Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 47 ]  [ Totale: 47 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Questo forum è morto?
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Correttezza dell''Amministrazione Comunale-parte 2 Discussione Discussione Successiva: Consulte civiche: appello ai Partiti  

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 23/11/2009 :  17:00:07  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Eppure ce ne sono argomenti di discussione in questo periodo:
il caso Padovano;
il caso Fasano;
il caso Quintana;
il caso Barba;
il caso Mantovano-Venneri;
il caso Mantovano-Gallipoli;
il caso asta beni comunali.
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore 

ElioPindinelli
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/11/2009 :  13:25:11  Mostra Profilo  Visita l'homepage di ElioPindinelli  Aggiungi ElioPindinelli alla Lista Amici
Citazione:
Eppure ce ne sono argomenti di discussione in questo periodo:
il caso Padovano;
il caso Fasano;
il caso Quintana;
il caso Barba;
il caso Mantovano-Venneri;
il caso Mantovano-Gallipoli;
il caso asta beni comunali.

Originariamente inviato da tabaranos - 23/11/2009 :  17:00:07



Che il Forum sia morto è dato ormai ampiamente acclarato. Ne discende che con esso è morta la coscienza civile di Gallipoli.
Caro Tabaranos l'elenco delle materie di discussione (a quando riflessioni concrete di discussione?) non sono a mio modestissimo parere diverse da quelle che sarebbero dovute scaturire dal silenzio assordante della politica in tutti questi mesi.
Che fare? Ricominciare? E come? Con i soliti paraculi che hanno distrutto il Forum?.
Io non spero ormai nell'impossibile rinascita della coscienza cittadina. Penso che la situazione attuale sia determinata da una maggioranza di cittadini, o astensionista o votante ad interesse prezzolato. Occorrerebbe un miracolo, ma sarebbe comunque una questione che interesserebbe solo i credenti. Una minoranza, perciò, che non farà mai scalpore, nè tantomeno scuoterà le coscienze di una maggioranza fedigrafa.

Modificato da - ElioPindinelli on 24/11/2009 14:00:10
 Paese: Italy  ~  Invii: 88  ~  Membro da: 19/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 24/11/2009 :  15:32:51  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Il Forum non è morto ...... tant'è che il buon Jonium non l'ha ancora chiuso.
Non venitemi a dire che sono l'unico ad entrare giornalmente ed a constatare che da tempo, ciò che dice l'amico Elio, è terribilmente vero.

Si potrebbe ripartire, ma a chi importerebbe degli sproloqui di quattro pazzi sognatori e perditempo?

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

grilloparlante
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/11/2009 :  17:27:58  Mostra Profilo  Aggiungi grilloparlante alla Lista Amici
Che gli sproloqui di questo forum interessassero tanti gallipolini è dimostrato dai moltissimi contatti registrati nel suo periodo migliore. Che qualcuno si fosse illuso che in pochi mesi si poteva cambiare le coscienze è pure vero. Che si sia ridotto a come è oggi,bisogna purtroppo dire che una grave perdita per la città così come la bandiera bianca sventolata da Elio(non riesco a crederci).
 Paese: Italy  ~  Invii: 36  ~  Membro da: 15/11/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

ElioPindinelli
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/11/2009 :  19:03:34  Mostra Profilo  Visita l'homepage di ElioPindinelli  Aggiungi ElioPindinelli alla Lista Amici
Citazione:
Che gli sproloqui di questo forum interessassero tanti gallipolini è dimostrato dai moltissimi contatti registrati nel suo periodo migliore. Che qualcuno si fosse illuso che in pochi mesi si poteva cambiare le coscienze è pure vero. Che si sia ridotto a come è oggi,bisogna purtroppo dire che una grave perdita per la città così come la bandiera bianca sventolata da Elio(non riesco a crederci).

