Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 44 ]  [ Totale: 44 ]  [ Membro più recente: Huong Jones ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Evento: Domande al sindaco Dott. G. Venneri
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Pagina Successiva
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Parliamo un po'' di economia Discussione Discussione Successiva: legge maroni
Pag. di 4

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/03/2008 :  09:28:16  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Marzo 2008
D L M M G V S
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Domande al sindaco Dott. G. Venneri
martedì 18 marzo 2008


Ho appena saputo che questa sera alle ore 19.00 presso il salone dell'oratorio San Lazzaro ci sarà la presentazione dei candidati consiglieri e del candidato Sindaco Dott. Venneri.





Per iscriverti a questo evento o vedere chi è in lista clicca qui sotto:
http://forum.salentovirtuale.com/forum/eventlist.asp?Event=1576&B1=Submit

Modificato da - callipolis on 23/05/2008 06:04:16
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore 

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 18/03/2008 :  16:13:31  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GONPDF/1803LE14.pdf
questi dovrebbero essere alcuni punti del programma di Venneri.
Il dott. Venneri dice che ci sarà continuità con il lavoro avviato durante il suo precedente mandato poi, in extremis, si ricorda che intanto c'è stata anche l'amministrazione Barba e dice che
Citazione:
"bisognerà anche continuare la progettualità che aveva avviato il senatore Barba"
. Sono veramente curioso di sapere di quale progettualità si sta parlando perchè a memoria non mi sovviene nulla e spero che non ci creda neppure lui. Qualcuno ricorda qualcosa circa la progettualità del senatore?
Ma ciò che mi colpisce di più è il fatto che Schirosi, Sciugliuzzo e Venneri dicano più o meno le stesse cose:
1. valorizzazione del centro storico
2. istituzioni di consulte e commissioni
3. più attenzione ai cittadini
Detto dai primi due ci può anche stare ma detto da chi ha già governato per 5 anni non è una bella cosa....significa che nell'altra amministrazione non l'ha fatto?
Spartaco sarà comunque contento vedendo che tutti si stanno orientando ad inserire l'istituzione delle consulte nel programma e ne sono anche lieti.....per me è, invece, ricorrere a ciò significa il fallimento della P.A. che non è riuscita ad applicare le regole statutarie!
Sono proprio curioso di vedere i programmi definitivi di tutti i candidati....sono sicuro che risulteranno molto simili!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

Modificato da - brenno on 18/03/2008 16:34:20
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 18/07/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

marianna
Senior Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 18/03/2008 :  17:22:06  Mostra Profilo  Aggiungi marianna alla Lista Amici
ma nel presentare il programma parlerà di come risanare il debito che lui stesso ha lasciato?
parlerà di come risolvere la questione della seta che lui stesso ha creato?
mi piacerebbe proprio esserci per chiederglielo..
 Paese: Italy  ~  Invii: 152  ~  Membro da: 29/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Cruel409
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/03/2008 :  17:27:03  Mostra Profilo  Aggiungi Cruel409 alla Lista Amici
ODDIO! NOOOOOOO!
La prego dott. Venneri desista!
Nella parte conclusiva della pur breve intervista l'ex Sindaco dice di voler completare il processo di informatizzazione e di potenziare i servizi sul web.
Mi sa che sitisalento non gli è bastato. Si è preso la fissa delle nuove tecnologie. D'altronde è opinione diffusa tra i Gallipolini che egli sia stato un Sindaco "virtuale"
(mamma che sarcasmo!)
 Paese: Italy  ~  Invii: 245  ~  Membro da: 27/04/2005  ~  UltimaVisita: 01/02/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

marianna
Senior Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 18/03/2008 :  18:00:31  Mostra Profilo  Aggiungi marianna alla Lista Amici
e del debito che ha detto?
 Paese: Italy  ~  Invii: 152  ~  Membro da: 29/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/03/2008 :  19:48:32  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Caro Brenno, sentendomi chiamato in causa, ho ritenuto di fare alcune precisazioni in merito che, se vorrai, potrai leggere sul thread "Appello ai parititi: istituzione consulte civiche", sede che ritengo più appropriata per proseguire la discussione: spero in tal modo di aver rispettato le regole del forum...e di non scatenare le tue ire di neomoderatore
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/03/2008 :  21:19:47  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Buona sera, scusate ragazzi ma sono un po scioccato da quello che ho visto nella presentazione del candidato sindaco del Pdl. Non avevo mai sentito parlare Barba, tranne qualche frase buttata così, sono rimasto basito nel sentirlo. Come può una persona del genere essere Senatore della Repubblica, come ha fatto questo personaggio a diventare sindaco di Gallipoli. Io non voto a Gallipoli da tre anni mi chiedo come si sia potuto cadere così in basso. Saltelli come allo stadio gridando "chi non salta di Veltroni è...", alla presenza di personaggi politici di tutto rispetto On. Raffaele Fitto, On. Adriana Polibortone, Sen Costa.
Un discorso sgrammatico senza capo ne coda, condizionali buttati li a casaccio, pensadoci mio cugino della terza elementare al quale faccio doposcuola è in grado di esprimersi meglio. un'altra cosa che mi ha lasciato ulteriormente perplesso è la maleducazione con la quale ha interrotto il discorso del dott. Venneri invitandolo (per modo di dire) a terminare.
Per quanto riguarda il programma elettorale posso solo accennare alcune cose, il perchè è presto detto, il dott. Venneri ha esposto solo alcune questioni che la sua eventuale giunta si porpone di affrontare. A Cruel409 farà piacere sapere che si è parlato di energie rinnovabili, eolica e fotovoltaica, sembra che a suo tempo ( giunta Venneri )venne fatto uno studio sui venti che soffiano a Gallipoli e sulla fattibilità di un impianto a pale, come quello proposto da Cruel409. Si è parlato di centro storico, del recupero totale del Garibaldi con la realizzazione delle uscite di sicurezza, recupero totale delle mura e del castello; Venneri intende mettere il basolato sul ponte sembra che tra Italcogim e comune ci sia un accordo a vantaggio del Comune (pari a 300000 euro se non ho capito male) per la messa in opera del basolato stesso. Si è parlato della sperimentazione del Wimax. E poi non mi ricordo altro ragazzi. Stanotte farò mente locale e poi aggiungerò il resto, sono molto perplesso per Barba. (super Vincent, così si è soprannominato).
Tra le poche cose che mi sono venute ora in mente e che ho capito del discorso di Barba sono l'attacco a Teleonda (non ha proprio specificato il nome dell'emittente televisiva però lo ha lasciato intendere ) e al sindaco virutale Elio Pindinelli, il senatore ha avuto ( ed era ovvio ) da ridire anche contro Padovano (lista maestrale la volta scorza) e ovviamente contro Coppola, rei di aver tradito il mandato elettorale (per fortuna).

