Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 39 ]  [ Totale: 39 ]  [ Membro più recente: Dumpsspot ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 risultati elettorali gallipoli
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Pagina Precedente
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Adesioni per Elio Pindinelli Difensore Civico Discussione Discussione Successiva: Elio Pindinelli
Pag. di 6

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 22/04/2008 :  22:46:58  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Vista la difficile situazione politica locale non posso che comprendere chi, come Wendy e Busehexe, esprime, con spirito critico e senza pregiudizi di appartenenza, il proprio disagio e le proprie perplessità sulla scelta da effettuare al ballottaggio: i rischi ci sono, i dubbi sono tanti, ma tuttavia credo che i Gallipolini si debbano esprimere, e che sarebbe sbagliato optare per un astensionismo di protesta, invece di decidere, sia pure con la consapevolezza di aver scelto, in un caso o nell’altro, non il meglio ma il meno peggio, ed un’amministrazione che sarà comunque destinata ad avere vita breve.
Non condivido invece chi equipara il dissenso al qualunquismo: credo che siano due concetti antitetici e che non si possa confondere chi dimostra di avere senso critico e ed esprime dubbi motivati e talvolta condivisibili, con chi invece non si pone tante domande, partendo dal presupposto che i politici sono tutti uguali e che uno vale l’altro.
Desta qualche perplessità la granitica certezza di chi dice che lo scopo della vera politica è quello di vincere: credo che prima di “vincere” si debba “convincere”, ma questo mi sembra sia stato considerato un dettaglio trascurabile, e forse inutile, vista l’insoddisfacente campagna elettorale svoltasi a Gallipoli.
Trovo poi sbagliato pretendere che i cittadini (i quali, ricordiamoci, sono gli unici a poter designare il vincitore) non possano, almeno sul forum ed in piena libertà, esprimere dissenso e dimostrarsi poco convinti, senza essere tacciati di qualunquismo: i dubbi e le perplessità credo che siano invece assai utili nella vita, come in politica, quando servono a far ragionare e a trovare, quanto meno per il futuro, soluzioni più chiare ed appropriate.
Sono infine curioso di sapere da Francesca se crede veramente che, a livello nazionale, la giusta collocazione dei Socialisti sia nel PD, ossia in un partito che fin dalla sua nascita ha evitato accuratamente qualsiasi riferimento al Socialismo, e che ha preferito allearsi con il “democratico” Di Pietro, consentendogli di presentarsi con la sua lista ed il suo simbolo, pretendendo invece da Boselli un immediato scioglimento del Partito Socialista in cambio di qualche seggio parlamentare.
E se fosse preferibile pagare le dure conseguenze della coerenza e del coraggio delle idee piuttosto che della voglia di potere ?

Modificato da - spartaco on 22/04/2008 22:54:26
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  04:31:30  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
Platone Libro VIII de La Repubblica

Originariamente inviato da Coriandolo - 22/04/2008 :  22:33:10


Grazie!
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 23/04/2008 :  10:21:52  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Citazione:
Caro Coriandolo, tu non lo puoi ricordare ma più di 30 anni fa la destra praticamente non esisteva, perchè il partito che la rappresentava (Movimento Sociale Italiano) era l'emanazione di quel fascismo che aveva sfracellato l'Italia. Purtuttavia, siccome ho qualche hanno più di te, posso testimoniarti che quella destra dell'epoca era rappresentata, tra gli altri, da tale Elio Pindinelli (ti dice niente questo nome?) Che, allora come oggi, combatteva le sue brave battaglie contro i mulini a vento e allora non veniva preso in considerazione perchè "fascista", oggi non viene preso in considerazione ... qualcuno sa dirmi perchè?

