Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 39 ]  [ Totale: 39 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 anche se credo non serva a nulla!
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Ecomostro di Rivabella Discussione Discussione Successiva: GLORIFY SOUL QUARTET LIVE ALL''ENDORFINA  

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/04/2010 :  16:49:35  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
da tempo mi limitavo alla mera lettura di questo forum, da tempo non intervenivo. dopo i tempi delle vacche grasse sono seguiti quelli delle vacche magre...è destino, mi sono detto, la gente di gallipoli non ha voglia di sentir parlare dei propri problemi.
ne è passata di acqua sotto i ponti, sono avvenuti episodi che in qualunque altra parte del mondo avrebbero provocato sconvolgimenti ma non qui, non a gallipoli che, si sa, è terreno non fertile.
un presidente del consiglio che, da quello che si conosce, parrebbe iscritto nel registro degli indagati per aver preso mazzette (uso un eufemismo), un sindaco che continua a dormicchiare, un onorevole che continua a blaterare e tutta una pletora di nuovi aspiranti "amministratori" che si affacciano alla vita cittadina pieni di energie e pronti a infondere nuova linfa alla "politica" locale...non c’è che dire, proprio un bel panorama…intanto la città continua ad affondare sempre più, senza che nessuno se ne curi.
Giusto per ingannare il tempo proverò a mettere nero su bianco un paio di cose sulle quali si potrebbe riflettere:
intanto c’è la storia di un consiglio comunale sempre meno rappresentativo e sempre più esautorato dalle proprie competenze, un consiglio comunale nel quale si ostina a sedere sullo scranno del presidente un signore che avrebbe dovuto almeno avere la decenza di dimettersi non appena il suo nome è venuto fuori dalle famose intercettazioni. Invece, con tutta la protervia di cui è capace, lui continua a restare avvinghiato a quella poltrona. Nella stessa assise è ormai abitudine assistere al cambio di casacca quasi si trattasse di calcio mercato (giusto per restare in tema). Continuo a chiedermi che rispetto abbiano, questi signori, nei confronti di coloro che li hanno votati ma ciò che più mi incuriosisce è che rispetto ognuno dei votanti abbia di se. Come si può continuare a dare il proprio appoggio a personaggi che non esitano neppure un secondo a passare da uno schieramento all’altro, come si può continuare a votare persone che cambiano bandiera non appena gli si presenta l’occasione?
Questo sarebbe il minimo danno comunque, ciò che più mi colpisce invece è l’arroganza con la quale l’onorevole non perde occasione per stare zitto. Ho letto il “comunicato” (si ostina a chiamarli così i suoi vaneggiamenti) con il quale “solidarizza” con il sindaco per la questione del premio barocco e mi è venuto il voltastomaco. Attacchi gratuiti che non fanno altro che far emergere il suo livore verso carteny e verso chi non è dalla sua parte, nessuna spiegazione ma neppure il tentativo di spiegare. Solo rabbia, solo superbia, solo ed esclusivamente attacchi personali che molto spesso rasentano la sfrontatezza propria di coloro che sono affetti da un inconscio complesso di inferiorità. Deve aver avuto un’infanzia difficile l’onorevole, a monte ci deve essere per forza il tentativo di emergere ad ogni costo. Magari da piccolo i compagni non lo facevano mai giocare a pallone oppure lui guardava con malcelata invidia i suoi coetanei divertirsi mentre lui era costretto a svangare la giornata…sono cose che segnano un’esistenza queste, storie tristi che, alla fine, possono sfociare in vere e proprie tragedie e poi, tac, ecco che ti ritrovi con un onorevole in casa…sono queste le sventure della vita, altrocchè…
Leggendo il vaneggiamento odierno (gazzetta del mezzogiorno del 21 aprile 2010) mi si è accapponata la pelle: un onorevole (sarebbe il caso che barba riflettesse sul significato di questa parola!) che si lascia andare a commenti da carrettiere ebbro di vino; parla di una parte dell’opposizione come di “sparuto gruppo consiliare Pd” e, non contento, rincara la dose con la frase “risicato e rinsecchito gruppo di opposizione consiliare del Pd”…ci manca solo che dica che farà del consiglio comunale il bivacco per i suoi manipoli e poi è fatta…che tristezza!
