Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 22 ]  [ Totale: 22 ]  [ Membro più recente: Dumpsspot ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Bidoni spazzatura
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: SE GALLIPOLI VI SEMBRA SPORCA O... E'' SPORCA Discussione Discussione Successiva: Ufficio Reclami  

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 04/07/2008 :  12:30:21  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Intervengo da Moderatore:

Riporto qui, trattandosi di Nuova Discussione e non Nuovo Evento, il 3d aperto da ANMI. Chedo allo stesso Utente maggiore attenzione.

Citazione:
Cosa ne pensate dei bidoni della spazzatura che qualche nostro concittadino lascia APERTI incastrandovi delle cassette di pesce?, ciò succede (per fortuna) solo per qualche zona vicino al porto o dentro al porto. Personalmente credo di essermi "beccato" più di qualche maledizione da parte di chi le lascia aperte, poiché io le richiudo. Sicuramente ci sarà qualcuno che dirà che ci sono anche altri "problemi" e anche molto più importanti. A mio modesto avviso questo è un problema che va risolto perché è anche una questione di "immagine oltre che di rispetto per la Città"!

anmigallipoli

Originariamente inviato da A.N.M.I. - 04/07/2008 : 09:38:58




Abatem83 risponde:
Citazione:
ANMI ma di che ti preoccupi? La spazzatura come sai è gestita in questo pessimo modo ed il cittadino ha poche possibilità di interloquire con la pubblica amministrazione. Sono passati credo 10 mesi da quando è stato rescisso il contratto con la ditta per la raccolta e lo smaltimento. L'ATO2 deve organizzare il progetto di raccolta e smaltimento indicando le modalità e soprattutto i costi. La differenziata dovrebbe essere attuata secondo le percentuali di legge. Invece... Il buon Trovato aveva eliminato i cassonetti nel centro storico scegliendo la raccolta porta a porta. A nulla è valso osservare che sarebbe stata una raccolta del qualtale cioè indifferenziata con inevitabili ricadute a livello ambientale. Ora sono stati riattivati i cassonetti ma sempre per il talquale senza differensziata. Questo il livello di intelligenza amministrativa e decisionale dei nostri amministratori. Ho l'impressione che nessuno voglia veramente risolvere il problema e i politici si sbranano solo per indicare i nominativi da assumere stagionalmente. Vedi ciò che si dice sia accaduto meno di 15 giorni fa.
Parliamo allora di differenziata prima di dover subire anche noi lo scempio di Napoli e della Campania.
Il sito della regione Puglia riporta questo significativo grafico relativo ai rifiuti prodotto a Gallipoli con le quantità di differenziata prodotta. Ti accorgerai che la differenziata risulta precipitata ai minimi termini nei mesi di febbraio e marzo. Ma vi è di più.
Raccolta differenziata: l’elenco dei “ cattivi” delle province di Lecce e Foggia
L'assessorato all'Ecologia ha completato l'elenco dei Comuni che non hanno trasmesso alla Regione i propri dati della raccolta differenziata fino a tutto aprile. In quell'elenco vi è naturalmente anche il Comune di Gallipoli.
http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&opz=display&id=4649&keysh=gallipoli



Originariamente inviato da abatem83 - 04/07/2008 : 11:57:45


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore 

Serenella
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 04/07/2008 :  17:24:03  Mostra Profilo  Aggiungi Serenella alla Lista Amici
A mio avviso è soprattutto un problema di diseducazione, è necessario in un primo momento costringere i cittadini a fare la differenziata ma se tutto si lascia al buon senso di ognuno non si cava un ragno dal buco. Nella vicina Alezio la differenziata è ormai attiva da qualche mese e si dice che stia funzionando bene, ma i cassonetti sono stati del tutto eliminati e distribuiti i bidoni dei vari colori da mettere fuori dalla porta a giorni alternati. Se qualcuno contravviene a questo obbligo vengono minacciati richiami e multe anche molto salate. Non mi sembra poi tanto complicato è una questione di abitudine e dopo un primo periodo di disagio sono convinta che anche il più stolto sarebbe in grado di suddividere i suoi rifiuti e rispettare la normativa.
 Paese: Italy  ~  Invii: 387  ~  Membro da: 07/06/2007  ~  UltimaVisita: 19/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