Originariamente inviato da indigeno - 22/04/2008 :  22:04:01


Coriandolo ha risposto adeguatamente. Ma per essere più comprensivi forse occorrerebbe chiarire con lo stesso Platone.
"...Platone, Repubblica, libro VIII
«Quindi bisogna innanzitutto spiegare come avviene il passaggio dalla timarchia all'oligarchia?» «Sì ».
«Eppure», dissi, «questo passaggio è chiaro anche a un cieco».
«In che senso?» «Questa forma di governo», risposi, «è rovinata da quel ripostiglio che ognuno ha pieno d'oro.
Dapprima infatti trovano il modo di fare grosse spese e a tale scopo stravolgono le leggi, alle quali disobbediscono essi stessi e le loro donne».
«è probabile», disse.
«Poi, credo, rendono il popolo simile a loro spiandosi e invidiandosi l'un l'altro».
«è probabile».
«Da allora in poi», ripresi, «continuano ad arricchirsi e quanto più apprezzano il denaro, tanto più disprezzano la virtù. La virtù e la ricchezza non si distinguono forse per il fatto che entrambe stanno come sul piatto di una bilancia e inclinano sempre in direzioni opposte?» «Sicuro!», rispose.
«Perciò, quando in una città sono onorate la ricchezza e i ricchi, saranno maggiormente disprezzate la virtù e gli onesti». «è chiaro».
«E si ha cura di ciò che di volta in volta è apprezzato, mentre si trascura ciò che è disprezzato».
«Proprio così ».
«Di conseguenza questi individui, anziché battaglieri e ambiziosi, alla fine diventano avidi di ricchezze e di guadagno, lodano e ammirano il ricco e gli conferiscono il potere, mentre disprezzano il povero».
«Certamente».
«E allora promulgano una legge con la quale impongono come limite della costituzione oligarchica una determinata quantità di ricchezze, maggiore dove l'oligarchia è più forte, minore dove è più debole, interdicendo dalle cariche chi non possiede un patrimonio che raggiunga il censo prescritto; e realizzano il loro scopo con la forza delle armi o, prima ancora di giungere a questo, stabiliscono una tale forma di governo con il terrore. Non è così ?» «è proprio così ».
«In poche parole, ecco com'è questa costituzione».
«Sì », disse: «ma qual è il suo carattere? E quali sono i difetti che abbiamo individuato in essa?» «Il primo», risposi, «è rappresentato dal suo stesso limite. Pensa un po' se si scegliessero i piloti delle navi in base al censo e non si affidasse questo compito a un povero, anche se fosse più bravo a guidare una nave...» «Questa gente farebbe una brutta navigazione!», esclamò.
«E non sarebbe lo stesso per qualsiasi altra carica?» «Credo di sì ».
«Eccetto nel governo di una città?», chiesi. «O anche in questo?» «Tanto più in questo, quanto più la carica è gravosa e importante», rispose.
«Ecco dunque un grave difetto dell'oligarchia».
«Pare di sì ».
Uno dei tanti spunti che ci da Platone con il tentativo di legarlo alla realtà di Gallipoli. Anche se in verità sono i cittadini sceglirsi i propri oligarchi. Per fortuna però Pindinelli ha sempre avuto un consenso da parte della gente perbene che guarda al valore della persona più che ai colori e alle opportunità della politica. Il problema è che purtroppo a lui venga preferito dagli elettori personale politico del tutto inadeguato se non addirittura inaffidabile sotto il profilo dell'onestà personale della preparazione e degli scopi che si prefigge non certamente nobili. E' il difetto della democrazia. Ma siccome non si può mettere in discussione la democrazia, cominciamo a metterci in discussione noi. Come? Quanti che apprezzano Pindinelli sarebbero disponibili ad affiancarlo per una alternativa seria al modo di governare la città?
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

busehexe
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  10:32:07  Mostra Profilo  Aggiungi busehexe alla Lista Amici
solo spartaco ha capito il senso del mio post

ognuno di noi ha le sue idee, ma l'analisi che cercavo di fare voleva essere del tutto obiettiva, senza nessun preconcetto
ho già scritto in un altro post che non credo che l'astensionismo sia una soluzione, penso invece che il diritto di votare dia al popolo un enorme potere
penso anche che lo usiamo spesso molto male, ma questo è un altro discorso