Originariamente inviato da grilloparlante - 24/11/2009 :  17:27:58



La bandiera bianca non esiste nel mio dna per cui non posso nè sbandierarla nè tantomeno ammainarla. Le mie battaglie le ho iniziate all'età di 15 anni e sempre contro corente. A sessanta anni ho conservato la mia dignità e la mia indipendenza di giudizio che talvolta esprimo pubblicamente (ma ormai è quando le ciabatte si surriscaldano al limite della sopportazione). Un insegnamento però l'ho tratto. A Gallipli tutti sperano sempre che ci sia in giro un pazzo che dia voce alle loro frustazioni, alle loro paure, alle loro... E tutti sperano che con le mani altrui in qualche modo riescano a togliersi qualche castagna dal fuoco. Ma nella realtà delle cose sono pronti a dissociarsi da qualunque battaglia pubblica per coltivare privatamente rapporti e compromessi inconfessabili. Ancora oggi non solo l'editore ma anche molti gallipolini (ne conosco alcuni che non raccomanderei neppure al diavolo) mi invitano a riprendere "striscia politica". Mi sono domandato a lungo a cosa sia servito se poi il sistema del compromesso e del suffraggio a pagamento non solo non è stato sconfitto ma addirittura ha avuto un incredibile incremento con l'entrata in scena di nuovi personaggi che con la politica non potevano spartire alcunchè. Fino ad invogliare anche la crimnalità organizzata a pensare un posizionamento politico foriero di lucrosi affari. Perchè lo sanno tutti ormai che la politica a Gallipoli, tranne rarissime eccezioni, è una questione di "affari". Per cui ho raggiunto la convinzione che la battaglia decisiva non va condotta più contro i politici o la politica, ma contro l'elettore gallipolino abulico, pusillanime e privo di orgoglio. Quello stesso che non disdegnava e non disdegna di fare anticamera per pietire favori raccomandazioni ed elemosine, baciando s necessario anche pubblicamente la mano al padrino di turno.
Basta d'altronde assistere allo squallore di questi giorni che ci costringe ad ascoltare un assordante silenzio non tanto da parte dei nostri cari politici (di destra, di centro e d sinistra che sperano solo di sopravvivere) quanto da parte della società cittadina. Lo sport maggiormente praticato in Gallipoli in questo periodo è quello d leggere i resoconti sulle intercettazioni, i nomi dei possibili personaggi coinvolti. Senza però ardire un giudizio, senza pronunciare una frase, attenti a non esporsi inutilmente. In questo contesto è facile intuire che anche la mia voce isolata contribuirebbe al gossip cittadino fne a se stesso. E nessuno avrebbe il coraggio di ricordare pubblicamente i fatti e le circostanze su cui ho ingaggiato, da sempre, dentro e fuori l'istituzione comunale, battaglie di libertà e di legalità, trovandom sempre di fronte, con l'indifferenza dei miei concittadini, anche quella istituzionale e se vogliamo della stessa Procura.
Anche a me piacerebbe, prciò, vedere sventolare al vento un tripudio di bandiere colorate, con tanto di nome e cognome palese e con la voglia di ingaggiare una battaglia vera fondata sui valori, sulla trasparenza e la legalità, per il bene superiore della collettività.
 Paese: Italy  ~  Invii: 88  ~  Membro da: 19/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 24/11/2009 :  19:09:18  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
mbeh, non posso che essere d'accordo con gli amici che ormai danno per morto il forum...il buon Jonium, come dice Kashiwara, cerca di tenerlo in vita ma credo si tratti di accanimento terapeutico. forse sarebbe il caso che gli fosse concesso l'onore dell'eutanasia.
la morte è stata sancita da tutti coloro che, lungi dall'avere cose serie da dire, altro non hanno fatto che riempire gli spazi vuoti con pettegolezzi e sproloqui.
al solito, il saggio indica la luna e lo stolto guarda il dito che la indica...non c'è che dire, sono interessanti le proposte di tabaranos, ce ne sarebbero veramente tante di cose da dire...ma a cosa servirebbe, a chi interesserebbe? forse a coloro che attendono le elezioni per guadagnare 50 o 100 euro? forse interesserebbero a quelli che in piazza tellini pontificano sulla cattiva amministrazione e poi corrono a rivotare gli stessi? oppure pensate che questi argomenti potrebbero interessare i nostri amministratori? la penna ne uccide più della spada...ma non a gallipoli, qui è tutto fermo, qui si vota per abitudine e non per convinzione, qui a gallipoli è d'obbligo non scontentare i signori della politica, quelli che pagano, che promettono e che poi, puntualmente non mantengono. qui siamo a gallipoli, dove tutto è permesso, dove tutto è concesso e dove tutto accade...e così ci ritroviamo con l'alzata di scudi da parte dei lanzichenecchi di barba contro venneri a causa del porto turistico, ci si trincera dietro non meglio identificati svantaggi per la flotta peschereccia e tutto si ferma lì per non fare adontare il "don rodrigo" de' nojartri, perderemo il finanziamento di 10 milioni di euro e il porto turistico cadrà nel dimenticatoio.