Ciao

Modificato da - callipolis on 18/03/2008 21:53:00
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

marianna
Senior Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 18/03/2008 :  21:53:48  Mostra Profilo  Aggiungi marianna alla Lista Amici
buoni spesa.. buoni benzina.. eccetera eccetera... c'è chi ha venduto la propria dignità e la propria libertà, che è il poter scegliere i rappresentanti politici, per 10 euro di carne o 20 di benzina.. ecco come abbiamo fatto a cadere così in basso..

riguardo alla questione di barba che appoggiava venneri.. bè è stato proprio lui a metter la firma e constatare il debito che ci ritroviamo sulle spalle.. tutto merito dell'infausta amministrazione venneri..
ma perchè nessuno pone mai queste domande?
caro pindinelli, vedo che sei candidato, e immagino che tu non stia conducendo la tribuna politica (o per lo meno presumo, non sono a gallipoli e nn ho possibilità di vedere teleonda)..
ma spero che vorrai sollevare questo problema quando sarai sul palco per un comizio.. non sono del tuo partito, sono di sinistra, ma siccome il nostro candidato sindaco (il prof. per intenderci) per come lo ricordo io mastica meglio di greco e latino che di politica, e non ha la verve che hai tu mi rivolgo a te, da gallipolina arrabbiata, non da elettrice, perchè non voto più a gallipoli, ma mi piacerebbe che chi ha fatto del male alla città pagasse, e non avesse la faccia tosta di ripresentare il proprio faccione condito da baffone sui manifesti elettorali..

Modificato da - marianna on 18/03/2008 21:59:45
 Paese: Italy  ~  Invii: 152  ~  Membro da: 29/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 19/03/2008 :  05:43:28  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Buon giorno, come avevo previsto durante la nottata mi è venuto in mente qualcos'altro di quello che è stato detto ieri sera da parte di Venneri e di Barba.
Di Venneri la cosa più rilevante che mi è venuto in mente è l'diea (che mi trova favorvolissimo) di spostare la stazione in una zona più periferica e quindi io penso utilizzare tutto lo spazio liberato per allargare il lungomare marconi, sarebbe bello avere una passeggiata anche a tramontana, (questo spero che possa essere il preludio ad una pedonalizzazione di tutto Corso Roma). Venneri ha parlato anche di un parere favorevole delle ferrovie del sud-est a coprire quei fossati dove passano i treni quando entrano a Gallipoli, ve ne sono molti e tutti pericolosi, ricordo che anni fa morì un bambino cadendo in uno di essi.
Per quanto riguarda Barba (ma sarò sintetico) ricordo che ha fatto una specie di appello ai pescatori (evidentemente avrà saputo della richiesta della pompa di carburante autogestita)
a ripensarci, e poi un indegno attacco ai Senatori a vita per via del loro sostegno al governo uscente.
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Cruel409
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 19/03/2008 :  10:25:47  Mostra Profilo  Aggiungi Cruel409 alla Lista Amici
Non sapevo di questo studio di fattibilità. Appena ho tempo me lo vado a cercare, sono proprio curioso. Per quanto riguarda il basolato rimango un po' stupito, visto che proprio le amministrazioni di centro destra negli ultimi anni hanno deturpato il cuore del centro storico riempendolo di strisce d'asfalto, compresa la via del teatro garibaldi che, per inciso, è anche quella dove abita il Sen. ed ex sindaco. Mi sembra un modo intelligente di favorire quello sviluppo economico del centro storico che si può osservare da pochi anni a questa parte dovuto principalmente a piccole iniziative imprenditoriali di privati.

Immagino non si sia parlato dei debiti, dell'aumento della TARSU che sta per arrivare, delle numerosissime opere incompiute che fanno bella mostra di se a ricordo della capace amministrazione Venneri.
Per noi non ce n'è il bisogno, ne abbiamo già parlato.
Trovo invece un'idiozia senza precedenti il discorso riguardante la stazione.
La ramificazione delle linee ferroviarie nella provincia di Lecce è una risorsa che se fosse adeguatamente sfruttata diventerebbe una infrastruttura chiave per i residenti e per i turisti. Senza contare che se non ricordo male la tratta Gallipoli-Lecce non è di proprietà di F.Sud-Est ma di ferrovie dello stato. La pericolosità è dovuta per la maggior parte alla inadeguatezza delle recinzioni e l'incidente tragico di cui parli accadde proprio per quel motivo.
Sono d'accordo sul fatto che il lungomare Marconi versi in uno stato pietoso e andrebbe riqualificato, ma visto che la maggior parte dei binari in stazione è solo ruggine si potrebbe più semplicemente ridurre al minimo l'area utilizzata e magari eliminare la linea che corre verso il porto che oramai è in totale disuso. Inoltre sul lungomare ci sono altri impedimenti spaziali come i cantieri, il caporais, il palazzone accanto il vecchio ospedale, quel rudere in costruzione fatto solo di pilastri ecc...
Credo che la Provincia abbia tentato sia durante la presidenza Ria sia durante l'attuale, di avviare un dialogo con sud-est per trasformare le obsolete Littorine in un nuovo mezzo di trasporto integrato, incontrando però non poche resistenze. Io credo che ciò sia un "tappo" al nostro sviluppo. Se non troviamo il modo di potenziare ed innovare il nostro sistema di traspori, che oggi rappresenta un delle carenze strutturali più importanti che ereditiamo, possiamo fare tutte le "passeggiate" che vogliamo ma non servirà a nulla.
Questo è il motivo politico fondamentale da valutare. Le aiuole, le fioriere, gli abbellimenti sono importanti, ma noi abbiamo bisogno di una pianificazione strutturale per la crescita che queste persono evidentemente non sono in grado di fare, e baso il mio giudizio sia sull'esperienza vissuta di 5 anni, sia sulla totale miopia di proposte come questa.
 Paese: Italy  ~  Invii: 245  ~  Membro da: 27/04/2005  ~  UltimaVisita: 01/02/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