anche io probabilmente voterò Schirosi, non fosse altro che per il fatto che lui è CERTAMENTE una persona onesta e disinteressata

a francesca che dice
Citazione:
chi si impegna in politica ha l'unico obbiettivo di vincere perchè solo così può mettere in atto il suo programma

rispondo che il programma si può tranquillamente trasformare in un insieme di belle parole inutili, se in consiglio siedono uomini ai quali interessano solo le faccende personali (e non mi riferisco solo a De Marini.....)
sarebbe l'ideale se le cose andassero come lei dice, io ne sarei felice, ma finora abbiamo avuto spesso (o sempre?) dimostrazioni del contrario

condivido pienamente anche la parte del post di spartaco in cui esprime dubbi sul PD a livello nazionale

ciao a tutti

__________________________________________________
Colui che non si arrende, trova sempre un sentiero...
_________________________________________________________________________________________
noi non osiamo non perchè le cose sono difficili...le cose sono difficili perchè noi non osiamo...
 Paese: Italy  ~  Invii: 205  ~  Membro da: 20/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/06/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francesca
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  11:26:37  Mostra Profilo  Aggiungi francesca alla Lista Amici
vorrei prima di tutto chiarire ch non ho mai coniugato il dissenso con il qualunquismo. ho solo detto che se il dissenso sfocia nel lavarsi le mani (vedi astensionismo) allora sì è qualunquismo se invece è impegno e coinvolgimento allora è l'anima della democrazia. Per quanto poi riguarda il PD a livello nazionale credo che non si stia valutando a fondo la portata eccezionale che tale novità ha potato nella politica italiana. di fatto oggi si può parlare concretamente di alternanza. il quadro della politica nazionale si è semplificato in maniera incredibile. abbiamo due schieramenti uno di destra (PDL) conservatore, con idee di libero mercato che fanno del datore di lavoro il padrone che decide da padre di famglia, che cosa è bene e che cosa è male, l'altro il PD riformista, che crede che lo sviluppo della comunità passi attravero il coinvolgimeno ed il consenso di tutte le parti sociali. Il quest'ottica credo che i socialisti abbiano la loro collocazione naturale nel raggruppamento riformista. Poi i fatti particolari e contingenti sono il frutto di discorsi e di strategie ancora da limare e da affinare
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 09/03/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  11:33:45  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Busehexe ha il motto: noi non osiamo non perchè le cose sono difficili...le cose sono difficili perchè noi non osiamo.
Io lo condivido a pieno. Penso perciò che Gallipoli ha un problema quello di avere cittadini pavidi ed opportunistici che non osano scegliere preferendo andare al carro del vincitore e soprattutto del politico che sia rassicurante nei favori, che sappia chiudere gli occhi al momento giusto che sia referenziale con chi comanda che sappia gestire i compromessi e che abbia l’abilità della spartizione. Chi vuoi che possa stare accanto a Pindinelli? Dovremmo essere noi elettori invece a capire la necessità di dare il consenso ad Elio Pindinelli evitando di dividerci inutilmente tra l’appartenenza partitica (che in alcune occasioni come le amministrative non hanno alcun senso) l’amicizia personale, la parentela o peggio ancora il pagamento del nostro voto. Pindinelli penso abbia pagato il prezzo della stima e della notorietà e moltissimi oggi sono rammaricati di non averlo votato pensando che avrebbe ottenuto un voto plebiscitario. Invece…
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno51
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  13:03:36  Mostra Profilo  Aggiungi brenno51 alla Lista Amici
Riferito ai "gallipolini" di una certa parte/atteggiamenti: "chi è causa del suo mal, pianga se stesso"!!!
 Paese: Israel  ~  Invii: 92  ~  Membro da: 17/10/2007  ~  UltimaVisita: 09/09/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 23/04/2008 :  13:46:32  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
C'è chi implora il cambiamento ma c'è chi continua a svolgere una campagna elettorale all'insegna delle ingiurie delle maldicenze e degli sproloqui. Mi hanno riferito del comizio di Giuseppe Barba ieri al fianco del suo omonimo deputato e del candidato sindaco Venneri. Un comizio tutto incentrato a vomitare ingiurie e insulti nei confronti di De Marini.
Che qualcuno voglia criticare un avversario politico è giusto ma a condizione che si riempiano di contenuti le critiche. Gli insulti purtroppo non hanno contenuti ma solo denotano l'origine "vastasi" di chi li pronuncia. Senza con ciò voler far riferimento alla nobiltà sociale dei veri "vastasi" o scaricatori di porto della confraternita della Purità.
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  15:28:12  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Ma chi parlava? Giuseppe Barba o Vincenzo Venneri? Ci nasce tundu ...
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Coriandolo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  17:05:50  Mostra Profilo  Aggiungi Coriandolo alla Lista Amici
Citazione:
Ma chi parlava? Giuseppe Barba o Vincenzo Venneri? Ci nasce tundu ...