caso padovano, caso fasano, caso quintana, caso barba...ma quando qualcuno inizierà a parlare del caso "gallipoli"? quando ci si ricorderà di parlare delle condizioni in cui versa la città? quando qualcuno si indignerà perchè, nonostante le tirate d'orecchie, ancora non si è avviata la raccolta differenziata? quando qualcuno parlerà delle pessime condizioni in cui è stato ridotto il marciapiede del corso? buche colmate con cemento a formare quasi un dipinto surrealista. e che dire dei chiodi e dei tiranti bellamente piantati al suolo sul marciapiede del "passeggio" a sostegno dei gazebo (c@@@o, qui a gallipoli sono di moda i gazebi...) per il solito mercatino natalizio? e quando si parlerà della rigogliosa vegetazione che ormai fa' bella mostra di se in tutte le vie della città? vorrei invitarvi a tornare a leggere il programma che l'attuale sindaco sbandierò ai quattro venti in occasione delle amministrative che videro perdere gli altri (ne sono ancora convinto...non vinse lui ma persero gli altri...), andate, leggete e poi fate una passeggiata...niente, nulla di quanto promesso ha ancora preso il volo...ma è probabile che sia io il distratto, è probabile che non mi sia accorto dell'alacre opera di rivoluzione in atto a gallipoli...ditemelo voi se qualcosa è stato fatto, ragguagliatemi, informatemi...il forum sarà pure morto ma non mi sento di avere sulla coscienza questa colpa, ho dedicato tanto del mio tempo, tante energie e tanta passione...la ricompensa è stata la caccia alle streghe secondo il solito canovaccio gallipolino secondo il quale, se non puoi combattere il tuo nemico lo devi screditare ed ecco che uscirono allo scoperto le batterie costiere...liaci, ferilli e il tanto simpatico caiffa...non parlarono mai, mai che dalle loro bocche sia uscita la benchè minima proposta o un discorso che fosse politico...questo è il panorama al quale siamo abituati: yesman, teste di paglia e personaggi che magari riescono a smuovere quei 100 o 200 voti o che, stranamente, da perfetti sconosciuti tirano fuoi dal cilindro quasi 500 voti ottenuti in virtù di non si sa cosa...perchè ormai la politica a gallipoli si fa' in virtù del numero di voti e non dei programmi...ormai la campagna elettorale si potrebbe fare con il solo ausilio della calcolatrice. ma smettiamola di andare in piazza ad ascoltare i comizi, a che serve? sentiremo le solite tiritere, le solite promesse che non saranno mantenute. scopriremo che tutti, ma proprio tutti, sono al servizio del cittadino salvo dimenticarsene il giorno dopo.
mi chiedo che fine abbia fatto la "gallipolinità" tanto sbandierata da barba quando ha deciso di vendere la squadra ad un signore del nord-est, mi chiedo cosa volesse dire la sua lettera aperta di un paio di giorni fa' apparsa sulla stampa locale...quella raccomandazione affinchè i faccendieri si mettano da parte e abbandonino la politica...ma a chi era rivolta l'invocazione?
Elio dice che con il forum è morta anche la coscienza civile di gallipoli...caro amico, io la penso in maniera ancor più pessimistica...il fatto che il forum sia venuto alla ribalta era già un fallimento della coscienza civica. significava che alcuni cittadini non si vedevano degnamente rappresentati, significava che la conduzione della res publica era fallimentare...molti ricorderanno che da questo spazio si evidenziarono errori anche grossolani, in qualunque parte del mondo sarebbero rotolate teste per molto meno...sbagliare i conti del bilancio non è solo una svista, significa che i conti non vengono controllati, significa che a colui che redige il bilancio io non darei da controllare neppure i conticini dei bambini delle elementari. significa che un intero collegio dei revisori manco lo ha guardato il bilancio...scoprire che il sindaco assente dichiara valida una seduta di giunta non è una svista ma superficialità nel compiere il proprio dovere, significa che colui che ha redatto il verbale è un incompetente e che non merita lo stipendio che percepisce. in un altro paese l'opposizione si sarebbe tuffata in questo piatto ricco, a gallipoli invece no...ma si, lasciamolo in pace questo forum, parliamo dei successi della squadra, trasformiamolo in qualcosa di più serio e concreto...propongo a Jonium di cambiar nome, anzichè salentovirtuale chiamiamolo bar dello sport. cambiamo anche i colori, propongo un bel rosa gazzetta dello sport...tanto a governarci ci penseranno loro. anzi propongo di non fare più le elezioni, che ci pensino i soliti nomi, che succedano a se stessi e che ci lascino in pace ad obnubilarci il cervello con grandi fratelli, x-factor e similari...in alternativa propongo che si possa votare via mail in modo da non doverci scomodare, il compenso potrà avvenire direttamente con bonifico sul nostro conto corrente...a proposito, a primavera ci sono le regionali e, se san barba vuole, anche le amministrative...io sono in vendita...