paolo73
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 05/07/2008 :  10:18:20  Mostra Profilo  Aggiungi paolo73 alla Lista Amici
Citazione:
Serenella Inviata - 04/07/2008 : 18:24:03
A mio avviso è soprattutto un problema di diseducazione, è necessario in un primo momento costringere i cittadini a fare la differenziata ma se tutto si lascia al buon senso di ognuno non si cava un ragno dal buco. Nella vicina Alezio la differenziata è ormai attiva da qualche mese e si dice che stia funzionando bene, ma i cassonetti sono stati del tutto eliminati e distribuiti i bidoni dei vari colori da mettere fuori dalla porta a giorni alternati. Se qualcuno contravviene a questo obbligo vengono minacciati richiami e multe anche molto salate. Non mi sembra poi tanto complicato è una questione di abitudine e dopo un primo periodo di disagio sono convinta che anche il più stolto sarebbe in grado di suddividere i suoi rifiuti e rispettare la normativa.


Giusto è un problema di educazione civica e chi non è educato in tal senso bisogna educarlo. La differenziata è una necessità sulla quale ormai non si può sorvolare. Qualche hanno fa a Gallipoli si è provato ma allora era ancora una fase sperimentale dappertutto (o quasi), ora è una situazione imprescindibile.
Non è col mettere i cassonetti invece della raccolta porta a porta che si risolve il problema laddove la gente non rispetta gli orari. L'assessore Cacciatori aveva questa fissa da presidente di un'associazione ed ha subito applicato le sue idee...Va bene, ma ora che si fa? Quali sono gli orari in cui i cittadini possono buttare la spazzatura, quali quelli dei ristoranti? Ed ancora se non si sanziona chi non rispetta gli orari quando la gente diventerà educata? Allo stato noto che anche gli educati diventano maleducati...e che la ditta addetta non viene incontro alle esigenze anche dei ristoranti. Ieri sera ho fatto un giro delle mura...bellissima atmosfera come sempre...belli e caratteristici anche i bar ed i ristoranti...(non entro qui nel merito del bisogno di un omogenizzazione delle strutture, della necessità di regole ampie certe e concertate, dell'occupazione del suolo pubblico, dell'orario sbagliato di chiusura al traffico e della sosta selvaggia, anche di auto senza pass)...ma anche tanta rabbia nel vedere la sporcizia, le cartacce dappertutto e ahime le solite cassette di pesce davanti ai bidoni (tutti puzzolenti)...In particolare il massimo del cattivo odore era proprio di fronte a casa dell'assessore Cacciatori (che quindi non può non capire il problema). Fra l'altro in alcune zone ho visto ancora rifiuti per terra tant'è che oggi operatori della nettezza urbana, in borghese fra l'altro, hanno provveduto a sistemare alcuni bidoni...Ed allora mi chiedo perchè prendere in giro la gente dicendo di voler risolvere i problemi e poi limitarsi ad un insignificante passaggio dalla raccolta porta a porta a quella dei cassonetti?.
x ANMI, proprio davanti alla sede dell'ANMI si è rotto un bidoncino per la raccolta delle pile scariche che ora sono esposte al sole,immagina ora col caldo...l'ho segnalato ai vigili...
