesse alla natura del servizio o ad oggettive necessità dell'amministrazione”. Modifiche generali che sono escluse dalla competenza residuale di Giunta, trattandosi di criterio generale di esclusiva competenza del Consiglio comunale, così come stabilisce l’art. 48 comma 3 del T.U. Enti locali n.267/2000: “E', altresi', di competenza della giunta l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio”.
Conclusione: si è consumato un grave atto di discriminazione fondato sull’età del lavoratore. Il bello è che nessuno si inalbera. Fosse stata una norma di discriminazione delle donne o dei Gay si sarebbe forse rivoltato il mondo. Ma non è sempre una discriminazione? O bisogna appartenere ad una potente lobby per ottenere lo sdegno della società?. Infine un’ultima considerazione: L’80% dei vigili urbani effettivi al servizio del Comune di Gallipoli ha superato i 45 anni di età. Mi aspetto che l’Amministrazione in coerenza con quanto deliberato esoneri dal servizio attivo i vigili “anziani”. Altrimenti dico io che coerenza c’è?.
A proposito l’opposizione che fa? I bagni e si gode le ferie anticipate? [orange]
VERGOGNA!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/06/2008 :  12:29:35  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Sottoscrivo e rilancio:
VERGOGNA!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/06/2008 :  12:52:28  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Citazione:
Questa faccenda de "La Solidale" e degli Stand, ha molti lati oscuri ....

Ho chiesto chiarimenti al Sindaco http://www.giuseppevenneri.it/bitforum_topic.asp?TOPIC_ID=12 , ma forse non ha tempo per rispondere

Certo è che bisogna pur dare delle risposte!




Originariamente inviato da kashiwara - 26/06/2008 :  15:48:25


Brenno si domanda giustamente attraverso la coerenza degli atti che danno Bottazzo presidente dal 2005 al 2008. A parte il fatto che penso ci sia un errore nelle date in quanto ricorso che nel 2006 data delle elezioni amministrative Padovano si dimdse su consiglio di un grande consigliori (questo per evitare la ineleggibilità che se non sbaglio fu ventilata da Flavio Fasano). Ma Padovano proprio su consiglio del consigliori oggi su di un alto scranno, si dimise facendo eleggere Bottazzo. A proposito Bottazzo è lo stesso che faceva parte della cooperativa dei parcheggiatori all'ospedale su cui si sono accentrate le attenzioni della guardia di finanza per false ricevute, inesistenza della cooperativa ecc.????
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/06/2008 :  13:11:21  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Sottoscrivo e rilancio:
VERGOGNA!!!
Mi aspetto una concreta ed efficace azione da parte di tutti i forumisti su questa vicenda che è emblematica del clima politico e della gestione scandalosa del potere da parte di una minoranza del paese anche se ha avuto l'ardire di confermare l'antico assetto di potere.Se c'è un motivo per continuare a frequentare questo sito è quello di vedere seriamente contrastate le malefatte dell'amministrazione e i pericolosi silenzi delle opposizioni. Mi pesa il silenzio di Coppola che conosce Bianchini che è stato suo elettore coraggioso e libero. Fu lui a convincermi di votare Coppola. E ora Coppola che fa? sta zitto. E' vero quibdi quelo che dicono gli avversari di lui? E' un amico dei potenti quindi non può turbarli????
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

ElioPindinelli
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/06/2008 :  14:04:45  Mostra Profilo  Visita l'homepage di ElioPindinelli  Aggiungi ElioPindinelli alla Lista Amici
Esco dal limbo ma solo per qualche secondo.
Grazie a tutti per la stima e simpatia, grazie per le affettuose incitazioni a riprendere le mie battaglie. Grazie per aver voluto in qualche modo riconoscere una valenza alle mie esternazioni televisive. Grazie anche per pensato in qualche modo che il sottoscritto è e sarà sempre quello che è stato nel 1972 quando fu eletto per la prima volta al Consiglio comunale di Gallipoli. Grazie anche a chi ha voluto in qualche modo distinguersi nel criticare la mia presunzione di apparire per avere un consenso. Purtroppo vedo che non sempre è facile far capire le proprie posizioni. Chi interpreta come scelta furbesca quella di candidarmi sulla scorta dell'odience televisiva non ha capito il senso della mia testimonianza anche elettorale. E soprattutto non ha capito l'indole culturale e sociale del popolo gallipolino.
Ma veramente c'era qualcuno che credeva nella vittoria di Coppola? Si perchè solo in quel caso Pindinelli sarebbe stato eletto consigliere.
Io ho fatto una delle tante scelte a mio avviso coraggiose di indicare una strada pur sapendo di essere perdente.
Il mio ritrovarmi nel limbo non è delusione per i propri risultati. E' piuttosto delusione nel costatare (nostante solo il 25% dei cittadini abbiano votato per questa finta destra rappresentata più da Barba che dall'ambizioso Venneri) che la città rimane abulica, disinteressata qualche volta plagiata dai regali e dalle promesse più che dal desiderio di cambiare le cose.
Non sarei uscito mai dal limbo se non mi avessero segnalato l'ultima schifezza mandata in onda da questa amminstrazione.
La schifezza
della indecente ed immorale discriminazione fatto sulla base dell'età di un mio amico fraterno, elettore convinto e compagno di avventura politica da sempre. Mi riferisco a quel Alessandro Bianchini, padre di famiglia con figli che dignitosamente ha svolto il suo percorso umano e che per questioni di schieramento politico si vede discriminato sull'accesso al posto di lavoro.
Perchè, cari forumisti, questa è la verità sacrosanta!!!
E fin quando la società non sarà pronta a rintuzzare queste forme di arroganza e di bieco potere, noi non potremo mai dirci cittadini convinti di una società democratica.
E ciò lo si vede anche nei dibattiti del forum. Troppi legacci alle appartenenze di partito, alle ideologie, ma nessuna sostanziale (tranne poche lodevoli eccezioni) posizione coraggiosa sui temi della dignità delle persone. sul riscatto insomma di un'etica collettiva capace di sconfiggere l'affarismo, il malaffare: di riconoscere valori e persone al di là delle barricate; matura nel prendersi le proprie responsabilità più che a darle agli altri.
Dice una canzone: "io son pazzo nu sc..... u c.."..
E' la filosofia del rispetto degli altri, delle loro idee, anche se stravaganti ma permalose per il bene conune.
Io son pazzo... Si è la verità in questo mondo di normali.
E la verità oggi andrebbe affermata a tutti i livelli dichiarando senza mezzi termini e affermando che ciò che l'Amministrazione ha combinato attraverso la delibera di modifica del regolamento del personale, al solo fine di penalizzare una sola persona, è solo da VERGOGNA!!.
Scusatemi ma rientro immediatamente nel mio limbo che è serena consapevolezza, decoro e se vogliamo anche egoistica ma beata solitudine.
 Paese: Italy  ~  Invii: 88  ~  Membro da: 19/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/06/2008 :  19:52:23  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Credo che sia inutile dire che la norma introdotta dalla giunta, a mio avviso, non solo assume connotati discriminanti ma, altresì, sfocia nell'incredibile. Strano che si sottolineino i caratteri "onerosi" del lavoro di un vigile urbano che
Citazione:
richiedono impegno ed energie che normalmente non appartengono a persone in età più avanzata
...... strano davvero anche perchè non mi sembra che i vigili urbani di gallipoli siano sottoposti a tutto questo popò di stress e a tutti questi turni massacranti. Da ciò che ricordo su 17 unità più della metà è impegnata (?) in ufficio.......in tutta onestà devo dire che ho sempre ammirato l'impegno dei vigili cosidetti "stagionali". Un pò perchè dovevano fare bella figura, un pò perchè effettivamente erano motivati, fatto stà che il loro compito lo facevano abbastanza bene. Anche il signor bianchini era tra questi e una sua rinconferma anche per quest'anno mi sembrava del tutto scontata. Strano che ci si ricordi di mettere mano ai limiti di età proprio, magari, alla vigilia della nomina. strano che l'unico ad essere colpito sia stato colui che, platealmente e senza ipocrisia, ha sostenuto un candidato sindaco e un candidato consigliere diversi dai vincitori. Eppure venneri aveva detto che sarebbe stato il sindaco di tutti (certo, a mio avviso sarebbe umiliante dover dire di essere il sindaco del 25% degli elettori....). Si ripete la storia, tornano ad emergere i soliti dubbi circa la liceità di alcune decisioni e di alcuni concorsi. Già tempo fà un concorso per i vigili erano stato sfiorato dal "venticello della calunnia"............Esprimo la mia solidarietà a Bianchini e il mio sdegno verso una decisione che, sicuramente, poteva essere evitata. Mentre in italia si parla di allungare i limiti di età per la pensione e il cavaliere già sogna che si possa lavorare fino almeno a 70 anni, noi a gallipoli, ci preoccupiamo della salute dei nostri vigili. Magari la giunta avrà pensato all'immane sforzo che bianchini avrebbe dovuto sostenere nell'alzare una paletta o, peggio, nel comminare una multa!
Anche quanto riportato con dovizia di particolari da abatem83 sarà fornito a qualche consigliere di "buona volontà" che voglia sporcarsi le mani. Me ne faccio una questione d'onore!
Voglio ringraziare Elio per aver voluto abbandonare momentaneamente il suo limbo e per aver scelto come palcoscenico il nostro forum. Lo esorto vivamente a rimanere "attivo" su questa piattaforma, SICURAMENTE libera, sicuramente ricca di pensieri. E' inevitabile che ognuno, alla fine, porti acqua al proprio mulino ma basta un franco confronto affinchè ci si convinca che qualcosa non va anche a scapito dei propri ideali. Sono sempre stato assertore del fatto che posso anche non essere d'accordo con le posizioni ma che difenderò fino alla fine il diritto ad esporle.
Chiedo pubblicamente ad Elio di voler partecipare in maniera più costante con questo spazio libero, gli chiedo di voler sottoporci le sue riflessioni, frutto di indiscussa esperienza politica.
Mi auguro che anche biagio palumbo e giuseppe coppola vogliano continuare ad intervenire nelle nostre discussioni in maniera più continua di quanto sta avvenendo ora.
Ho sempre pensato che il forum possa assumere il carattere di fustigatore di "cattive abitudini", di segnalazione di malefatte e di suggeritore di possibili soluzioni.
Penso che sia ora di far capire che le discussioni su questo forum non sono solo bar e cazzeggio, lo abbiamo già dimostrato ma forse qualcuno non è ancora convinto.
Al lavoro..........