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 25/11/2009 :  16:06:03  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Sono d'accordo con voi, Pindinelli e Brenno.
Ritengo che a Gallipoli ci sia un'emergenza "civile", non potendo più sopportare questo stato di cose: la compravendita di voti che poi genera la cattiva amministrazione (per questo Venneri e la sua "squadra" non possono mantenere le promesse), la libidine di qualche imprenditore della ristorazione di appropriarsi della città tentando di annientare i propri concorrenti oppure cercando alleanze con la malavita.
Questo gioco lo possono condurre perchè hanno un quadro politico nazionale che lo conforta, ecco perchè Mantovano si scandalizza di Fasano (il quale povero Flavio non è nemmeno indagato) e non si accorge dell'ingombro del consigliere Quintana.
Non mi dilungo per non annoiare.
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2009 :  13:06:46  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Oddio!!!Kashiwara,Pindinelli,Brenno,Finalmente qualcosa si muove,il forum ricomincia a pulsare,i forumisti"storici" hanno detto basta?Antonella dove sei?Biagino....ci manchi,Abatem sei vivo?a chi la prima mossa?
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/11/2009 :  14:44:03  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
ben trovato a te gazzella, non ho mai abbandonato questo forum, se pur "passivo", sono stato abbastanza presente, giusto per vedere che tutto si è trasformato in un forum "sportivo"...ma va bene anche così, l'importante che si parli...magari a sproposito, ma che si parli.
"radio prora" annuncia mirabolanti notizie circa presunte tangenti versate a presunti uomini politici (lascio all'eventuale lettore la scelta di accomunare la parola "presunti" o al sostantivo "uomini" o all'aggettivo "politici"...).
già ieri sera gallipoli era tutto un fermento in attesa di rivelazione "grosse", stamattina, aprendo i giornali, uno si aspetta di leggere nomi e invece nulla...non che ci tenessi tanto a sapere "chi" è coinvolto...un nome vale l'altro a mio avviso, è il gesto che è da condannare. che si chiami tizio o caio poco importa, importa invece che esista una tale pratica, che ci sia gente che versa le tangenti e, conseguentemente, gente che le intaschi. a questo punto non so se sia meglio andare a votare subito o sia meglio augurarsi un paio di anni di commissariamento...certo è che all'orizzonte non intravedo il sereno ma nuvole minacciose. e se in tutto questo marasma venisse fuori che il "salvatore della patria" altri non può essere che uno dei soliti notabili? alla fine cosa ci guadagna la città? forse il fatto di aver evitato l'onta dello scioglimento per mafia? sarebbe, come si dice, cadere dalla padella alla brace...ne parlavo con un amico stamattina, coloro che potrebbero non lo fanno e coloro che non possono invece si...continuo a chiedermi dove sia la gente per bene e la risposta è ovvia, a casa propria, al sicuro, in silenzio...al contrario la ribalta è stracolma di personaggi di cui, francamente, farei volentieri a meno ma non per antipatia personale ma solo per conclamata incapacità. non è scandaloso il fatto che uno possa anche essere un'ottima persona ma dicharatamente incapace di ricoprire un posto in consiglio comunale.
vorrei ricordare che il consigliere comunale altri non è che il tramite tra il cittadino e l'istituzione, egli è al servizio del cittadino e non al di sopra di esso. il consigliere comunale (e a maggior ragione l'amministratore...) è solo ed esclusivamente un "servo" del cittadino. alla cittadinanza egli DEVE rendere conto perchè il suo "potere" deriva proprio da coloro che l'hanno votato. è normale che nel momento in cui un voto sia stato "pagato" (parlo per esercizio dialettico ) si stravolge il meccanismo, il servizio è stato erogato, pagato e tutto si esaurisce lì...continuo a sottolineare quanto sia viziato fino alle fondamenta un tale modo di fare, rivoluziona alla base un processo democratico facendolo diventare esclusivamente un baratto. e dove, di grazia, va a finire la dignità di ognuno di noi? vorrei tanto poter conoscere uno dei tanti "venduti", vorrei conoscere quali siano le giustificazioni portate in merito, vorrei sapere se ancora sono in grado di sostenere lo sguardo dei propri figli, vorrei sapere se la notte dormono il sonno del giusto...perchè 50 o 100 euro che siano magari risolvono il problema quotidiano, ma non assicurano assolutamente un'esitenza dignitosa...
per le strade di gallipoli si sentono tintinnii, alcuni di manette altri di lame che si affilano...ancora una volta siamo all'armaggedon...lo scontro finale, il ragnarok...gli dei affrontano gli uomini, il walhalla spalanca le possenti porte, ne escono gli dei armati di tutto punto e assetati di sangue umano...prometeo, dopo aver rubato il fuoco a vulcano e averlo donato agli uomini, ora è ancora incatenato sul caucaso...
che fare in questo momento? attendiamo fiduciosi che un qualsiasi eracle liberi il titano oppure ci arrendiamo e ci lasciamo travolgere dalle orde barbariche?