 Paese: Italy  ~  Invii: 394  ~  Membro da: 22/10/2007  ~  UltimaVisita: 22/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Serenella
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 05/07/2008 :  13:49:35  Mostra Profilo  Aggiungi Serenella alla Lista Amici
Ieri mi è capitato di parlare con alcuni amici che sono venuti a passare una settimana di vacanza qui a Gallipoli. I commenti: "bello il mare, belli i paesaggi, bella la città vecchia ma è tutto così sporco. Da una città rinomata turisticamente come Gallipoli non ce lo saremmo mai aspettato". E via il paragone con la costiera romagnola ed altri luoghi con la stessa mission. Che rabbia... in primo luogo per quell'innato senso di appartenenza che rende inevitabile detestare chi critica la cosa tua (se lo faccio io va bene ma tu come ti permetti) e poi per il senso di impotenza che ti da la difficoltà nel difendere l'indifendibile. A Gallipoli vecchia è impossibile non riscontrare la stessa situazione ben descritta da Paolo73; non si può passeggiare su Lungomare e non notare bottiglie, lattine, cartacce ecc. sugli scogli che lo costeggiano, oltre che fontane spente e dismesse e la sporcizia vicino ai carrozzoni del fast food che ormai lo affollano in maniera selvaggia; le spiagge libere non ne parliamo immondizia a go go e meno male che i lidi privati limitrofi puliscono almeno una parte di sabbia. Ma davvero sindaco e politicanti non notano tutto ciò?? E' possibile che non si trova rimedio?? E' vero che c'è tanta inciviltà della gente ma lo sporco si sa attira altro sporco, cominciamo a pulire e multiamo severamente chi sporca, immagino che sarà dispendioso all'inizio ma prima o poi si avranno indubbi vantaggi. Anzi, visto il senso di impotenza, come Kashiwara docet, vado a chiederlo ai potenti sul forum del sindaco, speriamo che risponda.
 Paese: Italy  ~  Invii: 387  ~  Membro da: 07/06/2007  ~  UltimaVisita: 19/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 09/07/2008 :  19:08:23  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Sul tema rifiuti qualche mese fa su questo forum era stato aperto un altro topic Un ecocentro di fronte al parco http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1623&whichpage=2
Avevo trovato interessante la soluzione delle isole ecologiche interrate, visibili in alcune foto postate da Maguardaunpò. Pare che tale tecnica si stia diffondendo, come ho potuto verificare da una rapida ricerca su google, sia per le isole ecologiche vere e proprie che per i più tradizionali cassonetti, sempre e comunque associata alla raccolta differenziata. Per vedere, ad esempio, la soluzione adottata a Salsomaggiore Terme, città turistica per eccellenza, segnalo il seguente indirizzo http://www.comune.salsomaggiore-terme.pr.it/page.asp?IDCategoria=1007&IDSezione=11442&ID=186611
Sarebbe una soluzione ideale per alcuni punti della nostra Città, soprattutto per il centro storico, ove natura e condizioni del sottosuolo lo permettano.
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 14/08/2008 :  09:02:32  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Riprendo questa disuccione per segnalare un probabile sciopero dei netturbini.