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

b.palumbo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/06/2008 :  21:45:08  Mostra Profilo  Aggiungi b.palumbo alla Lista Amici
Se Elio Pindinelli è uscito momentaneamente dal limbo, io penso di non uscire dal Paradiso in cui mi trovo attualmente. Ciò non mi impedisce però di esprimere il mio parere da libero cittadino su questioni anche locali di un certo interesse.
La mia personale solidarietà a Sandro Bianchini, l'unico colpito da questa sorta di ostracismo nostrano; diffidare sempre quando si sente dire in giro da parte di qualsiasi primo cittadino: "Sarò il Sindaco di tutti". Sembra proprio che in quel momento scattino inconsapevolmente(?) episodi poco chiari.
L'amministrazione comunale di Gallipoli ha sancito un principio sconosciuto nel resto d'Italia (d'altronde Gallipoli fa storia a sè): chi ha 45 anni e un giorno è difficile che possa mettere a disposizione le stesse energie lavorative e fisiche di chi ha 45 anni meno un giorno.
La cosa mi preoccupa, ho 51 anni, come farò? Meno male che sono lavoratore autonomo e che devo rendere conto solo a me stesso!
Quanto al resto, mi auguro che di fronte a simili nefandezze almeno la consigliera Antonella Greco si muova e che insieme a ciò che è rimasto dell'opposizione chieda la convocazione di un consiglio comunale sul tema della revisione del regolamento del personsle, che solo il consiglio può adottare.
Ed ancora: mi pare che l'unico organo di informazione insieme con la Gazzetta, sia questo forum, dove si apprendono notizie che altra stampa non pubblica. A proposito, al Nuovo Quotidiano di Puglia si chiedono se sia opportuno che il corrispondente da Gallipoli in queste ultime settimane per le notizie amministrative e politiche sia proprio il portavoce del Sindaco? Volete che si metta a scriverne male o che informi la città delle cose che non vanno? Nulla contro il corrispondente, per carità, ma a Quotidiano la domanda se la pongono?
Ancora: che è successo tra Sindaco e Segretario generale e perchè questi non è più il Segretario del Comune di Gallipoli? Ci vuole dire il Sindaco come stanno le cose?
Infine: ma la cooperativa che gestisce la "promozione culturale e turistica" sulla via che conduce al mercato ittico al dettaglio possiede l'autorizzazione demaniale all'occupazione di quel suolo o gode solo di quella comunale?
Sono domande a cui mi piacerebbe avere delle risposte.
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 06/05/2008  ~  UltimaVisita: 11/04/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/06/2008 :  22:36:30  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Anch'io mi accodo ai messaggi di solidarietà per il Sig. Alessandro Bianchini. Non lo conosco personalmente, per me sarebbe potuto essere chiunque, ma la sostanza non sarebbe cambiata.

Propongo di inondare letteralmente il sito del Sindaco www.giuseppevenneri.it di richieste pubbliche di chiarimento in merito a questa vergognosa decisione.



Rispondo all'avvocato Palumbo riguardo all'Associazione "La Solidale": nel 3d Domande al Sindaco http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1576&whichpage=3 la questione è stata discussa ampiamente (ci sono spunti veramente degni di inc@@@@tura!); io stesso ho chiesto chiarimenti al Sindaco http://www.giuseppevenneri.it/bitforum_topic.asp?TOPIC_ID=12 senza riceverne, a tutt'oggi, risposta.

Modificato da - kashiwara on 28/06/2008 22:38:34
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/06/2008 :  23:07:45  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
Propongo di inondare letteralmente il sito del Sindaco www.giuseppevenneri.it di richieste pubbliche di chiarimento in merito a questa vergognosa decisione.