Eppure gli avrebbe dovuto valere da lezione il “risicato” (questo si…) risultato del nipote-delfino che è riuscito ad entrare in consiglio regionale per miracolo…tutto grazie al casino che ha montato con la squadra…quello è stato un campanello d’allarme che forse lui dovrebbe tenere a mente se ci tiene a mantenere la propria “supremazia” in città. E che dire del famoso comizio nel quale sia lui che il sindaco hanno collezionato salve di fischi e, da quanto si dice, hanno rischiato anche molto sul piano dell’incolumità personale?
Barba dovrebbe iniziare a riflettere, dovrebbe iniziare una politica di “smarcamento” e cominciare a pensare alla pensione, magari scegliendo un’amena località del pacifico da eleggere a buen retiro privandoci così della sua presenza!
Menzione di merito al sindaco: riesce sempre a dire nulla e a “sparire” davanti all’ingombrante presenza di barba…proprio un buon sindaco…prima promette il patrocinio gratuito al premio barocco e poi lo liquida come un evento “privato”; strano modo di vedere le cose, eppure non credo che il premio barocco abbia nulla da invidiare alla festa di piazza del “los merenderos”; strano che allora, il sindaco, conceda non solo il patrocinio ma, pare, elargisca anche il contributo…ma si sa, a gallipoli la cultura è di casa…
Personalmente non mi piace il premio barocco, non mi è mai piaciuto, eppure penso che ci voglia ANCHE questo, penso che qualunque manifestazione che non sia becera e raffazzonata dovrebbe poter avere il proprio spazio e la dovuta attenzione da parte dell’amministrazione. Vero è che se poi la città versa in condizioni disastrose allora tutto il lavoro di promozione va a farsi benedire e hai voglia a presentare il “pacchetto gallipoli” alla bit se poi le strade sono immondezzai, se i marciapiedi sono rattoppati con sufficienza, il centro storico diventa una giungla senza nessun controllo, il traffico paralizza le attività. Hai voglia a stampare brochure e pieghevoli se poi sporcizia, maleducazione e pressapochismo la fanno da padrone.
Non capisco in che consista la differenza tra il premio barocco e la sfilata di miss non-so-cosa, ambedue sono manifestazioni che si servono della cornice di una città, ambedue non portano ricchezza immediata, eppure onorevole e sindaco sono pronti ad ospitare la seconda e non la prima…
Non è cambiato nulla purtroppo, siamo sempre i soliti imbecilli pronti a svendere il proprio voto e a consegnare la nostra città e il nostro futuro a chi non ha neppure idea di come si amministra…nella storia politica gallipolina non credo che siamo mai scesi così in basso: consiglieri per caso, assessori fai-da-te, sindaco muto e senza idee e onorevole “fantasioso”. Proprio una bella scenetta, sarebbe stata degna di essere immortalata nella cartapesta di un carro allegorico se ancora esistesse la libertà di pensiero e il coraggio di affermarlo.
Non faccio mistero, non sono ottimista per le sorti di gallipoli. Non vedo futuro, non vedo sviluppo, non vedo programmazione e voglia di fare…
Mboh, forse avrei dovuto fare finta di niente e tenermi queste riflessioni per me stesso, non credo che ne valga la pena, non credo che noi gallipolini meritiamo veramente il riscatto, sempre pronti come siamo a leccare le terga del potente di turno. Non intravedo luci alla fine del tunnel, continuo ad osservare il buio e a maledire il momento in cui ho cercato di far aprire gli occhi a qualcuno anche con le righe scritte su questo forum. Quanto tempo perduto, quante risorse sprecate…tutto ridotto al volgare pettegolezzo e all’affannosa “caccia alle streghe”…e quante liti, quante parole sprecate con chi non meritava neppure attenzione…nessuno ha mai capito quale fosse il vero scopo di questo forum, nessuno è riuscito a cogliere il senso di tutto questo…personalmente mi resta la soddisfazione di averci provato, ho tacitato la mia coscienza che mi imponeva l’impegno civile…i gallipolini non sono pronti ad avere un governo cittadino all’altezza e manco lo meritano da quanto ho potuto constatare.
State tranquilli concittadini, continuate pure a votare in cambio di soldi o di promesse, continuate a non vivere questa città, continuate a chiudervi nel vostro angolo sicuro, continuate a fottervene di quanto accade e continuate a parlottare nei crocicchi e nelle piazze guardandovi alle spalle nel caso qualcuno vi senta!
buona fortuna gallipoli...