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/11/2009 :  15:50:02  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
..... forse il fatto di aver evitato l'onta dello scioglimento per mafia? sarebbe, come si dice, cadere dalla padella alla brace...

Originariamente inviato da brenno - 26/11/2009 : 15:44:03



Bhè forse sarebbe davvero la soluzione "ultima", la definitiva ....... seppur dolorosa, risolutiva!
Un pò come per quei mali fisici tremendi ......... soluzione drastica e tante speranze che il problema non si ripresenti

E poi ......? la ricaduta sulla città e sui suoi abitanti ....... ?

ECCHISENEFREGA!

Continuo a sostenere che le più grosse rivoluzioni sociali sono state fatte dal popolo quando si è ritrovato con la pancia vuota ed i figli da sfamare .......... bhè, continuando così verranno anche quei tempi per Gallipoli e peri i ciucci te Caddhripuli!


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2009 :  16:22:33  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
WOW! C'è ancora vita su questo forum. Spero che non sia solo un "fuoco di paglia".





_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

purità
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/11/2009 :  14:23:22  Mostra Profilo  Aggiungi purità alla Lista Amici
Buongiorno a tutti e ben tornati, continuate ad esistere per favore perchè questo spazio è troppo importante per Gallipoli e la sua gente, la sua chiusura sarebbe stata un vero peccato mortale.
 Paese: Italy  ~  Invii: 18  ~  Membro da: 02/09/2008  ~  UltimaVisita: 13/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/11/2009 :  16:44:20  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Ben vengano gli interventi convenevoli, ma lo spunto per riflettere e cominciare ad incazzarsi davvero sono stati forniti sia da Pindinelli che da Brenno.
Allora, chi sa qualcosa parli.
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

DIPIETRISTA
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/11/2009 :  20:21:55  Mostra Profilo  Aggiungi DIPIETRISTA alla Lista Amici
....Allora, chi sa qualcosa parli.....

Rivelare notizie scottanti su un forum e come parlare con il megafono in piazza con tutti i dati anagrafici scritti sulla giacca.
Per capire in fondo la direzione che la politica ha intrapreso bisogna tornare indietro di circa 25 anni e vedere e sentire con gli occhi e le orecchie di chi era nelle "viscere" di Gallipoli in quel periodo. Uso viscere come termine per non usare una parola piu ovvia.
Chi in quel tempo aveva una sicurezza finanziaria e che ora ricopre un posto da politico non potra' mai capire ne rimuovere vecchi dinosauri amministratori che sono il vero tumore della nostra citta'.
E comunque prima bisogna sperare in una pulizia in parlamento, che potra' solo avvenire da forze esterne alla nostra amata Italia.