marianna
Senior Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 19/03/2008 :  16:16:30  Mostra Profilo  Aggiungi marianna alla Lista Amici
concordo pienamente con cruel.. non ha senso spostare la stazione dal centro della città.. semmai ridurre i binari.. e al massimo il caro dott.venneri dovrebbe prendersi carico della situazione dei tanti studenti dell'università lecce che potrebbero avere un servizio qualitativamente e quantitativamente migliore per collegarsi con il capoluogo.. insomma, in una città come gallipoli possibile che per arrivare a lecce con i mezzi pubblici uno debba svegliarsi prestissimo e impiegarci un'ora?
dove vivo io, siccome la società che gestisce le ferrovie locali e il trasporto pubblico è unica su tutta la provincia, il servizio è ottimo, non ci sono località collegate male, la frequenza delle corse è nella peggiore delle ipotesi prevista una volta ogni ora...
se unificassimo stp, fse, borman e quant'altro sotto un'unica gestione secondo me avremmo risolto il problema..
 Paese: Italy  ~  Invii: 152  ~  Membro da: 29/02/2008  ~  UltimaVisita: 11/09/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

popolacciogallipolino
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 19/03/2008 :  17:57:05  Mostra Profilo  Aggiungi popolacciogallipolino alla Lista Amici
Cruel409 la situazione centro storico basolati e questa purtroppo ci sono in corso lavori di fognatura e gas allo stesso tempo e vero che sono durat idue anni ma mi hanno assicurato che appena finiscono spero pochi mesi altri risistemano tutto il basolato anche quello ricoperto in passato con asfalto

popolaccio

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 278  ~  Membro da: 06/04/2003  ~  UltimaVisita: 20/02/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

popolacciogallipolino
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 19/03/2008 :  17:58:10  Mostra Profilo  Aggiungi popolacciogallipolino alla Lista Amici
comunque per somme limnne mi e sembrato un ottimo programma

si e parlato di eolico si e parlato di rete wifi

a me sinceramente è piaciuto è un programma fatto con i piedi ben ancorati a terra


popolaccio

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 278  ~  Membro da: 06/04/2003  ~  UltimaVisita: 20/02/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  06:05:33  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Caro Cruel409, per quanto mi riguarda, la stazione, vista l'espansione di Gallipoli (vedi zona Peep) può essere benissimo spostata in una zona diversa tipo in quella di Via Agrigento tanto per rendere un po l'idea. La struttura urbana di Gallipoli (ad inbuto) necessita l'adozione di provvedimenti e credo che l'idea di Venneri sia ottima. Il problema dei vari ostacoli possono essere benissimo superati,il Caporais non è un ostacolo si trova salendo verso l'ospedale vecchio a sinistra, così come il palazzone di cui dici, l'allargamento del lungomare secondo me dovrebbe interessare l'area e tutto ciò che si trova a sinistra della strada, ossia lo scheletro in cemento di una specie di palazzo che stavano cercando di realizzare e roccia. Non mi sembrano ostacoli insormontabili tenuto conto che nei pressi dell'ospedale vi è poi uno di quei fossati che nell'intenzione di Venneri andrebbro chiusi, si potrebbe realizzare una strada abbastanza larga magari con parcheggi e strutture varie (tipo i bagni pubblici ecc.), che dal porto arriva direttamente alla fine di Via Lecce.