_____________________
.....in medio stat virtus.....

Modificato da - callipolis on 14/08/2008 09:08:22
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 14/08/2008 :  10:41:10  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Ditta in difficoltà finanziarie mi sembra di capire. Ma vedrete che alla fine il Comune pagherà ancora di più dei 3 milioni di euro richiesti dalla SETA. Eh si perchè dimostrerà agevolmente che le sue difficoltà derivano dal credito vantato nei confronti del Comune e da questo contestato.
Mi domando invece cosa fa il Comune per contestare l'inefficienza dei mezzi e del servizio.
A proposito qualcuno sa che fine ha fatto quel rapporto dei Carabinieri che fotografò i dirigenti dell'azienda scaricare in discarica anche frigo lavatrici e quant'altro? Doveva scaturirne un processo. Si è fatto o è sceso il manto protettore amato tanto per via di comparaggio?
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 14/08/2008 :  11:45:21  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Qualcuno di voi si faccia un giro a rretu u cannitu dove ci sono i bidoni della spazzatura,ebbene stamattina c'era la sorpresa.Sembra di essere a Napoli,non c'e' stata la raccolta dei rifiuti,la puzza e' nauseabonda,altro che citta' a cinque stelle.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 14/08/2008 :  13:27:05  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
La situazione che hai rappresentatu tu Carissimo Gazzella54 è ormai standardizzata in tutta Gallipoli. Situazione simile è davanti al Commerciale di Gallipoli sulla via per Sannicola.
Dovremmo convincerci ormai che tra poco la situazione non sarà dissimile da quella documentata in Campania.
http://dailymotion.alice.it/video/x5fpc2
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/08/2008 :  07:05:31  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
ANMI ma di che ti preoccupi? La spazzatura come sai è gestita in questo pessimo modo ed il cittadino ha poche possibilità di interloquire con la pubblica amministrazione. Sono passati credo 10 mesi da quando è stato rescisso il contratto con la ditta per la raccolta e lo smaltimento. L'ATO2 deve organizzare il progetto di raccolta e smaltimento indicando le modalità e soprattutto i costi. La differenziata dovrebbe essere attuata secondo le percentuali di legge. Invece... Il buon Trovato aveva eliminato i cassonetti nel centro storico scegliendo la raccolta porta a porta. A nulla è valso osservare che sarebbe stata una raccolta del qualtale cioè indifferenziata con inevitabili ricadute a livello ambientale. Ora sono stati riattivati i cassonetti ma sempre per il talquale senza differensziata. Questo il livello di intelligenza amministrativa e decisionale dei nostri amministratori. Ho l'impressione che nessuno voglia veramente risolvere il problema e i politici si sbranano solo per indicare i nominativi da assumere stagionalmente. Vedi ciò che si dice sia accaduto meno di 15 giorni fa.
Parliamo allora di differenziata prima di dover subire anche noi lo scempio di Napoli e della Campania.
Il sito della regione Puglia riporta questo significativo grafico relativo ai rifiuti prodotto a Gallipoli con le quantità di differenziata prodotta. Ti accorgerai che la differenziata risulta precipitata ai minimi termini nei mesi di febbraio e marzo. Ma vi è di più.
Raccolta differenziata: l’elenco dei “ cattivi” delle province di Lecce e Foggia
L'assessorato all'Ecologia ha completato l'elenco dei Comuni che non hanno trasmesso alla Regione i propri dati della raccolta differenziata fino a tutto aprile. In quell'elenco vi è naturalmente anche il Comune di Gallipoli.
http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&opz=display&id=4649&keysh=gallipoli



Originariamente inviato da abatem83 - 04/07/2008 : 11:57:45



Allora sono io che non capisco .......
Notizia apparsa sul sito internet de La Gazzetta del Mezzogiorno: http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.asp?IDNotizia=209446&IDCategoria=1

L'articolo a firma di Giuseppe Armenise, contiene passi che sono una vera è propria minaccia, da parte della Regione verso i Comuni inadempienti in relazione alla raccolta differenziata. LEGGETEVI PER BENE L'ARTICOLO.

Poi c'è il link alle mappa delle 64 Amministrazioni Comunali più in ritardo:



Ma Gallipoli, non era una maglia nera rispetto alla raccolta differenziata
Che stà succedendo

Modificato da - kashiwara on 21/08/2008 07:10:32
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  09:52:08  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Anch'io come Kashiwara stentavo a capire. Ma poi ho visto il sito regionale con i dati aggiornati a giugno da cui si comprende che l'attuale livello di differenziata a Gallipoli è pari al 7,16%.



Mi sembra evidente perciò che i comuni citati dalla Gazzetta sono quelli che stanno al di sotto dell'5% di differenziata.