Questo nuovo ordine mondiale che molti chiamano "cospirazione" avra' molti impatti negativi sulle nazioni ma avra' anche molti aspetti positivi, come quello di ripulire i parlamenti come quello Italiano.

In ogni caso bisogna continuare a discutere a voce alta del marcio che esiste.

Modificato da - DIPIETRISTA on 27/11/2009 20:24:42
 Paese: Fiji  ~  Invii: 16  ~  Membro da: 27/09/2009  ~  UltimaVisita: 22/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/11/2009 :  21:09:18  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
....Allora, chi sa qualcosa parli.....

Rivelare notizie scottanti su un forum e come parlare con il megafono in piazza con tutti i dati anagrafici scritti sulla giacca.


.... questo lo abbiamo fatto per molto tempo su queste pagine, abbiamo urlato ai 4 venti (.... ca nu se li portene tutti .....), ed il risultato sai qual'è stato? ...... qualche bocca tappata, qualche denuncia e niente più! ..... il resto è sotto gli occhi di chi non ce l'ha coperti da fette di salame belle spesse

Citazione:
In ogni caso bisogna continuare a discutere a voce alta del marcio che esiste.

Originariamente inviato da DIPIETRISTA - 27/11/2009 :  21:21:55



Per debellare il marcio che esiste, in alto, oltre alle voci andrebbero levati anche i forconi .......

Modificato da - kashiwara on 27/11/2009 21:10:27
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2009 :  11:27:09  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Citazione:

Per debellare il marcio che esiste, in alto, oltre alle voci andrebbero levati anche i forconi .......

Originariamente inviato da kashiwara - 27/11/2009 :  22:09:18




andrebbero levati anche i forconi...l'amico Kashiwara, come al solito, è uno zolfanello mi piace l'idea tanto che mi sono immaginato, forcone alla mano, a punzecchiare le terga di qualcuno poi ho messo fine a questo sogno ad occhi aperti ricordando l'articolo apparso ieri sulla gazzetta:

Citazione:
NOTA DI DE MARINI E FERILLI. L’UDC SI DISSOCIA
«La città non paghi le colpe di alcuni»
GIUSEPPE ALBAHARI
• GALLIPOLI. Presa di posizione con polemica sulla vicenda che sta travagliando la città e, in maniera forse sotterranea e sicuramente silente, la sua vita amministrativa. Una nota che i consiglieri comunali Giovanni De Marini e Fabrizio Ferilli firmano rispettivamente come capogruppo e consigliere Udc, ha infatti provocato l’intervento in tempo reale del commissario cittadino Udc Manola Cacciatore, che l'ha considerata formulata «a titolo personale».
I consiglieri ritengono che «tra indagini giudiziarie, processi mediatici e questione morale, il buon nome della città e l’animo del gallipolino sono costretti, tritati e distrutti» e che ciò debba suggerire una responsabile riflessione. «Troppi ed assordanti - sostengono - sono i silenzi delle istituzioni cittadine e non, soprattutto ed alla luce di quanto si legge nelle ultime ore e cioè, le notizie che ventilano sacche di illegalità all’interno della classe politica locale. Silenzi che lasciano la città in balia della “notizia” permettendo che lo sconcerto diventi confusione, la confusione improvvisazione e quindi tutto ed il contrario di tutto appaia possibile».
I consiglieri giudicano che «la città appare quello che non è e sta subendo un’offesa intollerabile ed un danno enorme». Si chiedono, pertanto, chi è preposto a dare le risposte idonee a fare la chiarezza che s’attendono i cittadini; i quali «chiedono un impulso che ri-dia dignità e qualità al nostro contesto sociale, acché tutto non venga tritato da argomenti troppo seri per essere trattati con genericità. Perché nessun colpevole non voglia dire tutti colpevoli».
De Marini e Ferilli paventano, evidentemente, lo scioglimento del consiglio comunale, perché concludono: «Se colpevoli vi sono, abbiano un anelito di dignità e facciano un responsabile passo indietro, prima che per la seconda volta la nostra bella città sia chiamata a soffrire un insulto immeritato ed indecoroso».
La presa di posizione, che a quanto s’è appreso lo stesso De Marini ha segnalato al commissario dell’Udc, ha comportato una «diffida» ai consiglieri a parlare in nome del partito, non per il contenuto della nota, sconosciuto al partito stesso, ma per la «firma» di De Marini. Cacciatore ricorda che, durante le elezioni provinciali, questi è stato il responsabile committente ed attivista del candidato della Puglia prima di tutto Sandro Quintana, contrapposto al candidato dell’Udc Francesco Errico; e da allora «non ha segnalato di volere rientrare nel partito».