Originariamente inviato da kashiwara - 29/06/2008 :  00:36:30



Fatto! http://www.giuseppevenneri.it/bitforum_topic.asp?TOPIC_ID=14

Riporto il tutto nel 3d "Domande al Sindaco Dott. G. Venneri http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1576

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 29/06/2008 :  09:58:27  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Ho assistito ieri sera alla presentazione del 2° volume della raccolta del giornale “Spartaco”, curata da Elio Pindinelli. Oltre allo stesso Pindinelli sono intervenuti il consigliere regionale socialista Vittorio Potì, il giornalista Giuseppe Albahari, e Francesco Fontò, presidente dell’Associazione Gallipoli Nostra che, unitamente alla Famiglia Coppola, ha contribuito alla realizzazione dell’opera editoriale.
Gli interventi sono stati tutti molto interessanti. In particolare il consigliere Potì ha ricordato l’importantissimo contributo dato dai Gallipolini, tramite lo Spartaco, alla causa socialista, ed il ruolo rilevante assunto dal giornale come punto di riferimento, nel Salento, del (l’allora) neonato partito socialista.
Mentre Elio Pindinelli si è soffermato sull’attività svolta dal giornale dal 1887 al 1914 quale organo di informazione sulle vicende politiche, sociali, economiche, commerciali e culturali, sottolineandone l’indiscutibile valore per la conoscenza della nostra storia locale, al di là della collocazione politica della testata; ha quindi esposto le gravi difficoltà incontrate nella realizzazione dell’opera editoriale sia per il 1° che per il 2° volume; ha ricordato che le istituzioni locali nulla hanno fatto per sostenere economicamente tale iniziativa: il Comune non ha ritenuto di acquistare neppure un esemplare del 1° volume per destinarlo alla Biblioteca; la Provincia non ha dato seguito alle promesse di sostegno dell’opera, nonostante le sollecitazioni dello stesso consigliere Potì.
La presentazione è stata seguita da un pubblico numeroso e variegato sia per età che per estrazione politica. Ciò a dimostrazione del fatto che riguardo la cultura, e in special modo quella locale, vi è ancora uno “zoccolo duro” che mostra interesse prescindendo dalle proprie personali convinzioni politiche.
Fin qui dunque tutto bene, anzi benissimo, perché gli interventi mi son sembrati tutti molto interessanti e senza nessuna concessione alla retorica, che in questi casi è sempre in agguato.
Ed ora vengo all’aspetto della questione che giustifica l’inserimento del mio intervento in questo topic (rimetto poi alla discrezionalità dei moderatori la decisione di spostare questo post in altra discussione ritenuta più appropriata).
Trovo incomprensibile ed ingiustificabile la totale assenza alla manifestazione di una rappresentanza dell’amministrazione locale (parlo naturalmente di Sindaco e Giunta, essendo invece presenti alcuni consiglieri della cd. “opposizione”): mi chiedo se per i neoeletti amministratori non abbia alcuna rilevanza l’iniziativa di recupero, da un inesorabile oblio, di un giornale, tra i più noti ed attivi del Salento, che ha raccontato 28 anni di storia gallipolina; se questo non sia un evento culturale che, malgrado non si possa o non si voglia sponsorizzare o sostenere economicamente, meriti la giusta attenzione di costoro; se dunque l’amministrazione locale non ritenga doveroso dimostrare alla cittadinanza che devono trovare adeguato riconoscimento iniziative di indubbio spessore culturale, soprattutto quando finalizzate a mantenere viva la memoria su fatti e personaggi e ad ampliare il bagaglio di conoscenza dei gallipolini.
Sono domande volutamente retoriche.
Credo infatti che si sia voluto ostentare totale disinteresse verso l’iniziativa culturale perché l’autore ed i promotori sono soggetti non graditi all’amministrazione locale e dunque altro non possono meritare che la assoluta indifferenza (tanto per dire, non si è avuta neppure la buona creanza di mandare un messaggio scritto, come invece ha fatto la Pro-loco, scusandosi per la mancata partecipazione alla serata).
Bene (anzi, male!), se così stanno le cose, a me sembra che questa amministrazione abbia perso una prima occasione per distinguersi dalla precedente, che passerà alla storia per aver organizzato eventi di “notevole spessore culturale”, quali la esibizione modaiola “dell’amica dell’amica” e quella canora “dell’amico giannidalessio”. Anzi, a ben vedere, altro non ha fatto se non emularne lo stile di totale disprezzo nei confronti di qualsiasi forma di cultura, e di intolleranza verso i “non allineati”.
Mi si obietterà che questo caso di “scorrettezza dell’amministrazione comunale” (tanto per parafrasare il nome di questo topic) da me segnalato sia nulla rispetto alla vicenda riguardante la modifica del regolamento del personale comunale adottata in pregiudizio di un vigile urbano provvisorio, precludendogli la possibilità di partecipare al concorso.
Sicuramente questo provvedimento è gravissimo, sia per le ragioni che per le conseguenze, e mi auguro che l’interessato saprà far valere i propri diritti in sede giurisdizionale, senza attendere le pur auspicabili iniziative dei consiglieri di minoranza, che, temo, non arriveranno mai (e la cui inerzia è resa ancora più imbarazzante dal fatto che le uniche prese di posizione finora registrate provengono dai non eletti Avv.Palumbo ed Elio Pindinelli, che, noto con piacere, continuano, sia pur di rado, a frequentare il forum).
Non so invece quali rimedi noi cittadini abbiamo, al di là della semplice indignazione, per difenderci da una concezione della neoeletta amministrazione che non solo non promuove la cultura, ma anzi la boicotta; e tutto questo nel più totale, costante, ed intollerabile silenzio dei rappresentanti politici della cd.”opposizione”.
Dovremmo prendere esempio dai nostri avi, proprio da quei protagonisti della politica e della cultura narrati dallo Spartaco, che hanno combattuto tenacemente per affermare i propri ideali, i quali, forse proprio per questo, si vorrebbe far cadere nel più totale oblio?
Ma forse anche questa è una domanda retorica…