Letti così i dati complessivi in Puglia stiamo alla disperazione. E per non allarmare più di tanto si mettono in evidenza i Comuni al di sotto del 5% evitando di dare il lunghissimo elenco che per legge sono a rischio: cioè tutti i Comuni che nel corso del 2008 non riuscissero a raggiungere il 40% di differenziata. Insomma, come dire: Non stiamo male in Puglia. MA E' UNA BUGIA COLOSSALE.
Che dire di Gallipoli? Eravamo a Maggio al 2,32%, sono arrivai i maghi ed a Giugno la differenziata invece che aumentare in percentuale è scesa al 2,07. Vedremo che altro gioco di prestidigitazione si inventeranno.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Luigi De Tommasi
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  10:27:59  Mostra Profilo  Aggiungi Luigi De Tommasi alla Lista Amici
No Caro dinomagno, il gioco di prestigio non è stato fatto a giugno, ma a gennaio 2008, dove il conferimento della differenziata è del 33%.Nei mesi successivi,se tu vai a guardarti le statistiche di ogni anno la raccolta ed il conferimento di differenziata si attesta attorno al 2% come media. Cosa succede nel mese di gennaio? E' un mistero. Forse sono le "ncartate di pesce" ed altro di Piazza Aldo Moro? Faremo fare una interrogazione ai nostri Consiglieri Comunali. Ma comunque c'è da immaginare che qualcuno risponda che la differenziata se la raccolgano per 11 mesi e che la conferiscano tutta nel mese di gennaio.
Comunque a parte gli scherzi, in uno dei miei interventi avevo posto in guardia i contribuenti gallipolini del pericolo, ed ora è una certezza che non solo il Comune verrà commissariato (il colmo sarebbe la nomina del Nostro Sindaco che in tema di immonizie e di ecoballe è un professore) ma che a gennaio il Comune debba pagare un supplemento salato sulla percentuale non raggiunta di differenziata che conseguentemente sarà messa a carico dei soliti fessi di contribuenti. Cari consiglieri comunali di maggioranza cosa ne dite di questa prospettiva? Caro deputato locale tu che disponi da "Sinducu scusu" e che come si dice a Gallipoli "vali pe ddoi", i tuoi consiglieri della notte te le dicono queste cose? o stai facendo in modo che il pesce morto puzzi ancora di più per buttarlo con tutta la sua acqua nella spazzatura?Vedremo a fine settembre con gli equilibri di bilancio cosa succederà.
 Paese: Italy  ~  Invii: 55  ~  Membro da: 05/08/2008  ~  UltimaVisita: 08/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/08/2008 :  10:46:54  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
anch'io sono del parere di de tommasi: la stranezza sta nel fatto che si è passati dal 33% di gennaio al 2% di febbraio. Infatti, se analizziamo per bene, vediamo che il 2% rimane la media di tutti gli altri mesi e, quindi, dovrebbe essere il valore vicino "alla verità". Chissà cosa è accaduto a gennaio? magari la fine delle feste natalizie ha portato i cittadini a smaltire più cartoni (utilizzati per panettoni e affini) e vetro (le bottiglie di spumante)













__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

Modificato da - brenno on 21/08/2008 10:50:39
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 28/10/2020 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  11:00:02  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Sono daccordo con il dr. De Tommasi. Anche se io volevo solo sottolineare che se un assessore (per esempio Cacciatori) voleva dimostrare il proprio interesse al problema della differenziata si sarebbe impegnato per alzare la percentuale. Invece a giugno tale percentuale è scesa.
Circa l'incredibile aumento della differenziata a Gennaio è evidente che vi è stato un calcolo scientifico. Quello di differire al 2008 una quantità considerevole di differenziata, con la conclusione legittima di pensare che la raccolta è stata fatta tutta in una volta e non periodicamente.
Ma di queste fantasiose soluzioni se ne vedono un pò dappertutto. Pensate che a Carpignano nei mesi di gennaio, aprile e maggio la raccolta differenziata è stata rispettivamente del 100%. Lo stesso a Melendugno a Gennaio. Come dire zero di umido e di indifferenziata. Ma casi simili ce ne sono un pò dappertutto. Il sospetto che dietro ci sia una ben calcolata strategia dei comuni e dei gestori che introitano per il servizio ma che viene svolto solo saltuariamente. E vi è il sospetto fondato sull'utilizzo della differenziata di comuni virtuosi spalmata su altri comuni. Sarebbe una bella indagine da Magistratura penale (Se lo volesse).
Ritorno poi sulle tabelle pubblicate dalla Gazzetta. Ho scoperto che i seguenti comuni non hanno dichiarato la quantità di rifiuti smaltiti e perciò la differenziata è a quota 0%. Questi i Comuni che ho personalmente verificato: Alezio, Alliste , Castro, Galatone, Lecce, Lequile, Montesano, Neviano, Porto Cesareo, Presicce, Racale, Scorrano, Sogliano, Sternatia,Tuglie. Nell'elenco della Gazzetta compare anche Novoli con una differenziata del 5,45%.
Altre curiosità: I dati regionali sono enomermenente carenti (io mi domando, ma perchè non rilevano direttamente dai dati di discarica? Perchè bisogna attendere l'indolenza dei Comuni? E chi controlla la veridicità dei dati trasmessi dal Comune?).
Un'altra curiosità: Otranto sta ad una media di differenziata del 6,90% ma nel mese di giugno ha dichiarato una percentuale del 70%. O sono diventati virtuosi oppure è il solito giochino.
Il comune più virtuoso sembra invece essere Sanarica con il 95% di differenziata. Beati loro.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  13:02:49  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Lu Tetummasi nu m'have fattu mancu mangiare ppe lu fiezzu ca m'aggiu ntisu intra lu nasu te pesce spuzzunatu.
Allora aggiu pansatu me passu lu tiempu cu facci cosa cu me tegna 'llecru.
Nu sacciu ui. Ma tantu me pare ca nu be nde futte nienzi te ste strunzate ca ogni tantu me 'nventu. Ma ieu tantu cchiui stati queti e tantu cchiui me scatinu, Nu sai???