Originariamente inviato da indigeno - 23/04/2008 : 16:28:12


Giovanni Schirosi parla domani? O parla oggi Gino De Marini?
 Paese: Italy  ~  Invii: 53  ~  Membro da: 17/03/2008  ~  UltimaVisita: 05/06/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/04/2008 :  21:26:57  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Mi perdonerai Francesca se mi permetto di contestare il tuo panegirico del PD.
Tu dici: “per quanto poi riguarda il PD a livello nazionale credo che non si stia valutando a fondo la portata eccezionale che tale novità ha potato nella politica italiana. di fatto oggi si può parlare concretamente di alternanza. il quadro della politica nazionale si è semplificato in maniera incredibile”.
E’ vero, l’alternanza c’è stata: infatti dopo due anni di governo Prodi, grazie anche alla invenzione del PD (Binetti+Bonino=la novità della politica italiana!!!) ed alla presunzione di Veltroni di correre da solo, c’è stata la crisi dell’esecutivo, abbiamo avuto le elezioni anticipate e, come da copione, il duo Berlusconi-Bossi ha stravinto; è quindi indubitabile la portata eccezionale del PD… l’unico problema è stabilire se sia di segno positivo o negativo, soprattutto per il Paese che, in virtù della incredibile semplificazione di cui parli, non ha più una sinistra in Parlamento.
A tal proposito non sarei così ottimista nel ritenere il PD un vero partito riformista: ciò dipenderà dalle scelte politiche che sarà in grado di fare, come ad esempio l’adesione nel Parlamento Europeo al PSE (Binetti e Vaticano permettendo), cioè ad un gruppo parlamentare al quale i Socialisti italiani da sempre appartengono, essendo quella la collocazione naturale dei riformisti, che peraltro in tutta Europa si chiamano Socialisti (se non ricordo male nel 1991 fu Craxi a favorire l’ingresso dell’allora PDS nel PSE e nell’Internazionale Socialista).
Credo che non guasterebbe un minimo di realismo e prudenza nell’esprimere giudizi su un partito appena nato, anche da parte dei suoi simpatizzanti: renderebbero un miglior servizio alla causa e soprattutto eviterebbero cocenti delusioni in futuro.
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francesca
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/04/2008 :  15:47:39  Mostra Profilo  Aggiungi francesca alla Lista Amici
capisco perfettamente il tuo punto di vista spartaco! questo è l'aspetto positivo della democrazia.Se hai letto bene quello che ho detto, di fatto anch'io ho espresso perplessità sui passaggi intemedi che sicuramente possono essere letti come contradittori.Questo è del tutto normale. quello che io intendo esprimere è il percorso che il PD si è dato. Cè la possibilità che tutto fallisca però il coraggio di aver tenato percorsi nuovi e trasparenti c'è ed è tutto nel PD. Non puoi dare la reponsabilità a Veltroni della debacle della sinistra arcobaleno. forse sin'ora, come anche a Galipoli, tali forze codizionano più di quanto effettivamente valgono. Non ti scordare che la caduta di Prodi è stata provocata non dal PD ma da tutti i capricci di Giordano, Mastella e &. Forse si sarebbe fatto meglio se, piuttosto che pensare al proprio orticello e al peso elettorale che si poteva avere con lo 0,001%, ci si fosse rimboccate le maniche e si avesse dato una mano a far nascere questa nuova forza con un pochino di più di riformismo.
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 09/03/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/04/2008 :  16:12:58  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
Citazione:
Ma chi parlava? Giuseppe Barba o Vincenzo Venneri? Ci nasce tundu ...