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore 

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 22/04/2010 :  08:45:44  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Brenno, amicu meu ........ APRI L'OCCHI CA T'HAI FATTU CRANDE .....

Ancora credi e speri che esista una coscienza CIVICA a Gallipoli? ....... scordalo, te e tutti i romantici sognatori idealisti che ancora esistono laggiù .......


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

grilloparlante
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 22/04/2010 :  15:00:28  Mostra Profilo  Aggiungi grilloparlante alla Lista Amici
In genere sono un pessimista inveterato ma se guardo i dati elettorali delle ultime elezioni regionali che assegnano la vittoria a Vendola con 4857 voti(46,99%) mentre Palese raccoglie 4093 voti(39,60%) e la Poli 1358 voti(13,14%) non mi sento di condividere il giudizio negativo di Brenno su i gallipolini. Questi risultati dovrbbero far riflettere(!!!!!!!)il nostro onorevole che continua a parlare come se fosse il padrone di questa città.
 Paese: Italy  ~  Invii: 36  ~  Membro da: 15/11/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gianni51
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2010 :  06:16:29  Mostra Profilo  Aggiungi gianni51 alla Lista Amici
il forum torna a vivere? Beh, caro Brenno, fotografia impietosa, ma abbastanza reale. Il problema è "politico" secondo me. Ha ragione chi scrive che Vendola vince nonostante Barba. Ha vinto Vendola però, non il PD, non SEL (che guardo con molta attenzione come possibile - non so quanto probabile - nuovo). Hanno vinto le fabbriche di Nichi. La politica è mutata molto. Non ho mai sopportato il nome e cognome sotto un simbolo di partito. Però anche SEL ha messo Vendola. Il problema è la personalizzazione eccessiva in questo caso, e lo spostamento dal partito come appartenenza al partito del capo. Ovviamente le differenze fra destra e sinistra sono immense. Il piccolo uomo di Arcore con le grandi orecchie è il padrone del partito e lo amministra come la salumeria di famiglia. La lega, al nord, vede eletto un figlio della sottocultura da ubriaconi, la Trota (in arte renzo bossi), e lo vede con 13000 preferenze. Anche lì, come in Puglia, ha perso il PD ed una strategia complessiva di finto partito che non sa parlare alle persone. Ed ha vinto Grillo e il grillismo. Il problema è che quest'ultimo ha vinto con rivendicazioni giuste, la TAV per esempio. Gallipoli invece. Le fabbriche di Nichi in provincia di Lecce erano una ventina circa. Alcune con pochi elementi al loro interno, ma c'erano. Gallipoli è stata un'isola infelice. Possibile che non ci fossero tre giovani tre disposti a mettersi assieme e a fare una qualunque manifestazione? A Lecce eravmo circa una trentina di persone, garantisco che se chiedevano una mano c'eravamo, per organizzare tutto il possibile. Un volantinaggio in piazza ha un costo pari a zero, quindi nessun problema di denaro. Avevamo giovani che facevano musica a costo zero. Insomma, si poteva fare. Perchè a Veglie c'era la fabbrica, a Sannicola anche, a Galatina ecc e a Gallipoli no? Nonostante questo, Vendola ha vinto anche lì. Da quanto dici, e sono certo che dici il vero, il comune è amministrato da Barba con un suo utile... amministratore. Anche qui apro una parentesi. Ho avuto la ventura e la fortuna di ascoltare alcune esternazioni di Barba. Metodo e merito. Il metodo è un assoluto disconoscimento della lingua italiana (c'è un gruppo facebook che si chiama "il congiuntivo non è una malattia degli occhi). Nel merito delle cose che dice ogni volta noto solo ed esclusivamente una demagogia leghista, quella che fa leva sui bassi istinti. Lassù la trota prende voti perchè dice che il nemico è il rom, non certo la disoccupazione o la precarietà. Il rom possiamo picchiarlo subito e pensare di aver risolto il problema. La precarietà sul lavoro no, non hanno ricette per combatterla. Dove sta il problema caro amico? Penso che stia nel nuovo che incombe in politica. La sinistra ha smesso di parlare di narrare (vendolianamente dico) una storia diversa alle persone. Di offrire luoghi e momenti di incontro. E' la scommessa di SEL, non solo di Vendola. Pochissime speranze nutro nel fatto che il PD riprenda le fila di questo discorso in realtà. Al momento mi fermo qui. Saluti.
Modificato da - gianni51 on 23/04/2010 06:21:09
 Paese: Italy  ~  Invii: 45  ~  Membro da: 30/04/2008  ~  UltimaVisita: 28/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 24/04/2010 :  15:40:23  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
è vero: ha vinto vendola e non i partiti, ha vinto un'idea, ha vinto il rispetto, ha vinto anche la poesia...tutto ma non i partiti...ha vinto un modo di raccontare la puglia con parole che giungono direttamente al cuore e non alla pancia!
eppure, caro gianni, anche tu hai notato che non si è inaugurata nessuna fabbrica di nichi a gallipoli, non c'è stato lo slancio che si respirava un po' dappertutto. gallipoli non partecipa, si nasconde quasi; la vittoria di vendola non è stata il trionfo a cui abbiamo assistito in altri luoghi. ciò la dice lunga sull'effettivo tentativo di affrancamento dei gallipolini. grilloparlante non me ne vorrà se continuo a dire che sono pessimista nonostante i numeri.
il nipote-delfino raccoglie a gallipoli circa 1900 voti, un bel po' di meno di quelli di lista ma non è stato raro vedere schede votate con vendola presidente e barba (junior) consigliere e questo non mi piace. a mio avviso significa solo che all'interno della pdl si è consumato un regolamento di conti tra barba (senior) e altri, mentre barba (sempre senior) riesce sempre ad attingere voti anche in bacini non suoi.
non mi riesce di rallegrarmi come vorrei per la vittoria di vendola perchè vedo il paese comunque sotto scacco, mi chiedo come si possa votare allo stesso tempo per vendola e per barba...il voto disgiunto...che invenzione diabolica...con una croce si mette a tacere la propria coscienza e con l'altra ci si svende, con una croce si vota con il cuore e con l'altra si vota con la pancia...non è una bella cosa questa, caro grilloparlante, significa che comunque le persone non si sono affrancate, significa che ancora la gente vota "sotto dettatura". non è una bella cosa, significa che in caso di comunali, nonostante il malumore calcistico, barba (senior) potrà sempre contare sui soliti numeri. non credo ci sia da gioire molto a gallipoli per la vittoria di vendola, c'è da riflettere invece proprio su quei numeri che riporti:
Citazione:
Vendola con 4857 voti(46,99%) mentre Palese raccoglie 4093 voti(39,60%) e la Poli 1358 voti(13,14%)