 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 29/06/2008 :  11:14:04  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
quoto in toto quanto scritto da spartaco!
se pur in diversa maniera, ambedue le storie (delibera di giunta sul regolamento del personale e assenza dalla presentazione della 2^ raccolta di "spartaco") mi sembrano estremamente gravi.
Da quanto capisco la delibera, oltre ad essere gravemente discriminante e, quasi sicuramente, "mirata", NON poteva essere emanata dalla giunta. Biagino, chiaramente, fa emergere il fatto che la modifica di un regolamento comunale non può essere adottata dalla giunta ma che dovrebbe essere emanata dal consiglio comunale. Già questo è grave di per sè, non solo si esautora l'organo sovrano del consiglio comunale delle proprie attribuzioni ma si dimostra, oltre che impreparazione e pressapochismo, completa strafottenza delle regole.
Voglio sperare che l'opposizione (se mai ne fosse rimasta qualche briciola) non vorrà farsi sfuggire l'occasione per sottolineare duramente lo scarso rispetto delle regole da parte della giunta e, magari, intentare una qualche azione un po' più "forte".
La seconda (ma sicuramente non ultima) "mancanza" sottolineata da spartaco la dice lunga sulla totale indifferenza di questa amministrazione verso la cultura cittadina. Non credo che sia un mistero il fatto che le manifestazioni "gallipoline" siano sempre state bistrattate e trattate con indifferenza. Ma il trattamento non è solo verso le manifestazioni, anche i cittadini vengono trattati così. Ampia prova di ciò è il fatto che kashiwara (da perfetto rompiglioni) continui ad inondare il forum (forse esagero a definirlo così) del sindaco con domande alle quali non seguono le dovute risposte.
Subito dopo il suo primo mandato, venneri ammise di aver "dialogato" poco con la città, giustificando la mancanza con l'essere eccezionalmente occupato a lavorare. Alla vigilia della sua seconda nomina, promise che avrebbe "parlato" di più pur senza far venire meno il suo impegno lavorativo. Ormai sono trascorsi un paio di mesi e, mi sembra, che venneri sia tornato ad essere il muto di sempre!
Per lui parla il quotidiano (come giustamente sottolinea biagino), nella persona del suo addetto stampa, celebrando a piena voce tutti i "successi" e tacendo vergognosamente sulle mancanze.
Che ne è della prima promessa fatta? quella di pulire IMMEDIATAMENTE la città? non mi sembra che ci siano state migliorie, il marciapiede del corso è talmente lordo da averci fatto dimenticare quali siano i colori originali, le piante ai bordi dei marciapiedi diventano sempre più alte e rigogliose (questo forse è dovuto allo spirito "ambientalista" del sindaco!). E' stata tolta la raccolta porta a porta nel centro storico dichiarandola un fallimento mentre in altri paesi è stata un successo. Mi sembra logico che sarebbe fallita la cosa visto che i vigili (sempre colpa loro, vedete?) nel centro storico non credo che ci entrino e, comunque, non mi sembra che abbiano mai elevato una multa a chi non si attiene alle regole.
Stamattina, però, leggo su lecceprima i toni trionfalistici circa i milioni di euro che stanno "piovendo" a gallipoli ( http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=9064 )! Ma il teatro garibaldi non era già stato "inaugurato"? Il finanziamento per le mure urbiche non era già stato richiesto ed ottenuto durante il primo governo venneri? e come stanno le cose circa il finanziamento per il recupero del castello angioino? a me sembra che il monumento non sia nella disponibilità del comune, e sia ancora di proprietà dell'intendenza di finanza di lecce......Come stanno le cose? se solo venneri riuscisse a parlare e a spiegare a noi, poveri profani, ciò che sta succedendo non sarebbe un segnale di forte trasparenza e attiva compartecipazione?
Da come la vedo io si sta tornando al vecchio "festa, forca e farina" degli antichi romani, si cerca di tenere buoni i cittadini con i grossi numeri senza voler risolvere i problemi spiccioli e comuni della gente.
L'atavica indifferenza del gallipolino medio gioca a favore di una politica raffazzonata e senza idee, nessuno (oltre chi scrive su questo forum) si indigna e chiede ragione delle scelte attuate. L'ho già detto e lo ripeto, è sintomatico che persone degne e preparate (non lo dico perchè sono presenti su questo forum ma perchè ne sono assolutamente convinto) quali biagino e elio non abbiano avuto il riconoscimento di un seggio in consiglio comunale. Già immagino ciò che succederà alla fine dei fatidici 5 anni (sempre che duri.....inshallah!), tutti dimenticheranno le critiche fatte e tutti saranno pronti a rivotare venneri se si ricandiderà. E' per questo che il forum dovrebbe assumere i connotati della "denuncia del malgoverno", affinchè rimanga traccia scritta di quanto è accaduto, affinchè nessuno dimentichi quanto si è perpetrato. Per questo vi invito tutti a continuare a scrivere e a denunciare (bravo abatem83) tutte le malefatte, affinchè nessuno possa dire "non lo sapevo!"

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 29/06/2008 :  18:35:38  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Ormai è ufficiale il defenestramento del Segretario Generale dr. De Tommasi.
Tale decisione del Sindaco pare che sia maturata dopo un violento scontro verbale che si è propagato per tutte le silenziose stanze di palazzo Balsamo.
Ma sembra che ciò sia conseguenza di un patto Venneri-Barba.
A Venneri il nome del nuovo Segretario; a Barba quello del nuovo Direttore Generale.
Non è che rivedremo di nuovo a Gallipoli l'ex vicesindaco Colazzo?
Spero di no altrimenti mi sale la pressione a causa di una nuova incazzatura dopo quella avuta per Vigili urbani provvisori.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

corsaronero
Senior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 30/06/2008 :  10:04:49  Mostra Profilo  Aggiungi corsaronero alla Lista Amici
Ciao cari

Pur esprimendo la mia piena solidarieta’ al vigile escluso sono pienamente d’accordo con la scelta del comune di Gallipoli nell’abbassare i limiti di eta’ per l’impiego di vigili urbani chiamati a svolgere funzioni che risultano essere pesantissime sia psicologicamente che fisicamente tanto da poter essere sopportate senza danni permanenti solo da aitanti giovani. Ricordando la funzione pubblica di questi giovani e’ il momento anche di curare l’immagine della nostra cittadina arruolando il personale in oggetto tramite concorso di bellezza e non secondo i soliti inutili criteri come ad esempio gli anni di esperienza nel settore. Sarebbe bello se la selezione avvenisse pubblicamente facendo superare le prove di sfilata su passerella, sollevamento pesi, percorso di guerra, tiro dinamico, sopravvivenza, appostamento mimetico ecc. ecc. dando modo agli spettatori di votare per il proprio vigile con alzata di apposita paletta.


Revolucionariamente Saludo
 Paese: Italy  ~  Invii: 135  ~  Membro da: 12/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/08/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

giuseppe coppola
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 30/06/2008 :  14:38:50  Mostra Profilo  Visita l'homepage di giuseppe coppola  Aggiungi giuseppe coppola alla Lista Amici
Ritengo necessario informarVi che questa mattina ho depositato una interrogazione urgente al presidente del consiglio, al sindaco e all'assessore al personale in merito alla scelta adottata dall'amministrazione comunale di elevare a 45 anni il limite di età per partecipare alla selezione dei vigli provvisori. Di seguito riporto l'interrogazione per intero. buona discussione.


Il Consigliere Comunale
Giuseppe Coppola

Al Presidente del Consiglio Comunale
Ing. Enzo BENVENGA

Al Sindaco del Comune di Gallipoli
Dott. Giuseppe VENNERI

All'Assessore al Personale
del Comune di Gallipoli
Prof. Giovanni DE MATTEIS

Loro Sedi



Oggetto: Interrogazione Urgente ai sensi del regolamento vigente


PREMESSO:

Che codesta amministrazione ha attivato la procedura prevista per la contrattazione decentrata al fine di modificare/integrare il Programma triennale del fabbisogno del personale anno 2008-2010 e il piano di occupazione anno 2008 procedendo alla conseguente integrazione del Regolamento Generale sull’ordinamento degli Uffici e dei Servizi, artt. 5 e 6;
Che con tale procedura l’Amministrazione ha evidenziato la volontà tra l’altro di introdurre all’art. 6 citato e solo per la “cat. C – Posizione economica C1: diploma di scuola media superiore” la seguente norma: Limitatamente per il profilo professionale Agente di polizia Municipale età non superiore a 45 anni alla scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione alla procedura selettiva”.
Che tale volontà è stata confermata con deliberazione di Giunta Comunale n° 17/2008, nonostante le perplessità evidenziate dalla parte sindacale in sede contrattazione decentrata
Che tale disposto sembra essere stato motivato nell’imminenza del bando per l’assunzione a tempo determinato dei cosiddetti Vigili provvisori da utilizzare nel periodo estivo ed in concomitanza di speciali occasioni che ne richiedano l’impiego.