Modificato da - dinomagno on 21/08/2008 13:03:21
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  15:26:23  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Dinomagno sei sicuro del dato di Alezio? Se così fosse la cosa è ceramente singolare. Qui ad Alezio, perchè ci vivo ormai da tre anni, è dalla precedente giunta Caroppo, quindi un anno e mezza fa, che viene fatta la raccolta differenziata e indifferenziata porta a porta. Sono stati tolti tutti i bidoni della spazzatura e gli utenti sono stati dotati di tre biodni uno marrone per l'umido, uno giallo per la plastica, uno bliu per il vetro e il barattolame, in più sacchi per la raccolta della carta. Ciò è avvenuto anche per i ristoratori e bar. Ora il dato dello 0% di Alezio mi fa riflettere un pò. Pagando un conto della spazzatura abbstanza salato quasi quasi mi viene voglia di andare a rompere le scatole su in Comune.

_____________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  16:29:55  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
E' certo che per Alezio non esistono dati per il 2008 tranne un 9,12 riferito al solo mese di gennaio.
http://www.rifiutiebonifica.puglia.it/datipercomuneget.php?id=164
Comunque per vedere il riepilogo dei Comuni nel 1007
http://www.rifiutiebonifica.puglia.it/dati_raccolta_rifiuti_2007/riepilogo_comunicazioni.php
Ne approfitto per indicare i dati per Gallipoli 2007:
Indifferenziata: Kg. 14.823.460
Differenziara: Kg. 269.905
YOTALE: Kg. 15.093.365
Percentuale differenziata: 1,78%
A gennaio 2007 la raccolta differenziata era ferma a Kg.
12440 e all'1,21%
Come dice Brenno i gallipolini nel capodanno sono rimasti quasi astemi e non hanno comprato neppure i panettoni. Spumante e panettoni erano stati tutti caricati sui tir in piazza Moro per destinazione ignota.
I tir saranno ritornati al successivo capodanno in previsione delle elezioni.

Modificato da - dinomagno on 21/08/2008 16:46:37
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Luigi De Tommasi
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  16:53:29  Mostra Profilo  Aggiungi Luigi De Tommasi alla Lista Amici
se guardate la media pro capite della produzione di rifiuti, Gallipoli si attesta sul dato parziale gennaio-giugno attorno a 57kg per abitante mentre se prendete Nardò o Maglie il paesone del nostro ministro, o Bari la produzione di rifiuti passa da 40Kg a 30Kg. di Bari. Se Poi andate a guardare il dato di Sogliano Cavur, Melissano e Soleto ove opera la Seta e cioè Piscopiello con il compare e con l'avvallo del nostro....Vi accorgete che la percentuale è inferiore a Gallipoli di almeno il 20%
Senza confrontare poi il dato del centro e del Nord.
Questo vuol dire che mentre il reddito dei gallipolini è più basso rispetto agli altri paesi, il consumo è più alto. Va bene che c'è Piazza Aldo Moro ma mi viene un sospetto. Non sia mai che qualche furbacchione ci fotte e addebbita al Comune di Gallipoli una parte della raccolta notturna di altri Comuni. Io non credo che si possa architettare un meccanismo del genere, ma allora qualche antropologo o analista dei fenomeni gallipolini o meglio il politico PROFESSORE potrebbe darci una mano per capire il fenomeno.
Il nuovo rappresentante del Comune di Gallipoli nel Consiglio di Amministazione della Seta,a cui faccio gli auguri di buon e proficuo lavoro nell'interesse della nostra Comunità,potrebe darci qualche risposta.
Prego, inserire la foto.....