Originariamente inviato da indigeno - 23/04/2008 : 16:28:12


Giovanni Schirosi parla domani? O parla oggi Gino De Marini?

Originariamente inviato da Coriandolo - 23/04/2008 :  18:05:50



Non so, mi sembra che prima parli Giuseppe Barba, poi Giovanni Schirosi, quindi Gino Fasano, a seguire Vincenzo Venneri che cederà la parola a Giovanni Fasano il quale la passerà a Flavio De Marini che poi farà parlare Flavio Schirosi ...
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

corsaronero
Senior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/04/2008 :  18:51:46  Mostra Profilo  Aggiungi corsaronero alla Lista Amici
scusate un iformazione che mi sono perso

ma per votare come devo vado bene come vado?????



revolucionariamente saludo

p.s. lascio la presente come testimonianza di esistenza in vita
 Paese: Italy  ~  Invii: 135  ~  Membro da: 12/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/08/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/04/2008 :  21:27:55  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Vai tranquillo corsaronero,tanto il padrone non dice niente(e' un modo di dire),e comunque non ti perdi niente.ciao
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/04/2008 :  12:05:35  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
scusate un iformazione che mi sono perso

ma per votare come devo vado bene come vado?????



revolucionariamente saludo

p.s. lascio la presente come testimonianza di esistenza in vita

Originariamente inviato da corsaronero - 24/04/2008 :  19:51:46

Per prendere la strada giusta ci vorrebbero "altri piloti"
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/04/2008 :  22:32:35  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Cito testualmente lecceprima.it "provi il candidato sindaco Giuseppe Venneri a smentire le voci che circolano insistentemente in città e che danno tra i probabili assessori la ben nota d.ssa Pizzi ed il dott. Colazzo ... ecc. ecc." Spero che sia solo un colpo di coda della campagna elettorale altrimenti sarebbe un vero schifo. Comunque anche Schirosi con le voci che vorrebbero De Marini assessore non è che se la passi bene (ma sembre meglio di Venneri)
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

busehexe
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/04/2008 :  17:22:44  Mostra Profilo  Aggiungi busehexe alla Lista Amici
chi ha visto il confronto tra i due candidati sindaci su telerama?
che ne pensate?
ne sono uscita ancora più confusa di prima.....


__________________________________________________
Colui che non si arrende, trova sempre un sentiero...
_________________________________________________________________________________________
noi non osiamo non perchè le cose sono difficili...le cose sono difficili perchè noi non osiamo...
 Paese: Italy  ~  Invii: 205  ~  Membro da: 20/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/06/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francesca
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/04/2008 :  21:51:23  Mostra Profilo  Aggiungi francesca alla Lista Amici
io ho seguito il faccia a faccia su open. e per la rabbia ho più volte spento il tv. non ce la facevo a sopportare l'arroganza di venneri che, mi convninco sempre più, se diventasse sindaco sarebbe il peggior male che ci potesse capitare. Schirosi ha pagato il prezzo dell'inesperienza ma ha ecuperato abbonantemente nel comizio di eri sera. E' vero venneri parla sempre del passato dicendo un sacco di bugie perchè non ha idee per il futuro. Auguri a tutti noi per un futuro migliore e diverso del passato
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 09/03/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/04/2008 :  22:31:42  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Un futuro diverso dal passato e migliore? Non sono sicuro che l'accoppiata Venneri-Barba da una parte, e Fasano-De Marini dall'altra sappiano aprire finalmente uno spiraglio di speranza per questa città. Caro Prof. Schirosi, ma perchè hai accettato l'apparentamento con De Marini?
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2008 :  21:24:35  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
L'apparentamento e' stato fatto solo ed esclusivamente per una questione di numeri.Io pero' dico :perche' venneri non ha fatto l'apparentamento con l'u.d.c.?Caro indigeno, in politica,e in ammore tutto e' permesso,quindi non ti scandalizzare per(cosi' poco),sono altre le cose che non vanno,o, che non sono lecite ,ma si fanno lo stesso.Non so' se mi sono spiegato.ciao.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2008 :  21:30:06  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
L'apparentamento e' stato fatto solo ed esclusivamente per una questione di numeri.Io pero' dico :perche' venneri non ha fatto l'apparentamento con l'u.d.c.?Caro indigeno, in politica,e in ammore tutto e' permesso,quindi non ti scandalizzare per(cosi' poco),sono altre le cose che non vanno,o, che non sono lecite ,ma si fanno lo stesso.Non so' se mi sono spiegato.ciao.