CONSIDERATO:

Che nel Comune di Gallipoli si è creata una disagiata classe di precari che hanno svolto servizio dal 2004 ad oggi con selezioni pubbliche e che pende una vertenza tra alcuni di essi ed il Comune di Gallipoli in merito alla qualificazione temporale del servizio svolto;
Che per detti precari è legittima l’aspirazione a poter partecipare alla prevista selezione anche in questa occasione;
Che le procedure di selezione debbono necessariamente rispettare l’art. 36 del d.lgs. n. 29/93 e successive modificazioni, conformandosi in conseguenza ai principi di:
1.adeguata pubblicità della selezione;
2.imparzialità, economicità, celerità delle procedure selettive;
3.oggettività e trasparenza dei meccanismi selettivi;
4.idoneità dei meccanismi selettivi di verificare sia i requisiti attitudinali che professionali;
5.osservanza delle pari opportunità;
6.composizione delle commissioni selettive esclusivamente con esperti di provata competenza;
Che occorre inoltre rifuggire da ogni tentativo di discriminare i partecipanti alla selezione pubblica ed in particolare i citati lavoratori precari;
Che il Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216 "Attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro" reca le disposizioni relative all'attuazione della parità di trattamento fra le persone indipendentemente dalla religione, dalle convinzioni personali, dagli handicap, dall'eta' e dall'orientamento sessuale, per quanto concerne l'occupazione e le condizioni di lavoro;
Che invece l’Amministrazione, tra i risultati che otterrebbe con la modifica dell’art. 6 del Regolamento vi è quello di discriminare sulla base dell’età, tra l’altro personale ben individuato ed individuabile, in condizioni di precariato lavorativo,
Che in ogni caso tale discriminante si riverserebbe nei confronti di tutti i cittadini che volessero partecipare alla selezione pubblica;

RILEVATO:

Che il citato Decreto legislativo 216/2003 prevede come atto non discriminatorio, limitatamente ai fattori di età e di handicap, solo ed esclusivamente le forze armate con riferimento all’età per i costi di addestramento ed efficacia operativa;
Che l’introduzione di una norma relativa ai limiti di età per l’accesso all’impiego pubblico è per legge subordinata al rispetto dell’art. 3 VI c. della legge 127/97 che abroga i limiti di età;
Che circa le eventuali deroghe previste dal citato art.3 della legge 127/87 sono di fatto abrogate con l’entratra in vigore del citato Decreto Legislativo 9 luglio 2003, n. 216: "Attuazione della direttiva 2000/78/CE per la parità di trattamento in materia di occupazione e di condizioni di lavoro”;
Che ogni eventuale deroga dovrebbe essere adottata “da regolamenti delle singole amministrazioni connesse alla natura del servizio o ad oggettive necessità dell'amministrazione” e perciò esclusa dalla competenza residuale di Giunta, trattandosi di criterio generale di esclusiva competenza del Consiglio comunale, così come stabilisce l’art. 48 comma 3 del T.U. Enti locali n.267/2000: “E', altresi', di competenza della giunta l'adozione dei regolamenti sull'ordinamento degli uffici e dei servizi, nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal consiglio”;
Che non sembrano sussistere ragioni logiche economiche sociali e funzionali tali da giustificare l'introduzione del limite di età non superiore a 45 anni,
Che invece, considerata la particolare peculiarità della Città di Gallipoli quale Città d'Arte e Città Turistica così come riconosciuta dalla Regione Puglia, altri sarebbero i requisiti da introdurre per la selezione professionale del profilo di Agente di Polizia Municipale

TUTTO QUANTO PREMESSO E CONSIDERATO, INTERROGO IL SIGNOR SINDACO E L'ASSESSORE AL PERSONALE PER CONOSCERE:

1.Se, alla luce di quanto evidenziato, non ritiene dover annullare in autotutela la delibera n° 17/2008, per difetto di competenza, trattandosi, nello specifico, di disciplina derogatoria rispetto alla legge 127/97, la cui competenza è del Consiglio Comunale
2.Se ritiene, in virtù delle necessità e dell'importanza che riveste la figura dell'Agente di Polizia Municipale in una Città Turistica e Città d'Arte, inserire tra le prove da effettuare per la selezione di dette figure professionali, specifici test per verificare la conoscenza di una lingua straniera (inglese) e delle principali nozioni di storia dell'Arte della nostra Città.



Gallipoli, 30 giugno 2008



Si chiede di anticipare la risposta scritta in attesa dell'inserimento all'odg del prossimo Consiglio Comunale
 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Membro da: 29/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/01/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 30/06/2008 :  14:50:56  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Ho letto l'interrogazione di Coppola ed in parte mi tranquillizza. Vuol dire che può esserci una qualche speranza che si sentano le voci dell'opposizione in seno al Consiglio comunale. Spero anche che la sinistra si decida a fare qualcosa.
Sulla preparazione specifica dei vigili a rispondere alle esigenze anche dei turisti stranieri e non solo sono perfettamente daccordo riconoscendo la necessità di fare dei corsi di approfondimento e conoscenza della nostra storia cultura tradizioni e soprattutto dei nostri monumenti. Ciò perchè i vigili sono i riferimenti più immediati dei nostri visitatori.
Per l'interrogazione mi sembra che si confermano le cose che sul forum sono state fin qui dette e segnalate. Come dire... vi è una sintonia di pensiero.
Vedremo come si regolerà il nostro Sindaco e soprattutto l'inossidabile Presidente del Consiglio che dovrebbe nei fatti difendere l'autonomia dell'Organo consiliare.
Intanto voci di corridoio danno per certo un ricorso al TAR da parte di alcuni ex vigili provvisori contro il bando e la modifica delle norme, appena il bando sarà pubblicato.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 30/06/2008 :  17:14:57  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
L'azione intrapresa da coppola mi fà tornare il sorriso sulle labbra, pare proprio che gli uomini d'onore esistono ancora (devo dire che non avevo dubbi nei suoi confronti).
Voglio ringraziare giuseppe per aver voluto portare alla nostra attenzione la sua azione, segno che non tutti i politici non "ascoltano" ..... grazie a dio!
Nutro forti speranze che la delibera sarà annullata, intanto: WELL DONE Giuseppe ....... (noi l'inglese lo conosciamo.....)

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 30/06/2008 :  17:25:19  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Citazione:
Ciao cari

Pur esprimendo la mia piena solidarieta’ al vigile escluso sono pienamente d’accordo con la scelta del comune di Gallipoli nell’abbassare i limiti di eta’ per l’impiego di vigili urbani chiamati a svolgere funzioni che risultano essere pesantissime sia psicologicamente che fisicamente tanto da poter essere sopportate senza danni permanenti solo da aitanti giovani. Ricordando la funzione pubblica di questi giovani e’ il momento anche di curare l’immagine della nostra cittadina arruolando il personale in oggetto tramite concorso di bellezza e non secondo i soliti inutili criteri come ad esempio gli anni di esperienza nel settore. Sarebbe bello se la selezione avvenisse pubblicamente facendo superare le prove di sfilata su passerella, sollevamento pesi, percorso di guerra, tiro dinamico, sopravvivenza, appostamento mimetico ecc. ecc. dando modo agli spettatori di votare per il proprio vigile con alzata di apposita paletta.