Ciao
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno51
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  07:55:48  Mostra Profilo  Aggiungi brenno51 alla Lista Amici
Mi da' l'impressione che questo (ri)aspirante sindaco sia come quei pupazzi che ci metti dentro la monetina e ti "cantano" la canzoncina! Di quali "progetti" dell'ex sindaco Barba parla?, che li faccia sapere al popolo gallipolino, così vediamo quanti lo votano. Gallipolino non farti bidonare!, ricordati delle tue radici!!!
 Paese: Israel  ~  Invii: 92  ~  Membro da: 17/10/2007  ~  UltimaVisita: 09/09/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno51
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  08:15:05  Mostra Profilo  Aggiungi brenno51 alla Lista Amici
Questo la dovrebbe "dire lunga" su chi sono questi personaggi!, ti meravigli dei "Personaggi" presenti?, anche loro ormai fanno parte di quella schiera dei "senza valori spirituali" ma ubriachi "cenci" di denaro e di potere. So di trovare in qualcuno un certo appoggio, date più valore e potere ad una persona che è "invisa" a questi politici da "4 soldi", lo dico con il cuore in mano, se io avessi la possibilità di votare li a Gallipoli, statene certi che mi adopererei per far votare il Prof. Pindinelli. Immaginate cosa potrebbe succedere se lui prendesse 2,3.000 voti, sarebbe dare un grandissimo schiaffo morale a questi personaggi che si ubriacano di soldi e di potere, cosa vi lasceranno in eredità? Onestamente a tutti coloro che a Gallipoli mi conoscono ed hanno fiducia in me, ho proposto di votare il Prof. Pindinelli, perché è l'unico che potrebbe dare "la faccia" a Gallipoli! Credo che il suo trascorso possa parlare per lui!
Citazione:
Buona sera, scusate ragazzi ma sono un po scioccato da quello che ho visto nella presentazione del candidato sindaco del Pdl. Non avevo mai sentito parlare Barba, tranne qualche frase buttata così, sono rimasto basito nel sentirlo. Come può una persona del genere essere Senatore della Repubblica, come ha fatto questo personaggio a diventare sindaco di Gallipoli. Io non voto a Gallipoli da tre anni mi chiedo come si sia potuto cadere così in basso. Saltelli come allo stadio gridando "chi non salta di Veltroni è...", alla presenza di personaggi politici di tutto rispetto On. Raffaele Fitto, On. Adriana Polibortone, Sen Costa.
Un discorso sgrammatico senza capo ne coda, condizionali buttati li a casaccio, pensadoci mio cugino della terza elementare al quale faccio doposcuola è in grado di esprimersi meglio. un'altra cosa che mi ha lasciato ulteriormente perplesso è la maleducazione con la quale ha interrotto il discorso del dott. Venneri invitandolo (per modo di dire) a terminare.
Per quanto riguarda il programma elettorale posso solo accennare alcune cose, il perchè è presto detto, il dott. Venneri ha esposto solo alcune questioni che la sua eventuale giunta si porpone di affrontare. A Cruel409 farà piacere sapere che si è parlato di energie rinnovabili, eolica e fotovoltaica, sembra che a suo tempo ( giunta Venneri )venne fatto uno studio sui venti che soffiano a Gallipoli e sulla fattibilità di un impianto a pale, come quello proposto da Cruel409. Si è parlato di centro storico, del recupero totale del Garibaldi con la realizzazione delle uscite di sicurezza, recupero totale delle mura e del castello; Venneri intende mettere il basolato sul ponte sembra che tra Italcogim e comune ci sia un accordo a vantaggio del Comune (pari a 300000 euro se non ho capito male) per la messa in opera del basolato stesso. Si è parlato della sperimentazione del Wimax. E poi non mi ricordo altro ragazzi. Stanotte farò mente locale e poi aggiungerò il resto, sono molto perplesso per Barba. (super Vincent, così si è soprannominato).
Tra le poche cose che mi sono venute ora in mente e che ho capito del discorso di Barba sono l'attacco a Teleonda (non ha proprio specificato il nome dell'emittente televisiva però lo ha lasciato intendere ) e al sindaco virutale Elio Pindinelli, il senatore ha avuto ( ed era ovvio ) da ridire anche contro Padovano (lista maestrale la volta scorza) e ovviamente contro Coppola, rei di aver tradito il mandato elettorale (per fortuna).

Ciao

Originariamente inviato da callipolis - 18/03/2008 :  21:19:47

 Paese: Israel  ~  Invii: 92  ~  Membro da: 17/10/2007  ~  UltimaVisita: 09/09/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

democratico
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  10:50:52  Mostra Profilo  Aggiungi democratico alla Lista Amici
Purtroppo il Senatore non finisce di stupirci (in negativo!) Di brutte figure ce ne ha fatte fare tante ormai. La cosa che mi stupisce di più è che, dopo averle cantate e suonate a Venneri, quest'ultimo, senza alcuna nota critica abbia accettato di fare il candidato Sindaco con l'appoggio propriodi Barba. E' proprio vero che non c'è limite alla faccia tosta. E quando si sente dire che Venneri dovrà continuare la programmazione avviata da Barba!!!!! Di quale programmzione stiamo parlando? In un anno di amministrazione (si fa per dire!!!!) non è riuscito a proporre nulla di buono, neanche un'idea degna per il rilancio della città. Due cose aveva promesso ed erano pure discutibili: riaprire al traffico Piazza Aldo Moro e ripristinare il doppio senso di circolazione al Corso Roma. Non è riuscito a fare neanche questo! Quindi il buon Venneri, se proprio ha voglia di fare breccia nell'elettorato, veda di prendere le distanze da Barba, altrimenti è assai difficile che possa fare strada! Senza considerare che il tema del buco nei conti del Comune sarà presto un tema di attualità, non appena il Commissario, come si dice, varerà la deliberazione con cui aumenta le tasse per colmare il buco lasciato da Venneri!
 Paese: Italy  ~  Invii: 42  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Cruel409
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  15:57:18  Mostra Profilo  Aggiungi Cruel409 alla Lista Amici
1. Esiste già una stazione di fermata in via agrigento che garantisce un decentramento ed una comodità per chi non si volesse recarein centro.
2. Spostare una stazione e eliminare i passaggi scavati nella roccia si può fare , certamente, ma costerebbe una cifra incredibile.
3. caporais e quant'altro sono ostacoli nel senso che non vedo che "passeggiata" ci potresti realizzare con queste strutture che ti impediscono la vista del mare.
4. L'unica infrastruttura di trasporto esistente in città è quella e potenzialmente potrebbe diventare una risorsa insostituibile.
5. A quel che ne so la tratta non è di FSE ma di Trenitalia.
6. Costruire parcheggi al posto della stazione, in pieno centro è follia pura!
7. Il vantaggio strategico del treno è notoriamente rappresentato dalla capacità di portare i passeggeri nel centro delle città.
8. Il dramma della nostra città e di tutto il Salento è che il nostro turismo è fatto di automobilisti, per carenza di trasporto pubblico, per cui eliminare una stazione costruita nella roccia cullu zoccu, grazie a gente che 100 anni era più avanti che alcuni "illustri" contemporanei mi sembra una scelta sconsiderata.
9. perchè non fare invece un bel parcheggio gigante in via scalelle e costringere i non residenti ad entrare in città solo con i mezzi pubblici?
10. Perchè allora non allargare la terraferma come è stato fatto nella zona dell'anmi crando addirittura un nuovo porto? Dovrebbe costare meno di buttare giù una stazione, ricostruirla ex novo espropriando suoli privati. Reimpiantare i binari necessari e infine riempire fossati di 10 metri scavati nella roccia per un km?