vendola vince con circa 700 voti di scarto su palese; pochi, molto pochi...tieni presente che, se per caso non ci fosse stata la poli, almeno 1000 suoi voti sarebbero andati a palese e questo avrebbe assegnato la vittoria alla pdl invece che a vendola...come vedi i margini sono estremamente tenui e non ci vuol nulla per capovolgere il risultato.
i gallipolini non si sono ancora svegliati dal torpore, non riescono a recidere il cordone che li tiene legati a questi soggetti. vale più un grammo di immagine che un kilo di fatti, questo l'ho imparato dal modo di governare di silvio I il nano. è così che si governa anche a gallipoli. dice bene gianni: la lega al nord vince perchè fa leva sui bassi istinti, si può menare il rom perchè è concreto mentre la precarietà del lavoro non si vede e diventa un problema secondario. anche a gallipoli funziona allo stesso modo: la squadra di calcio si vede mentre l'inerzia politica no. in questo sono maestri i nostri amministratori: non appena fanno una qualsiasi cosa ecco che strombazzano ai quattro venti la loro bravura e ce la menano per anni. proprio oggi leggo un articolo di lecceprima: http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=20082 il sindaco ce l'ha menata da anni con la storia del risanamento delle mura urbiche, ci ha puntualmente aggiornati del fatto che aveva chiesto i finanziamenti, che i suoi amici al governo li avevano concessi e che, infine, erano iniziati i lavori...poi è sceso l'oblio ed è dovuto intervenire Beniamino Piemontese dell’Osservatorio Torre di Belloluogo a ricordarci che il cantiere è e resta "assopito". ora verrà fuori il sindaco, magari bacchetterà sulle dita il signore in questione per essersi preso la briga di chiedere conto e poi ci ammorberà con il solito discorso della politica del fare senza però dirci perchè il cantiere è fermo e quando hanno intenzione di finire i lavori...a pensar male si fa peccato ma a volte si azzecca, diceva andreotti...volete che vi dica cosa ne penso io della storia della purità? ebbene, secondo me si tratta solo di fumo negli occhi, serve a dare una "sistematina" alla location perchè, probabilmente, a qualcuno è tornata la voglia di privatizzare la spiaggetta della purità, del resto perchè iniziare a fare i lavori proprio da lì invece di iniziare da punti ben più rovinati? proprio ieri la gazzetta del mezzogiorno riportava questo articolo:



certamente in quel tratto le mura sono effettivamente molto più interessate dall'usura del tempo e perchè allora non cominciare da lì? andando avanti, poi, verso la chiesa delle anime la situazione è ancora più grave: i mattoni sono ormai scavati da salsedine e vento e le mura presentano anche alcune fenditure in corrispondenza per lo più dei cunicoli presenti alla base delle mura stesse...il sindaco però decise che si doveva inziare dalla purità e così è stato.
sto divagando però...stavo dicendo che a gallipoli bastano solo le parole per convincere i cittadini che si sta operando bene. nessuno, credo, abbia fatto caso al fatto che il cantiere della purità è fermo e questo non fa altro che rinvigorire in me la convinzione che i gallipolini vivano da ignavi permettendo, così, a quei pochi politici (?) di mestiere di fare e disfare a proprio piacimento.
la squadra di calcio è, credo, ormai condannata alla retrocessione se non, addirittura, alla radiazione per via della gestione "allegra" della società, barba tuona circa il pressapochismo di d'odorico cercando di far leva sui tifosi...io credo che se lui decidesse di tornare a fare il presidente della squadra tutti i malumori e i mal di pancia della tifoseria cesserebbero istantaneamente nonostante le continue dichiarazioni di guerra.
il premio barocco "non s'ha da fare" e barba tuona dicendo che è una manifestazione che non porta nessuna utilità alla città mentre il sindaco punta il dito sulla questione sicurezza e nega l'utilizzo del porto quale location facendo leva sui soliti malumori dei gallipolini che per qualche giorno non possono andare a parcheggiare nel porto...proprio in perfetto stile "lega"...di questo passo non andremo da nessuna parte, fino a quando ci sarà qualcuno che "movimenta" la gente in base alle proprie simpatie ed antipatie. gallipoli merita altro, la città (e non i cittadini) merita rispetto per la tradizione e la cultura di cui è testimonianza. i gallipolini (da buoni marinai) sono ondivaghi, si lasciano trasportare e di ciò ne approfittano coloro che per il potere farebbero di tutto.
un'ultima cosa, devo una risposta all'amico kashiwara: c'è una bella frase di walt disney che fa parte della collezione di massime che porto sempre con me "tutti i nostri sogni possono diventare veri se abbiamo il coraggio di perseguirli", è una frase in cui mi ritrovo perfettamente. nel mio piccolo cerco sempre di perseguire i miei sogni o scrivendo su un forum o arrotolandomi le maniche della camicia, mi abbatto qualche volta, resto deluso sempre ma mai mi abbandonerà la voglia di realizzare i sogni. questa è anche una maledizione perchè, come diceva oscar wilde, "un sognatore è colui che non sa trovare la propria via se non al lume della luna e il suo castigo è che egli veda l'alba assai prima degli altri", ciononostante continuo e continuerò sempre con tutti i mezzi a mia disposizione perchè almeno questo non me lo tolgano: sognare!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 24/04/2010 :  23:15:00  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
[...]
un'ultima cosa, devo una risposta all'amico kashiwara:

Originariamente inviato da brenno - 24/04/2010 :  16:40:23



Non decontestualizzare la parola sognatore dalla frase che l'ha preceduta!

Continua a sognare e fallo in grande, ....... ma non sprecare tempo ed energie per Gallipoli perchè è una battaglia persa

Ovviamente è la mia opinione personale.