Revolucionariamente Saludo


Originariamente inviato da corsaronero - 30/06/2008 :  12:04:49



........gasp, corsaro! scusa se rispondo solo ora. Sono totalmente d'accordo con te! dopo l'elezione di miss mondo potremmo organizzare l'elezione di mister vigile......del resto questi sono gli unici eventi culturali (?) che pare possano essere organizzati a gallipoli. Anzi, rilancio, perchè non montare una passerella in piazza duomo e lasciarla stabilmente lì ? così ogni volta che vorremo fare un'elezione siamo già pronti......anzi, propongo che le prossime elezioni per il sindaco siano organizzate in tal modo. I candidati (meglio se avvenenti pulzelle) dovranno sfilare in costume da bagno dando prova di fisico tonico e armonia di membra. ...... armenu nde facimu l'occhi e ppe na fjata li vitimu a mutande!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  11:27:03  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Certamente apprezzabile l’iniziativa del consigliere Coppola in merito alla modifica del regolamento del personale del Comune adottata dalla Giunta. E significativa la sua decisione di mettere subito in rete il testo integrale dell’interrogazione: mi sembra che Coppola, nella sua qualità di consigliere comunale, con ciò ha confermato la funzione informativa assunta da questo forum. Magari prendessero esempio da lui gli altri consiglieri…a proposito il resto dell’opposizione cosa sta facendo? Risulta che qualcun altro abbia preso posizione sulla decisione della Giunta? Oppure trattandosi di una delibera adottata in pregiudizio di una persona, a quanto pare, ben individuata, le altre forze politiche non hanno alcun “interesse” a far sentire la propria voce? Eppure la questione offrirebbe lo spunto per affrontare il tema dell’efficienza del servizio di polizia municipale (sul quale ci sarebbe da scrivere un’enciclopedia), magari sollecitandone l’immediato impiego nelle funzioni tipiche di controllo del traffico e della viabilità in tutta la Città.
Sono perfettamente d’accordo con il consigliere Coppola quando auspica che gli agenti di P.M. di Gallipoli dovrebbero conoscere la lingua straniera e la storia dell’arte della città, ma credo che si farebbe già un notevole passo avanti se i vigili fossero destinati a far rispettare il codice della strada, ciò che accade in ogni paese normale…
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  11:37:29  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Citazione:
Nutro forti speranze che la delibera sarà annullata)

Originariamente inviato da brenno - 30/06/2008 :  18:14:57


Io al contrario di Brenno non ho speranza di vedere Venneri fare passi indietro. La macchina amministrativa si è messa in moto ed è stato stata adottata la determina 23/06/2008 num. 0948 del 23/06/2008

Oggetto
Servizio N° 1 - Affari amministrativi ed istituzionali - Indizione selezione pubblica per esami per assunzioni stagionali di Agenti di P.M. - Approvazione bando. Impegno di spesa utilizzo Teatro Italia.
Ovviamente sul sito non è leggibile l'intera ordinanza ma è intuibile che si stanno pubblicando i bamdi.
La battaglia però ora si fa interessante e vedremo come finirà. Certo che l'opposizione di sinistra nicchia. Si starà leccando ancora le ferite? Oppure è tutta occupata sul riscorso di Piccolo?
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/07/2008 :  12:12:40  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
La giunta ha fatto orecchie da mercante relativamente alle competenze del Consiglio ed ha adottato anche la delibera di Approvazione del programma triennale del fabbisogno di personale 2008 - 2010 e piano occupazionale 2008. Indirizzi per l'attuazione.
Delibera N. 16 del 19 giugno.
http://www.comune.gallipoli.le.it/Gallipoli/Controller?service=viewDoc&openfile::0::id=4981
Leggendo la delibera che è priva (come al solito dell’allegato) si capisce che su relazione del Comandante dei VV. è stata evidenziata la carenza di organico, e segnalata l’urgenza di assumere almeno
15 unità per esigenze di carattere stagionale sia nel periodo estivo, dal 15 giugno al 15 settembre, che nei periodi di carnevale, Pasqua e Natale, da quantificare complessivamente in almeno quattro mesi annui.
Quei 4 mesi penso non siano calcolati a vanvera, anzi… ci vedo la concreta possibilità del raddoppio delle unità impegnate (n. 30 unità per 2 mesi). In tale evenienza si perderebbe il diritto all’assegno di disoccupazione. A pensar male si potrebbe attuare lo scorrimento della graduatoria. Prima i primi 15 per tre mesi, poi fatti fuori definitivamente i vecchi vigili provvisori (si suppone che con il punteggio di servizio dovrebbero collocarsi ai primi posti della graduatoria) nomina dei successivi che avrebbero diritto (???) a proseguire fino a tre mesi nell’anno successivo.

 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  12:30:38  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Il Quotidiano di Lecce si diletta un giorno si e un'altro pure con i suoi lanci propagandistici sulla bella nobile abile e fruttuosa amministrazione Venneri. Mai che ci dia notizie utili come invece sembra fare con molta correttezza la Gazzetta del Mezzogiorno.
Capisco che il buon Davide Tuccio è teneramente innamorato del suo Sindaco e della sua Amministrazione e non rammenta mai di trovarsi in una sorta di conflitto di interessi essendo un amministratore della Farmacia in rappresentanza del Comune.
Normale quindi per lui e per il giornale che dell'interrogazione Coppola non dia alcun cenno.
Ci mancherebbe altro...!!??
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

D. Tuccio
Starting Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  16:06:36  Mostra Profilo  Aggiungi D. Tuccio alla Lista Amici
Buona norma, prima di lanciare accuse - specie se denigrano la professiopnalità di qualcuno - è informarsi su come stiano realmente le cose. Il signore che parla di me senza conoscermi e parlando anche dei miei innamoramenti (bontà sua, sa tutto) si meraviglia perchè il sottoscritto "non da cenno dell'interrogazione del consigliere Coppola". Si è chiesto, il signore in questione, se il consigliere Coppola abbia provveduto a dare al sottoscritto il comunicato stampa? Sa se il sottoscritto ha fatto un'omissione voluta (cosa che non mi è mai capitata nè mai farò)? Piuttosto, prima di proferire giudizi gratuiti su persone pensi ad informarsi bene su come lavora chi le scrive: si renderà conto che tutto l'arco del centrosinistra non ha alcun problema a rivolgersi al sottoscritto per le sue comunicazioni e del resto i comunicati stampa delle opposizioni resi al sottoscritto sono sempre stati pubblicati in modo integrale, con soddisfazione dei diretti interessati. Posso garantirle che il sig. Coppola non ha, sino al momento in cui le scrivo, dato al sottoscritto alcun comunicato relativo a un'interrogazione da lui fatta. Forse, come spesso fa, utilizza altri canali, ma da qui ad essere accusato di censura, non ci sto. Cordialmente.

Citazione:
Il Quotidiano di Lecce si diletta un giorno si e un'altro pure con i suoi lanci propagandistici sulla bella nobile abile e fruttuosa amministrazione Venneri. Mai che ci dia notizie utili come invece sembra fare con molta correttezza la Gazzetta del Mezzogiorno.
Capisco che il buon Davide Tuccio è teneramente innamorato del suo Sindaco e della sua Amministrazione e non rammenta mai di trovarsi in una sorta di conflitto di interessi essendo un amministratore della Farmacia in rappresentanza del Comune.
Normale quindi per lui e per il giornale che dell'interrogazione Coppola non dia alcun cenno.
Ci mancherebbe altro...!!??