Originariamente inviato da gazzella 54 - 27/04/2008 :  22:24:35



Ti sei spiegato benissimo e devo dirti che sfondi una porta aperta. E' chiaro che è tutto un miscuglio, quello che mi dispiace è che anche noi ci siamo lasciati travolgere da questa "melassa".
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2008 :  21:31:21  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
Citazione:
L'apparentamento e' stato fatto solo ed esclusivamente per una questione di numeri.Io pero' dico :perche' venneri non ha fatto l'apparentamento con l'u.d.c.?Caro indigeno, in politica,e in ammore tutto e' permesso,quindi non ti scandalizzare per(cosi' poco),sono altre le cose che non vanno,o, che non sono lecite ,ma si fanno lo stesso.Non so' se mi sono spiegato.ciao.

Originariamente inviato da gazzella 54 - 27/04/2008 :  22:24:35



Ti sei spiegato benissimo e devo dirti che sfondi una porta aperta. E' chiaro che è tutto un miscuglio, quello che mi dispiace è che anche noi ci siamo lasciati travolgere da questa "melassa".

Originariamente inviato da indigeno - 27/04/2008 :  22:30:06


E poi, scusami se mi ripeto, ma se l'apparentamento l'avesse fatto Venneri (magari) mi avrebbe tolto tutti i dubbi e sarei potuto andare a votare Schirosi senza tema di sbagliare!
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

hurricane08
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2008 :  21:45:48  Mostra Profilo  Aggiungi hurricane08 alla Lista Amici
Dopo la trappola di Open si è visto chiaramente da che parte sta l’emittente leccese tanto “cara” a Vincenzino. Niente minutaggio, niente cronometro, time-out, recupero del tempo, reciproca possibilità di replica sempre entro il tempo consentito. Si è permesso ad un ex sindaco di destra appoggiato da Vincenzino di sproloquiare istericamente e arrogantemente utilizzando delibere archeologiche datate di qualche decennio al solo scopo di accusare di traffici illeciti (inciuci) tanto Fasano quanto De Marini, ieri alleato di Venneri-Barba, oggi di Schirosi che andava attaccato per questo apparentamento invece non riuscito alla destra. In quella sconclusionata e squinternata trasmissione il professore non poteva fare altro se non richiamare ripetutamente e riportare il dibattito a discutere del contingente, delle tasse imposte dal governo di Venneri (gli atti concreti) e dunque del presente e del futuro (il programma). Ma non ha mai trovato sponda ideale nell’onestà del conduttore che ha concesso ogni occasione perché l’amico interlocutore potesse sputare veleno, ingiurie e allusioni al limite del penale contro D’Alema, Fasano e il povero De Marini reo di non aver accettato accordi sotto banco con la destra. Non si curi intanto il professore ma guardi avanti, la vittoria è vicina e un altro faccia a faccia a ruoli invertiti col “coniglio mannaro” sarà possibile, in campo neutro, su altra antenna (ad es. Teleonda). Ma per discutere del destino di questa benedetta città. Senza rancori e ripicche personali! Che barba! In definitiva, è proprio vero quanto è stato detto, nessuna discussione invece sarebbe scoppiata se l'apparentamento fosse stato formalizzato con Venneri. Oggi non si parlerebbe di palazzinari, demoni, mostri. Com'è tutto relativo! Buon voto, ragazzi!
 Paese: Italy  ~  Invii: 25  ~  Membro da: 31/03/2008  ~  UltimaVisita: 18/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/04/2008 :  22:09:34  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:
Oggi non si parlerebbe di palazzinari, demoni, mostri. Com'è tutto relativo! Buon voto, ragazzi!