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

asciuga-palloni
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/04/2010 :  08:59:13  Mostra Profilo  Aggiungi asciuga-palloni alla Lista Amici
.... coscienza sopita?
.... voto di scambio?
.... il PD in flessione?
.... barba senior e barba junior che fanno i conti "dell'oste" sui voti mancanti?
.... promesse ed ancora promesse?
.... vendola che vince a Gallipoli senza fabbriche di Nichi sulla città?

Ma qualcuno "ha notato", anche per sbaglio, il risultato dell'IDV a Gallipoli?
1066 voti quando 5 anni fa erano poco più di 100?

.... che l'IDV è stabilmente il secondo partito del centro sinistra in città?

.... e che per un soffio non c'è stato il sorpasso ai danni dell'UDC di Quintana?

.... che se a Gallipoli non ci fosse l'IDV l'astensionismo a sinistra avrebbe proporzioni vergognose? (tant'è che il Vincent se la prende solo con il "PD rinsecchito")

E la campagna elettorale di Scigliuzzo a sostegno di Vendola che neppure il PD+SEL della città si sono sognati di fare?

aaaaaaa dimenticavo: questo è un forum di comunisti!
(o di gente con i paraocchi a prescindere)
:(

Asciuga on the air!



Modificato da - asciuga-palloni on 26/04/2010 09:08:51
 Paese: Falkland Islands  ~  Invii: 52  ~  Membro da: 14/09/2008  ~  UltimaVisita: 27/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/04/2010 :  14:58:30  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Citazione:
Non decontestualizzare la parola sognatore dalla frase che l'ha preceduta!
Continua a sognare e fallo in grande, ....... ma non sprecare tempo ed energie per Gallipoli perchè è una battaglia persa
Ovviamente è la mia opinione personale.


te l'ho detto, caro amico, continuerò sempre a sognare e poi una battaglia non è mai persa fino a quando non è finita

Citazione:
Ma qualcuno "ha notato", anche per sbaglio, il risultato dell'IDV a Gallipoli?
1066 voti quando 5 anni fa erano poco più di 100?


io l'ho notato di certo e non posso che compiacermi con l'amico Tommaso e con tutta la sua squadra che ha fatto veramente un buon lavoro.

Citazione:
.... che se a Gallipoli non ci fosse l'IDV l'astensionismo a sinistra avrebbe proporzioni vergognose? (tant'è che il Vincent se la prende solo con il "PD rinsecchito")


questo passaggio, invece, non l'ho capito...mi è sembrato un autogol, in pratica (dalle parole che ho grassettato) affermi che, nonostante l'incremento di voti dell'IDV, barba non vi tiene in nessuna considerazione tanto che se la prende con il pd che, pur "rinsecchito", gli crea qualche prurito o magari lui non reputa l'elettorato gallipolino dell'IDV un problema. chissà? forse pensa che, alla fine, il bacino è quello dei pescatori e lì lui sa come farsi valere quando serve...scusa asciuga-palloni, ho inaugurato l'era del politically incorrect

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2010 :  06:25:23  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Vedere che ogni tanto qualche amico torna a scrivere sul forum è sempre un piacere. Ringrazio Brenno per i complimenti che ha fatto a Tommaso e al nostro gruppo. Non è semplice ottenere un risultato elettorale del genere, specialmente quando in cassa c'erano poche centinaia di euro, appena sufficienti per pagare il noleggio delle casse per i comizi o a far stampare qualche manifesto. Tornando all'argomento di questo topic non mi sento di potermi associare allo sconforto di Brenno. Preferisco vedere il bicchiere mezzo pieno. Io credo che qualcosa stia cambiando, è sintomatico quanto è avvenuto nell'ultima campagna elettorale, malgrado la solita iniezione di liquidità nel sistema, il Pdl a Gallipoli ha perso. Barba è stato pesantemente fischiato e contestato e il partito di maggioranza ne ha pagato le conseguenze. Purtroppo però l'insofferenza a Barba non si è trasformata in un voto a favorere dell'opposizione, fatta eccezione per il nostro partito/movimento che ha incrementato i consensi rispetto ai voti dello scorso anno, l'idv sale a 1165 voti di cui 943 a Tommaso, gli altri partiti della coalizione invece non sono riusciti ad attrarre ulteriori consensi, l'elettorato ha preferito astenersi. Credo a questo punto che l'opposizione, e questo è il mio personale auspicio, si organizzi meglio. Ha il dovere di costruire una vera alternativa a Barba e ai suoi, alternativa che al momento, mi dispiace dire, non c'è. Spero che tutti i partiti d'opposizione mettano da parte i loro distinguo, lascino perdere i personalismi e le perplessità che possono nutrire verso questo o quel personaggio, verso questo o quel partito o movimento. E' tempo che le opposizioni si organizzino, creino un coordinamento, per mettere in campo una serie di iniziative politche, valutando anche l'ipotesi di scendere in piazza quando necessario, e costruire quell'alternativa anche e soprattutto programmatica. Il 2013 ci attende.