Originariamente inviato da gazzella 54 - 01/07/2008 : 13:30:38

 Paese: Italy  ~  Invii: 3  ~  Membro da: 01/07/2008  ~  UltimaVisita: 01/07/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/07/2008 :  16:49:26  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Citazione:
.......omissis...........Si è chiesto, il signore in questione, se il consigliere Coppola abbia provveduto a dare al sottoscritto il comunicato stampa?......omissis...........
Originariamente inviato da D. Tuccio - 01/07/2008 : 18:06:36


.....ok, ora però signor tuccio lo sà ..... domani ci farebbe piacere vedere l'articolo sul quotidiano.......
.....però, mi chiedo, il lavoro del giornalista (a proposito giornalista o pubblicista ???) non dovrebbe essere quello di andare a cercare la notizia e non di attenderla ? .... senza polemica ........

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

Modificato da - brenno on 01/07/2008 16:52:09
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

D. Tuccio
Starting Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  17:32:24  Mostra Profilo  Aggiungi D. Tuccio alla Lista Amici
Citazione:
Citazione:
.......omissis...........Si è chiesto, il signore in questione, se il consigliere Coppola abbia provveduto a dare al sottoscritto il comunicato stampa?......omissis...........
Originariamente inviato da D. Tuccio - 01/07/2008 : 18:06:36


.....ok, ora però signor tuccio lo sà ..... domani ci farebbe piacere vedere l'articolo sul quotidiano.......
.....però, mi chiedo, il lavoro del giornalista (a proposito giornalista o pubblicista ???) non dovrebbe essere quello di andare a cercare la notizia e non di attenderla ? .... senza polemica ........

Io attendo ancora l'intervento del consigliere Coppola, che ha già diramato il suo comunicato stampa, ignorando il sottoscritto. Lo avrà affidato a qualcun'altro, come spesso gli capita. E Comunque signor Brenno, "unicuique suum", senza polemica: credo di sapere come si fa questo mestiere, senza bisogno di suggeritori. Cordialmente.

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

Originariamente inviato da brenno - 01/07/2008 : 17:49:26

 Paese: Italy  ~  Invii: 3  ~  Membro da: 01/07/2008  ~  UltimaVisita: 01/07/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/07/2008 :  18:50:09  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Lei dr. Tuccio parla di comunicati e affini. Ma come, Lei così addentro alle cose dell'Amministrazione che rimette per la stampa anche il profumo delle cose che piacciano al suo Sindaco vuol tentare di giustificare il suo silenzio? Mi domando invece se la sua tanto amata amministrazione usa mandare comunicati, per esempio alla sua collega signora Margarito. No? E perchè? Un modo questo per contrallare le notizie? Lei dr. Tuccio è persona troppo intelligente per non capire che il suo ruolo di commentatore politico e di cronista per le cose amministrative non è per niente credibile nè tantomenp obbiettivo.
E poi le notizie le si cercano. A proposito è vero che ieri il dr. De Tommasi a seguito di un violento alterco ha lasciato l'ufficio per sottoporsi ad un controllo medico? Perchè non ce ne informa visto che frequenta assiduamente i piani alti della politica?
Vedo comunque che il nostro forum lo segue e mi meraviglio come mai Lei non trova utili le notizie che si presentano. Un buon giornalista saprebbe come utilizzare il materiale prezioso!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

D. Tuccio
Starting Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  19:10:48  Mostra Profilo  Aggiungi D. Tuccio alla Lista Amici
Citazione:
Lei dr. Tuccio parla di comunicati e affini. Ma come, Lei così addentro alle cose dell'Amministrazione che rimette per la stampa anche il profumo delle cose che piacciano al suo Sindaco vuol tentare di giustificare il suo silenzio? Mi domando invece se la sua tanto amata amministrazione usa mandare comunicati, per esempio alla sua collega signora Margarito. No? E perchè? Un modo questo per contrallare le notizie? Lei dr. Tuccio è persona troppo intelligente per non capire che il suo ruolo di commentatore politico e di cronista per le cose amministrative non è per niente credibile nè tantomenp obbiettivo.
E poi le notizie le si cercano. A proposito è vero che ieri il dr. De Tommasi a seguito di un violento alterco ha lasciato l'ufficio per sottoporsi ad un controllo medico? Perchè non ce ne informa visto che frequenta assiduamente i piani alti della politica?
Vedo comunque che il nostro forum lo segue e mi meraviglio come mai Lei non trova utili le notizie che si presentano. Un buon giornalista saprebbe come utilizzare il materiale prezioso!!!

Originariamente inviato da abatem83 - 01/07/2008 : 19:50:09



Sono intervenuto solo perchè un mio amico mi ha detto che il mio nome era stato tirato in ballo su questo forum. Ho ritenuto opportuno chiarire la mia posizione, come chiarisco che questo sarà il mio ultimo intervento in questa piazza virtuale, dopo aver ringraziato coloro che mi hanno spiegato come dover fare il mio lavoro. Rinfrancato da cotanta richhezza, auguro per il proseguio buona discussione a tutti. Grazie
 Paese: Italy  ~  Invii: 3  ~  Membro da: 01/07/2008  ~  UltimaVisita: 01/07/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

corsaronero
Senior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/07/2008 :  22:03:23  Mostra Profilo  Aggiungi corsaronero alla Lista Amici
Spettabile dott. Tuccio
Caspiterina un entrata che sembrava un uscita e un uscita che sembrava una fuga, quasi che lei non volesse esagerare nell’onorarci della sua presenza. Farò tesoro del suo intervento e da povero diplomato in sette anni ho scoperto grazie ai suoi scritti che la e porta l’accento al contrario, professionalità si scrive professiopnalità, ricchezza si scrive richhezza e proseguo si scrive proseguio altro purtroppo di positivo non ho rilevato nel suo intervento. Ho scoperto invece che esistono giornalisti che invece di cercare e diffondere una notizia o un informazione si limitano a scrivere quello che gli viene detto di scrivere. Alla luce di questo capisco il suo aver abbandonato frettolosamente questo forum visto che qui nessuno ci dice cosa dover scrivere ma scriviamo quello che sappiamo e che pensiamo, capisco il suo trovarsi a disagio in questo luogo di liberi pensatori che le hanno detto cosa ci si aspetta da un giornalista senza tuffarsi nella disperata impresa di insegnarle qualcosa.

Revolucionariamente saludo

p.s. la mia punteggiatura fa schifo lo so
………..,,,,,,,,,,,::::::::::!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Le lascio un poco di punteggiatura la metta pure dove crede opportuno
 Paese: Italy  ~  Invii: 135  ~  Membro da: 12/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/08/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 02/07/2008 :  05:55:28  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Esprimo la mia solidarietà a Davide per il modo in cui è stato trattato ieri in questa discussione.

Caro Gazzella54 tu dici
Citazione:
Il Quotidiano di Lecce si diletta un giorno si e un'altro pure con i suoi lanci propagandistici sulla bella nobile abile e fruttuosa amministrazione Venneri. Mai che ci dia notizie utili come invece sembra fare con molta correttezza la Gazzetta del Mezzogiorno.