Se volete posso trovare altre 100 motivazioni. Continuo a pensare che sia una proposta di una cecità impressionante. Con questo, ripeto, non dico che dobbiamo lasciare tutto com'è, ma eliminare stazione e fossati è una cavolata. Una cavolata che pagheremmo solo noi cittadini.
 Paese: Italy  ~  Invii: 245  ~  Membro da: 27/04/2005  ~  UltimaVisita: 01/02/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  18:18:24  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Trovare pazzesco l'idea di creare parcheggi in pieno centro lo trovo strano, tenuto conto che l'unico parcheggio esistente a Gallipoli si trova nei pressi del cimitero ed è peraltro sottoutilizzato, anzi diciamo che viene utilizzato solo in rare occasioni (tipo il carnevale). Per quanto riguarda i fossati forse mi sono espresso male, per chiudere i fossati non intendo riempirli, anche perchè sarebbe un'impresa titanica, l'idea di Venneri a quanto ho capito e di coprirli.
Forse non lo avrai notato ma Gallipoli si sta espandendo verso Alezio, la zona 167, insieme a quella di via Scalelle, e alla zona Peep sono le più popolose, sei realmente convinto che la Stazione li dove è vada ancora bene. Inoltre tu mi parli della fermata di via Agrigento che venne realizzata dall'allora sindaco Fasano quando si cerco di partorire la c.d. metropolitana di superficie, mai usata dai gallipolini, io parlo di una stazione vera e propria in un quartiere dove non c'è assolutamente nulla.
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francesca
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 20/03/2008 :  19:27:26  Mostra Profilo  Aggiungi francesca alla Lista Amici
il problema della stazione è uno dei nodi essenziali per lo sviluppo di gallipoli. di fatto la strada ferrata isola gallipoli dalla riviera di tramontana. sostare la stazione fuori dal centro è un'idea insensata in uqnato sarebbe molto difficoltoso realizzarla anche per il raccordo tra la linea di lecce e quella di casarano. Una soluzione invece possibile sarebbe quella di interrare la stazione: abbassare la strada ferrata in prossimità della stazione di circa due metri e realizzare al di sopra una strada di accesso a gallipoli molto larga che si ricongiungerebbe al corso roma in prossimità del teatro schipa. Chiaramente andrebbe studiata bene e andrebbero ricercati i fondi per realizzare l'opera attngendo ai bandi europei.
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 09/03/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/03/2008 :  13:03:49  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Dal sito del candidato sindaco Giuseppe Venneri:

www.giuseppevenneri.it

PROGRAMMA DEL CANDIDATO SINDACO GIUSEPPE VENNERI

Premessa di carattere generale

L’amministrazione comunale intende muoversi al fine di incentivare lo sviluppo su alcune direttrici fondamentali che possano garantire la crescita della città valorizzandone gli aspetti unici e particolari che rendono Gallipoli una delle realtà più importanti del territorio salentino e nazionale. Per questo motivo si interverrà con progetti mirati a esplicare tutte le potenzialità nel campo turistico e culturale, che rappresentino volani privilegiati per la crescita dell’immagine della nostra città, attuando politiche di sostenibilità ambientale e difendendo al contempo le bellezze naturalistiche del paesaggio, anche attraverso la definitiva fruibilità del patrimonio “Parco Naturale Punta Pizzo - Isola di S. Andrea”, quale risorsa da offrire e condividere con l’utenza turistica, inserendo lo stesso all’interno del circuito dei Parchi Nazionali.
Sarà portato avanti il lavoro svolto in questi anni all’interno della Commissione delle Città Storiche del Mediterraneo, per realizzare quello che oggi non appare più solo un sogno: l’inserimento di Gallipoli, in particolare del suo meraviglioso centro storico, nel patrimonio mondiale UNESCO.
In ogni caso, l’amministrazione comunale si muoverà orientandosi sulle seguenti essenziali linee programmatiche, pronta comunque a recepire tutti quegli eventuali contributi di idee utili per il progresso e la crescita della comunità gallipolina.

STRUTTURA COMUNALE E SERVIZI AL CITTADINO

• Seria ristrutturazione degli uffici comunali.
• Pianificazione e programmazione dei carichi di lavoro esistenti, in funzione degli obiettivi programmatici da conseguire.
• Riqualificazione del personale e rispetto delle professionalità acquisite.
• Riorganizzazione più mirata dei servizi, in linea con le necessità di trasparenza della pubblica amministrazione.
• Perfezionamento del sito internet comunale, quale strumento di informazione e comunicazione con il cittadino-utente sui provvedimenti emessi dall’amministrazione e dai suoi organismi politici ed amministrativi, ma soprattutto quale mezzo di snellimento della macchina burocratica per certificati di base.
• Applicazione dei servizi e dei mezzi di partecipazione democratica (difensore civico, comitati di quartiere, consulta cittadina).

SERVIZI SOCIALI E CULTURA

La pubblica amministrazione deve continuare a perseguire il dovere di venire incontro alle esigenze delle categorie più bisognose : gli anziani, le famiglie disagiate ed i diversamente abili.
• Applicazione dei servizi previsti dal vigente Piano di Zona, i cui Bandi sono stati già completamente emanati, per assicurare i servizi fondamentali per il cittadino e dai quali si partirà per individuare nuovi bisogni di cui si dovrà tener conto nella redazione del prossimo P.d.Z., così da garantire la continuità del servizio ed il suo continuo miglioramento.
• Istituzione di apposite strutture sociali (centri ludici diurni), rivolte alle fasce deboli.
• Integrazione dei diversamente abili.
• Coinvolgimento della rete parrocchiale e delle Associazioni di volontariato.
In campo culturale, l’egregio lavoro svolto negli ultimi anni sarà perfezionato, puntando sulle realtà associative culturali della nostra città, a cui è doveroso garantire il giusto risalto per mettere in vetrina talento e capacità, con manifestazioni studiate e di successo. In tal senso la ricerca, da parte della amministrazione, di lavorare in sinergia con il mondo dell’associazionismo sarà costante, visto il ruolo che esso ricopre nella crescita e nello sviluppo culturale della nostra comunità.
Uno stretto rapporto con le scuole, consentirà di mettere in atto progetti di collaborazione e coinvolgimento al fine di intervenire in modo concreto contro la dispersione scolastica e la repressione di fenomeni di bullismo.
L’attenzione continua al patrimonio immobiliare del centro storico, con il risanamento della cinta muraria ed il consolidamento dei lavori di conservazione e ristrutturazione del Borgo Antico, avrà una doppia valenza: rendere più vivibile la nostra città antica e trasmettere ai nostri giovani il valore della sua bellezza per poterla preservare.