N.b. Volevo informare gli utenti del forum, se interessati, che da pochi giorni è online il sito internet di Idv "Noi ci siamo!" Gallipoli (http://www.idvnoicisiamogallipoli.org/). Stiamo ancora lavorando per arricchirlo di contenuti e non lasciarlo un semplice contenitore vuoto. Al momento nella sezione documenti accessibile dalla voce di menu "Chi siamo" troverete una serie di dossier tra cui quello sul mercato ittico all'ingrosso, sul progetto preliminare di porto peschereccio, sul progetto di porto turistico nel seno del Canneto. A breve saranno caricati altri documenti, il tempo di scansionarli o semplicemente di recuperarli. Spero che la cosa possa essere utile per poter trarre spunto per ulteriori discussioni.


_______________________
.....in medio stat virtus.....

Modificato da - callipolis on 27/04/2010 08:47:55
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

asciuga-palloni
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2010 :  10:34:12  Mostra Profilo  Aggiungi asciuga-palloni alla Lista Amici
... forse perche qundo parla e scrive l'IDV o il Noi Ci Siamo a Vincent il Grande gli vengono i travasi di bile e dunque è meglio lasciarli stare, mentre con il PD e come sparare sulla croce rossa.

Quanto ai voti dei pescatori quelli che erano in vendita si sono venduti (e da tanto anche) e quelli che votano IDV sono tanti cittadini di Gallipoli che con la pesca non c'entrano nulla e che il Vincent non può comprare.

Asciuga politically true!
:)

 Paese: Falkland Islands  ~  Invii: 52  ~  Membro da: 14/09/2008  ~  UltimaVisita: 27/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2010 :  12:32:39  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Girando per la rete ho avuto modo di leggere diverse prese di posizione sul Premio Barocco. Tra queste vi era quella della sen. Poli Bortone che prendeva le difese del Premio. Oggi ho avuto modo di leggere la lettera aperta dell'on. Vincenzo Barba (per gli amici e i nemici u Vicè ta nafta) il quale replica alla senatrice a muso duro. Di tutto il suo solito farfugliare c'è un passaggio, che sintetizza il Barba pensiero, e che volevo portare alla vostra attenzione. Barba dice:

Citazione:
Come ben sai, infatti, si può comandare a casa propria, ma non in casa altrui.


Il "Come ben sai" è rivolto alla senatrice Poli Bortone, fino a poco tempo fa la stella del firmamento di Barba, almeno così mi era parso di capire in uno dei suoi deliranti monologhi. Comunque è chiaro per chi avesse dei dubbi che Barba, deputato della Repubblica, intende il ruolo di sindaco o presidente come quello di un padrone che a casa sua può fare quello che c...o gli pare.




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/04/2010 :  07:04:39  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
.... scusate tanto, se mi intrometto .....

ma di che si stà discutendo?

Fino a quando questi Signori saranno eletti dal popolo "sovrano", avranno il sacrosanto diritto di governare, a qualsiasi livello ....... anche a fare il rappresentante di classe alla scuola del figliolo ......

OGNUNO HA IL RAPPRESENTANTE ELETTO CHE SI MERITA.


.... e basta piagnucolare, SVEGLIA!

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
  Discussione Precedente: Ecomostro di Rivabella Discussione Discussione Successiva: GLORIFY SOUL QUARTET LIVE ALL''ENDORFINA  
 Vers.Stampabile
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 1,19 secondi Powered By: Snitz Forums 2000