Modificato da - Luigi De Tommasi on 21/08/2008 17:02:26
 Paese: Italy  ~  Invii: 55  ~  Membro da: 05/08/2008  ~  UltimaVisita: 08/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/08/2008 :  16:58:09  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
.... molto intrigante questo racconto ....... ci sarebbe da fare qualche appostamento notturno!

Comunque sia, Dr De Tommasi, quale foto vogliamo allegare?


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Luigi De Tommasi
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  17:03:44  Mostra Profilo  Aggiungi Luigi De Tommasi alla Lista Amici
quella di orgosolo. ovvio
 Paese: Italy  ~  Invii: 55  ~  Membro da: 05/08/2008  ~  UltimaVisita: 08/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/08/2008 :  17:30:19  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici


Fatto!

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

lupodimare
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  19:25:20  Mostra Profilo  Aggiungi lupodimare alla Lista Amici
non sarebbe bello tornare al passato







_____________________
Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà.
epitteto
 Paese: Italy  ~  Invii: 251  ~  Membro da: 26/09/2002  ~  UltimaVisita: 11/10/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

marianna
Senior Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 21/08/2008 :  19:31:55  Mostra Profilo  Aggiungi marianna alla Lista Amici
ma che schifo! ! !
 Paese: Italy  ~  Invii: 152  ~  Membro da: 29/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 21/08/2008 :  20:39:46  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Lupodimare tu si che sai scuotere gli animi e le coscienze...

Jonium
____________________
La democrazia consiste nello scegliere i vostri dittatori, dopo che vi hanno detto quello che pensate di voler sentire
Alan Coren
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 22/08/2008 :  10:07:17  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici

Da un comunicato dell'Amministrazione comunale di Gallipoli: “Città Invisibili” (dal 29 al 31 agosto) ... una “straordinaria idea che ha il merito di portare per mano cittadini e turisti alla scoperta di luoghi del centro storico unici e particolari, scorci meravigliosi che solo Gallipoli possiede, attraverso le qualità dei nostri artisti locali”, come ha detto il sindaco. L’assessore al Turismo Gabriella Casavecchia rimarcando la tempistica sfavorevole, ha detto come il programma sia “in fieri”, e quindi con ulteriori eventi e kermesse da proporre. “La volontà – ha detto – è esaltare le qualità della nostra città ed uno straordinario bagaglio di cultura, arte ed anche gastronomia, che porteremo alla luce con percorsi mirati”.

Pronto il manifesto pubblicitario:


 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

lupodimare
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 22/08/2008 :  10:31:54  Mostra Profilo  Aggiungi lupodimare alla Lista Amici
avevano ragione... li 'ntichi

A casa vecchia nu’ mancane surgi


_____________________
Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà.
epitteto
 Paese: Italy  ~  Invii: 251  ~  Membro da: 26/09/2002  ~  UltimaVisita: 11/10/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

yeoyeo
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 15/01/2021 :  12:17:12  Mostra Profilo  Aggiungi yeoyeo alla Lista Amici
Sei fantastico! https://cleaningservicespensacola.com
 Paese: France  ~  Invii: 441  ~  Membro da: 15/01/2021  ~  UltimaVisita: 25/05/2021 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

aegyjingoo
Senior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/05/2021 :  07:44:00  Mostra Profilo  Aggiungi aegyjingoo alla Lista Amici
Ho pensato che il cielo non mi può aiutare la società https://homehealthcarefortworth.com
 Paese: USA  ~  Invii: 196  ~  Membro da: 16/04/2021  ~  UltimaVisita: 25/05/2021 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
  Discussione Precedente: SE GALLIPOLI VI SEMBRA SPORCA O... E'' SPORCA Discussione Discussione Successiva: Ufficio Reclami  
 Vers.Stampabile
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 19,02 secondi Powered By: Snitz Forums 2000