SPORT

L’Amministrazione Comunale non potrà prescindere dal prestare attenzione a tutto il ramo sportivo, sostenendo i risultati della locale squadra di calcio, intervenendo volta per volta rispetto alle esigenze che si presenteranno.
• La dovuta attenzione sarà data anche agli sport cosiddetti “minori”, che rappresentano una straordinaria palestra di vita, un centro di aggregazione e di crescita sociale specie per i più giovani, che si forgiano a valori importanti per il proprio sviluppo. Per questo motivo si rafforzerà l’impegno per la realizzazione del Palazzetto dello Sport (promuovendo eventualmente forme di interazione tra capitale pubblico e capitale privato) per incentivare l’attività sportiva, realizzando uno specifico programma di opere strutturali. Si tratta di un progetto già intrapreso negli scorsi anni, con annesso finanziamento, che nel prossimo quinquennio sarà portato a termine grazie all’esperienza acquisita, utile a superare gli intoppi burocratici.

TURISMO E COMMERCIO

• impulso alla realizzazione del nuovo sito del mercato settimanale, già da noi avviata;
• controllo dell’ambulantato di provenienza extra-comunale, per renderlo rispettoso delle leggi e tutelare gli operatori locali autorizzati;
• tutela delle imprese commerciali già attive sul territorio, riconoscendo e sostenendo la funzione sociale da esse svolta in termini di occupazione e contributo alla vivibilità;
• salvaguardia del Porto Commerciale e realizzazione del Porto Peschereccio, con la creazione e l’implementazione di strutture per le attività ittiche, previo concerto con le categorie di settore;
• progettazione del Porto Turistico, per ospitare sia il piccolo e medio cabotaggio sia il grande naviglio da diporto, al quale si potrà offrire dimora stabile e possibilità di ospitalità alle imbarcazioni in transito, garantendo strutture e servizi fondamentali;
• promozione del territorio, con una programmazione della partecipazione a Fiere di settore così come ad eventi mirati alla valorizzazione del patrimonio culturale e delle tradizioni locali annuali (Natale, Carnevale, Riti della Settimana Santa, programmazione estiva, sport velici), con il coinvolgimento indispensabile degli operatori turistici e delle Associazioni di categoria
• convenzioni con i “tour operator” per organizzare soggiorni settimanali in tutto l’arco dell’anno, nelle strutture ricettive di Gallipoli.
• Pianificazione della gestione ambientale del turismo;
• Cura della segnaletica informativa riguardante le strutture turistiche.

CENTRO STORICO

Gli interventi e le azioni previste per il centro storico sono finalizzate, nel loro complesso, a rendere la città vecchia un motore dello sviluppo economico cittadino, a misura d’uomo per i residenti e di “ piacevole” fruibilità per i turisti. Un’azione che, nel suo complesso, non può prescindere dalla piena consapevolezza dell’elevato e prestigioso patrimonio storico, artistico e culturale: la nostra memoria storica non deve essere considerata una realtà amorfa e distante, ma un bagaglio di ricchezza da far rivivere e valorizzare. Un ruolo molto importante, in tale contesto, avrà la garanzia del decoro e della pulizia dell’intero centro storico: per questo si propone il riposizionamento dei cassonetti lungo le mura (stante il fallimentare esperimento della raccolta porta a porta), la dotazione, per le attività di ristorazione, di contenitori da svuotare in orari concordati con le categorie di rappresentanza, il potenziamento della differenziata, la predisposizione di un servizio a mare per la raccolta del materiale inquinante che staziona nei porti ed un attento monitoraggio per prevenire potenziali attività inquinanti. In tale ottica, si può pensare all’istituzione del Vigile Urbano di quartiere, con precipui compiti di controllo e di vigilanza. La rivitalizzazione del centro storico passa anche dall’implemento nella dotazione dei servizi: a tal proposito, potrebbe essere utile l’istituzione della Guardia Medica, di uno sportello dell’Ufficio Postale e della Polizia Municipale, la realizzazione di bagni pubblici e, sempre in tale ottica, l’intervento presso la ditta che gestisce la fornitura del metano, per sollecitare il completamento dei lavori, con l’obiettivo – successivo ma non secondario – di ripristinare i basolati. Una voce importante, per il centro storico, sarà riservata alle opere pubbliche, con uguale attenzione per i beni storico-architettonici e per quelle finalizzate a garantire una migliore viabilità. In questo settore, si provvederà a continuare quanto già realizzato nella precedente esperienza amministrativa, quando sono stati recuperati oltre 6 milioni di euro per il restauro del Castello, per la riapertura del Teatro Garibaldi e per il recupero delle mura, su cui si completerà l’opera di risanamento avendo cura delle zone più particolarmente sensibili e bisognose di interventi (prospicienti la Chiesa delle Anime, il Bastione di S. Vennardia e la chiesa del Rosario). Per quanto riguarda la viabilità, si provvederà ad ampliare i marciapiedi delle riviere Sauro e Colombo, garantendo la sistemazione delle parti divelte o dissestate. Sempre al fine di migliorare la vivibilità del centro storico e per salvaguardarne gli aspetti più peculiari, sarà varato il “piano colore”, affinchè ogni segmento della realtà cittadina del borgo antico abbia connotazioni e caratteristiche – anche a livello cromatico – legate alla propria storia ed alla propria tradizione. Nel settore commerciale sarà prestata attenzione, per un’armoniosa visione d’insieme del centro storico, anche alle insegne, secondo un apposito piano che ne rivaluti funzionalità ed estetica, mentre relativamente alle occupazioni di suolo pubblico l’intendimento è quello di garantire un punto d’incontro tra la pubblica fruizione degli spazi ed il diritto d’impresa degli esercenti.