Qualora le tue affermazioni fossero vere, nel nostro Paese vige la libertà di informazione che grazie al cielo è plurima, quindi i cittadini hanno la possibilità di scegliere quale telegiornale guardare o quale giornale leggere, perciò se quello che il Nuovo Quotidiano di Puglia scrive non ti piace puoi tranquillamente comprarti la Gazzetta del Mezzogiorno, evita però di dare lezioni o di fare affermazioni contro un ragazzo che svolge correttamente il suo lavoro senza essere imbeccato da nessuno su quello che deve scrivere.
Ma comunque vediamo un pò cosa ha scritto Davide sul Quotidiano. Da quando Venneri si è insediato, per l'esattezza il 29 aprile u.s., Davide ha scritto sul Quotidiano diversi articoli riguardanti temi diversi, in particolare il protrarsi dei lavori della commissione elettorale, la querelle tra Pd e Udc (oggi fra parentesi c'è il ricorso al Tar di Piccolo, vediamo cosa ne esce fuori), lo sciopero dei pescatori, il finanziamento regionale per il mercato ittico all'ingrosso, il finanziamento regionale per il Chiostro San Domenico, nomina della giunta, il ripristino dei cassonetti nel centro storico ecc. Più o meno gli articoli riguardanti l'attività amministrativa si contano sulle dita della mano, anche perchè essendosi insediata da un mese circa, la giunta non ha prodotto molto ancora. Quindi mi chiedo quando ll Quotidiano di Lecce si diletta un giorno si e un'altro pure con i suoi lanci propagandistici sulla bella nobile abile e fruttuosa amministrazione Venneri? Dà forse fastidio che si parli dei fondi che arrivano per realizzare o recuperare opere pubbliche? (Fra l'altro alcuni di questi fondi riguardano la tanto bistrattata precedente amministrazione Venneri).
E veniamo alla polemica di questi giorni circa la delibera n.17/2008, ho già detto che mi dispiace per Alessandro, anche se non credo all'intento punitivo come qualcuno ha detto su questo forum, ritengo che la delibera vada revocata e spero che ciò avvenga. Sono però curioso di sapere quanti dei liberi pensatori di questo forum si sarebbero accorti della delibera e del suo contenuto se non fosse intervenuto abatem83 che è un profondo conoscitore (per quello che si vede dai suoi interventi) del diritto. Quanti dei provetti giornalisti avrebbero scritto un ipotetico articolo in proposito?

_____________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 02/07/2008 :  07:01:44  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Buongiorno a tutti.
Leggendo gli ultimi interventi di questo 3d, compresi quelli del Sig. Tuccio, non posso nascondere che più volte, nonostante la mia morale mi porti a non sproloquiare, mi sono scappati dei sonori ma va@@@@@lo ... " chiedo venia .....
All'indirizzo di chi fossero rivolte le mie scurrilità, ve lo risparmio, comunque intendo esporre la mia opinione.

E' sacrosanto ciò che scrive l'amico Callipolis:

Citazione:

Qualora le tue affermazioni fossero vere, nel nostro Paese vige la libertà di informazione che grazie al cielo è plurima, quindi i cittadini hanno la possibilità di scegliere quale telegiornale guardare o quale giornale leggere, perciò se quello che il Nuovo Quotidiano di Puglia scrive non ti piace puoi tranquillamente comprarti la Gazzetta del Mezzogiorno ....

io per esempio mi guardo bene dal sintonizzare la TV sul 4 all'ora del telegiornale .....


Citazione:
.... evita però di dare lezioni o di fare affermazioni contro un ragazzo che svolge correttamente il suo lavoro senza essere imbeccato da nessuno su quello che deve scrivere.

... quello che scrive il Sig. Tuccio lo fà in propria coscienza ...
Quando la sera ognuno di noi posa la guancia sul cuscino, qualche domanda dovrebbe farsela: "Ho camminato sul sentiero della Retta Via oggi? I miei comportamenti sono stati moralmente corretti?
Bisognerebbe fare in modo di riuscire a darsi delle risposte positive a questi interrogativi, cosa che mi permetto di augurare dal profondo al Sig. Tuccio.


Citazione:
E veniamo alla polemica di questi giorni circa la delibera n.17/2008, ho già detto che mi dispiace per Alessandro, anche se non credo all'intento punitivo come qualcuno ha detto su questo forum, ritengo che la delibera vada revocata e spero che ciò avvenga.

Anche io voglio sperare davvero che non si tratti di una forma di "ritorsione" nei confronti di una persona che ha "idee politiche opposte" ........ comunque sia, ci sono organi preposti a vigilare anche sui comportamenti delle Amministrazioni Comunali e, laddove palesemente sbagliati, intervenire.


Citazione:
Sono però curioso di sapere quanti dei liberi pensatori di questo forum si sarebbero accorti della delibera e del suo contenuto se non fosse intervenuto abatem83 che è un profondo conoscitore (per quello che si vede dai suoi interventi) del diritto. Quanti dei provetti giornalisti avrebbero scritto un ipotetico articolo in proposito?

Originariamente inviato da callipolis - 02/07/2008 :  07:55:28


.... non capisco questo tuo passaggio: cosa significa?
Lo scopo del mondo dei blog e dei forum è soprattutto fare e veicolare le informazioni ....... pensa un pò al fenomeno Grillo.
Il mondo politico in generale, e la società tutta deve ORA fare i conti anche e soprattutto con questa nuova arma di cui ORA dispone il popolo.

Tutto quanto sopra è comunque il mio modesto parere, o come direbbero gli anglofoni IMHO - In My Humble Opinion

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 02/07/2008 :  07:33:59  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Lo sapevo che si sarebbe scatenato un putiferio.....ora il signor tuccio si convincerà (se già non lo fosse) che siamo una banda di rompiscatole, terroristi e che parliamo solo contro venneri......vabbè, pensi pure ciò che gli pare, lasciamo che gli "ospiti" che leggono quotidianamente le nostre discussioni tirino le adeguate conclusioni! Certo, a dire il vero, anche la sua "blitzkrieg" poteva assumere connotati meno "nervosi", ma tant'è!
Mi rendo conto che leggere le parole non è lo stesso che ascoltarle, manca il tono, l'inflessione e quindi l'equivoco è sempre in agguato. Mai mi sarei permesso di insegnare il mestiere a qualcuno, sicuramente il signor tuccio lo saprà fare egregiamente (il suo mestiere intendo!).
Ciò che mi domandavo era semplicemente se un giornalista non dovesse "andare a caccia" di notizie anzichè "attenderle" ma, probabilmente, sono indietro con i tempi, le procedure saranno cambiate ed io sarò rimasto legato agli stereotipi di una certa stampa "d'assalto" tante volte visti nei film. Sinceramente, però, penso che "nihil difficile volenti" (il latino non mi spaventa, lo conosco abbastanza) e uno sforzo si sarebbe potuto fare, ma ciò rimane una mia considerazione personale, da profano, da persona che i giornali li legge e non li scrive.
Mi dispiace che il signor tuccio non voglia prendere parte alle nostre chiaccherate, credo di capire (ma forse mi sbaglio) che non nutra molta stima per questa "piazza virtuale", come la definisce lui. Peccato, magari si sarebbe potuto aprire un canale di informazione a doppio senso e lui avrebbe potuto approfittarne per dare le sue risposte alle nostre domande. Vabbè, ce ne faremo una ragione!
Buon lavoro signor tuccio

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
Pag. di 24 Discussione Precedente: Apertura delle attività  commerciali Discussione Discussione Successiva: Vincenzo Barba: un grande uomo!!!  
 Vers.Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 14,03 secondi Powered By: Snitz Forums 2000