Originariamente inviato da hurricane08 - 27/04/2008 :  22:45:48



No, perchè quelli starebbero tutti da una parte che quasi sicuramente sarebbe uscita sconfitta mentre ora hanno qualche chances (magari acquistata ai saldi dell'ultimo mercatino). Con buona pace loro ma soprattutto nostra che ce li saremmo tolti dalle scatole.
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

busehexe
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/04/2008 :  09:09:43  Mostra Profilo  Aggiungi busehexe alla Lista Amici
.....non sono del tutto d'accordo con hurricane.....
anche io ho avuto l'impressione che il conduttore fosse (almeno un po') di parte, ma il prof. ha fatto proprio una magra figura.....dovuta certo all'inesperienza, ma magra comunque.....
anche quando gli veniva data la parola non riusciva a entrare nel profondo delle questioni, non riusciva a tenere testa a Venneri
non dico che Venneri dicesse cose giuste, anzi.....spesso erano inesatte, però.....sembrava più preparato e competente
a me Schirosi ha dato l'impressione di un pesce fuor d'acqua

tutto deriva dall'improvvisazione con cui il centro sinistra gallipolino ha affrontato questa campagna elettorale
mentre Venneri ci si è preparato per 2 anni e comunque ha ormai acquisito, nel bene e nel male, una certa esperienza, la candidatura Schirosi è stata improvvisata all'ultimo momento
Il prof. ha avuto coraggio o forse incoscienza ad accettarla, però questa improvvisazione a mio avviso si vede bene.....

spero comunque che vinca: avrà tanti problemi.....però confido nella sua onestà



__________________________________________________
Colui che non si arrende, trova sempre un sentiero...
_________________________________________________________________________________________
noi non osiamo non perchè le cose sono difficili...le cose sono difficili perchè noi non osiamo...
 Paese: Italy  ~  Invii: 205  ~  Membro da: 20/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/06/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

indigeno
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/04/2008 :  09:45:45  Mostra Profilo  Aggiungi indigeno alla Lista Amici
Citazione:


spero comunque che vinca: avrà tanti problemi.....però confido nella sua onestà



__________________________________________________
Colui che non si arrende, trova sempre un sentiero...
_________________________________________________________________________________________
noi non osiamo non perchè le cose sono difficili...le cose sono difficili perchè noi non osiamo...


Originariamente inviato da busehexe - 28/04/2008 :  10:09:43



Sull'onestà e sul coraggio (a tutto tondo) del Prof. Schirosi tanto di cappello. Ma quanta libertà di movimento gli lasceranno i vari volpini che comunque siederanno in consiglio comunale e ai quali del coraggio ma soprattutto dell'onestà (politico-intellettuale) non mi sembra che importi granchè?
 Paese: Italy  ~  Invii: 46  ~  Membro da: 30/03/2008  ~  UltimaVisita: 02/05/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/04/2008 :  14:22:17  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Exit poll Gallipoli ,amministrative 2008 .Abbiamo il 45.5 per schirosi e il 55.5 per venneri .
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
Pag. di 6 Discussione Precedente: Adesioni per Elio Pindinelli Difensore Civico Discussione Discussione Successiva: Elio Pindinelli  
 Vers.Stampabile
Pagina Precedente
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 9,67 secondi Powered By: Snitz Forums 2000