LAVORI PUBBLICI

L’Amministrazione sarà chiamata a prestare attenzione, sopra ogni cosa, a quegli interventi necessari per migliorare la qualità della vita, legati alla quotidianità. Per questo, si proseguirà nel lavoro delle precedenti esperienze di governo. Un particolare intervento sarà quello finalizzato alla manutenzione e riqualificazione di alcune zone degradate della Città, come già avvenuto per le zone Le Perez e Lido S. Giovanni, viale Bari e via Udine. Si proseguirà sul cammino già tracciato nel recente passato, quando si sono realizzati servizi a vantaggio della cittadinanza: lo dimostra l’attivazione dell’impianto di depurazione dei liquami, progetto voluto e realizzato dai nostri esecutivi e che a breve verrà completato con l’attivazione del riutilizzo delle acque refluee in agricoltura; tale sistema porrà Gallipoli ai primi posti nella sempre più difficile lotta agli sprechi idrici, facendo diventare la nostra città un modello di riferimento. Lo dimostrano anche la realizzazione dei parcheggi presso l’area cimiteriale e le rotatorie agli ingressi della città, che hanno drasticamente ridotto il numero di incidenti e che saranno posizionate in altri punti particolarmente sensibili al flusso veicolare. Su questo solco di attività mirate alla crescita complessiva della città, continuerà a muoversi l’amministrazione comunale, che manderà a regime la nuova area mercatale, in via Alfieri: opera già finanziata ed in fase di appalto, che eliminerà le attuali problematiche del mercato settimanale, dotando la città di un’area in cui ospitare kermesse, manifestazioni e spettacoli itineranti. Inoltre, il lungomare Galilei sarà riconsiderato nella sua attuale configurazione strutturale-urbanistica, con la eliminazione di tutte quelle sovrastrutture che alterano la godibilità visiva del paesaggio. Un progetto di largo respiro nel quale andranno ripensate tutte le strutture di servizio che potranno essere insediate attraverso un intervento di mimetizzazione all’interno dei dislivelli di struttura.
Si procederà alla ristrutturazione e potenziamento degli uffici del Giudice di Pace di Gallipoli. Altresì, ci si attiverà affinché la sede distaccata del Tribunale di Gallipoli sia assicurata e mantenuta nella nostra Città.

AMBIENTE

Per coniugare sviluppo e ambiente è necessario continuare ad effettuare, come sinora fatto, scelte mediante la meditata programmazione di un corretto uso del territorio che insieme con le evidenze artistiche, storiche e ambientali, rappresenta la vera ricchezza e potenzialità di Gallipoli.
L’Amministrazione si impegnerà a far sì che le attività nocive siano rimosse dall’abitato, che il verde pubblico si incrementi anche mediante la creazione di una rete di percorsi verdi urbani e suburbani ( Le Perez- Montefiore-Pacciana-Sauli-L’Ariò-Mass.Pizzo).
Particolare attenzione si porrà verso progetti che tengano conto delle energie alternative rinnovabili, che rappresentano il futuro, non più derogabile, di uno sviluppo equilibrato e rispettoso dell’ambiente.

TASSE E TRIBUTI

In tema di tasse e tributi comunali le nostre Amministrazioni, nei sei anni di governo, sono riuscite ad abbattere la logica perversa, propria di altre coalizioni, dell’aumento irresponsabile di ogni tariffa, mantenendo invece invariata la pressione fiscale. Questo per non aggravare ulteriormente le famiglie e le categorie produttive della città. Un punto di partenza, questo, che perseguiremo ma che tuttavia dovrà necessariamente tenere in conto delle congiunture economico-finanziarie esterne (inflazione e riduzione dei gettiti statali su tutti), che rappresentano delle variabili non trascurabili nell’applicazione della politica fiscale comunale

CONCLUSIONI

E’ questo un programma credibile e concretamente attuabile che il Sindaco ritiene di poter proporre all’elettorato nella convinzione che nella coalizione che si presenta nella presente competizione elettorale vi sia la presenza delle sensibilità e delle capacità per amministrare Gallipoli in una logica di sviluppo e di occupazione.

Il Candidato Sindaco
Dr. Giuseppe VENNERI
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Cruel409
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/03/2008 :  17:16:45  Mostra Profilo  Aggiungi Cruel409 alla Lista Amici
"...Per questo motivo si rafforzerà l’impegno per la realizzazione del Palazzetto dello Sport....."
Ma non aveva già mandato a tutti i gallipolini quel periodico in cui annunciava che il palazzetto era oramai realtà, un'altra vittoria della sua amministrazione e via dicendo, 3 anni fa?!
 Paese: Italy  ~  Invii: 245  ~  Membro da: 27/04/2005  ~  UltimaVisita: 01/02/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/03/2008 :  22:50:44  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici

e di questo ne vogliamo parlare? il commissario ha dovuto alzare le tasse per rimettere un po' d'ordine negli allegri bilanci ereditati da venneri e barba.....
chissà quale sarà la giustificazione addotta da venneri...magari tornerà a dire che si tratta dei debiti dell'amministrazione fasano che volle la torre di capodanno.....
Chissà se ci dirà qualcosa dei 9 milioni di euro per spese legali....
che tristezza!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 18/07/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/03/2008 :  08:39:21  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Brenno, sarebbe importante, e per completezza d'informazione, riportare la data di pubblicazione di quello stralcio di giornale.
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/03/2008 :  09:24:55  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
giusto! Gazzetta del Mezzogiorno del 26 marzo 2008!

per dovere di cronaca devo dire che la Gazzetta del Mezzogiorno di oggi (27 marzo 2008) contiene la risposta di venneri a conte.
appena possibile posterò il ritaglio, comunque riassumo che si tratta sempre della stessa canzone! venneri dice che conte non dovrebbe parlare perchè sarà ricordato come l'assessore che ha aumentato le tasse....dice che durante il suo mandato invece le tasse sono rimaste invariate (ci mancherebbe anche che le avesse aumentate visto che si è dato tanto da fare per svendere il patrimonio immobiliare di Gallipoli....)
__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

Modificato da - brenno on 27/03/2008 09:32:59
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 18/07/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Cruel409
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/03/2008 :  09:51:31  Mostra Profilo  Aggiungi Cruel409 alla Lista Amici
No, signori QUESTO E' TROPPO!!!!!!!!!
Dal sito www.giuseppevenneri.it, sezione progetti realizzati:

"MISURA 6.2 POR per l’informatizzazione del sistema turistico. Gallipoli comune capofila, fondi per € 1.650.000,00" Sarebbe il Sitisalento giusto per intenderci, e se ne bulla pure mettendolo sul sito!!!!! perchè giacchè che c'era non ha messo il link, così tutti potevano apprezzare questa straordinaria opera!!!!!!!!! comunque faccio notare che è costato più di quello che avevamo detto perchè c'erano anche soldoni messi in più dai comuni tra cui Gallipoli se non erro circa 100.000,00 €. Da buon commercialista qual'è ha tenuto a precisarlo....

Ma non solo... ha avuto il coraggio di inserire ciò: "“NOTTE BIANCA”: boom di presenze" MA SE L'UNICA VOLTA CHE DOVEVANO FARLA, E NON ENTRIAMO NEL MERITO, E' STATA ANNULLATA!!!
Per adesso mi fermo, poi con calma parliamo di tutto il resto.
Chissà come la prenderà il senatore Barba visto che il suo candidato ha dimenticato ancora una volta di menzionare l'importante opera della successiva amministrazione!!!!!
Leggendo tutti i progetti realizzati ci sono talmente tanti interventi di urbanistica e di manutenzione ordinaria e straordinaria che fanno pensare che Venneri non sia stato sindaco ma direttore dell'ufficio tecnico!!!!!!!!
Ma perfavore....
 Paese: Italy  ~  Invii: 245  ~  Membro da: 27/04/2005  ~  UltimaVisita: 01/02/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/03/2008 :  11:42:40  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici



Quanto dice l'ex sindaco Venneri nell'articolo di oggi 27 marzo 2008 pubblicato sul nuovo Quotidiano di Puglia, circa l'aumento della spazzatura del 95% dall'allora assessore Conte, può essere riscontrato dalla delibera di giunta N. 727 del 02/11/1994.

Modificato da - callipolis on 27/03/2008 11:44:34
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 29/03/2008 :  05:50:22  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Dalla Gazzetta del mezzogiorno del 28 marzo 2008

 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/04/2008 :  13:32:40  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Dal sito del Dott. Giuseppe Venneri (www.giuseppevenneri.it)

Modificato da - callipolis on 01/04/2008 13:33:32
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 02/04/2008 :  12:06:25  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Dal sito www.giuseppevenneri.it
Giovedì 3 aprile 2008

Pubblico Comizio

Questa sera alle ore 20:30 in Piazza Tellini l'On. Ugo Lisi e il candidato sindaco Giuseppe Venneri terranno pubblico comizio

Modificato da - callipolis on 02/04/2008 12:42:33
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brambillafumagalli
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 04/04/2008 :  21:49:56  Mostra Profilo  Aggiungi brambillafumagalli alla Lista Amici
Ma che comizio...
PUNTUALIZZO
Ma voi credete veramente che il Carissimo Dott. Venneri sposti la stazione perchè li non ci sta bene? Ma avete idea di che cosa significhi spostare la stazione?
A) Gallipoli è tutta a vincolo paesaggistico (o quasi) e quella stazione rappresenta patrimonio storico e quindi non si sposta una stazione perchè non piace ad un sindaco .
B) SI sa anche se a Gallipoli ci sono vincoli, quando si tratta di Comune o Forze Armate qualsiasi impedimento , anche di organi superiori decade o viene affrontato con + urgenze, se invece è un privato invece tocca aspettare chissa quanto tempo... prima dei pareri (anche se ricordo che l'UTC puo derogare ma forse l'ultima deroga risale a 12 anni fa prima delle botte in merito ai vari parchi naturali ecc...) quindi si manda tutto alla sovraintendenza...
C) Chissa quale interesse c'è per spostare una stazione (altro che passeggiatA) quale imprenditore dovra realizzare palazzi e palazzine al posto della FERROVIA di cui scavi furono realizzati A> MANO!!!
Per favore non stravolgiamo Gallipoli, che forse lasciata com'è resta ancora un patrimonio storico che tutti dovremmo valutare e non deturpare...
Io lo credevo + serio e consapevole... Ma non è solo colpa sua...
Qui i candidati, + che mai, sembra che esprimano con i programmi interessi propri o di propri amici , come sempre, in un teatrino politico che non è fatto di ATTI CONCRETI, ma di PREDISPOSIZIONI ...CONCRETE ....atte a modificare la realta' esistente per renderla distorta ad un pubblico a volte confuso e disattento come alcuni Concittadini ...
Tra l'altro ricordo che molti candidati che oggi si battono l'uno contro l'altro oggi , poco fa erano seduti allo stesso banco al ristorante ,, e non credo siano cosi tanto nemici... (asse Coppola-Venneri - De Marini ) penso che siano molto lontani tra di loro...anche se quest'asse oggi si rompe perchè c'è qualcuno a cui non piace... (magari che per capriccio OSCUREREB_BE anche TELEON--.. ndr)
Secondo voi come vedrete un futuro consiglio comunale con rappresentanti di queste 5 liste , tutti con programmi , con idee , con INTERESSI, eccetera? Allora dico io perchè avere cinque candidati? Si farà il futuro di Gallipoli o delle Proprie tasche?
Tante sono le domande che i Gallipolini si devono porgere prima di Andare a votare , perchè non ci si deve candidare per gioco o per Demagogia contro chi ci spara contro, ma per l'interesse della città.
IO LA VEDO NERA , o forse ci sar à un ballottaggio e le carte sono già fatte.
A proposito .. pensate sono di sinistra o quant'altro .? Vi sbagliate... avrei da dire anche su di loro.. ma per lo meno non hanno ricandidato i vecchi esponenti (Fasano... Palumbo...ecc..).. Siamo sempre punto a capo. ...
 Paese: Italy  ~  Invii: 13  ~  Membro da: 04/04/2008  ~  UltimaVisita: 28/04/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
Pag. di 4 Discussione Precedente: Parliamo un po'' di economia Discussione Discussione Successiva: legge maroni  
 Vers.Stampabile
Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 1,12 secondi Powered By: Snitz Forums 2000