de marini e ferilli parlano di confusione, dicono che le voci incontrollate potrebbero generarla...loro...e che dire allora del fatto che la commissaria cittadina dell'UDC si è affrettata a sottolineare che parlano a titolo personale? che dire del fatto che la stessa Cacciatore ha evidenziato che de marini è praticamente fuori dal partito e «non ha segnalato di volere rientrare nel partito»? questo non genera confusione? mi chiedo cosa possa pensare un elettore che ha votato de marini nella lista udc e poi ora apprende che ne è praticamente fuori...alla fine vedi che dobbiamo sorbirci le lezioni di etica politica anche da parte di chi ancora non ha deciso quale potrebbe essere il carro del vincitore da prendere in corsa...la realtà, a gallipoli, supera di gran lunga la fantasia e per quanto ci si sforzi di immaginare scenari fantascientifici alla fine veniamo stupiti dagli effetti speciali...sbaglio o de marini al ballottaggio per le amministrative si schierò con il PD? ma come si fa', poi, alle provinciali ad appoggiare quintana di parte avversa?...a casa mia si chiama trasformismo ma forse la nuova politica avrà coniato un altro termine, magari si parlerà di "opportunità politica"...ma che imbecille che sono e che imbecilli che siete tutti quanti...ecco, questo è il nuovo modo di fare politica, le scelte le opera il politico in autonomia, senza consultare il partito, senza confrontarsi con la benedetta, solita "base". perchè poi, alla fine, a che serve stà base? devono solo andare a votare, non devono pensare, non sono in grado di farlo! per questo, infatti, qualcuno si "sacrifica" per noi; la politica è una cosa seria non può essere lasciata in mano ai cittadini. le decisioni devono essere prese al chiuso di un qualche salotto, magari in due, massimo tre...perchè, si sà, mettere d'accordo molte teste è un casino...ecco dove ci ha portati questo modo di fare...la città è sotto inchiesta e il sindaco sembra non accorgersene, anche uno schifo di manifesto per dire solo ai cittadini cosa ci sta accadendo...anche una piccola conferenza stampa solo per dire che si ha piena fiducia nell'operato della magistratura e dell'inquirente, che si è certi che la verità verrà a galla e che si è tranquilli...niente, silenzio di tomba...anche per la strada le cose si sussurrano, non si parla a voce alta...girano i nomi però, ora questo, ora quello...e tutti a dire che alla fine lo si sapeva...che non si macina la farina senza sporcarsi le mani, "ca sordi chiamene sordi"...e poi basta...nessuno sprazzo di dignità, nessuna dichiarazione...nessun forcone caro Kashiwara...i forconi li conserviamo per quando la squadra dovesse scendere in serie C, li conserviamo per quando toccheranno il nostro orticello, le nostre certezze costituite da miti effimeri e senza valori. il forcone lo tireremo fuori solo quando un rais ci dirà di farlo per regolare i propri conti con qualcun altro...non intravedo nessun barlume di dignità nella popolazione, non intravedo nessuno schizzo di follia costruttiva...ma forse è bene così, forse è inutile anche parlarne, forse è il caso di lasciare veramente tutto nelle mani di questi signori, tanto d'estate a mare ci andiamo ancora, la passeggiata sul corso riusciamo ancora a farla, il piatto in tavola riusciamo ancora a metterlo, più o meno ogni tre anni riusciamo anche a ricevere la gratificazione di un centinaio di euro per il disturbo che ci siam presi andando a votare...ma che vogliamo di più dalla vita? ...... Corsaroooooooooooooooo, prepara il lucano, siamo felici così

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2009 :  11:34:49  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
Citazione:

Per debellare il marcio che esiste, in alto, oltre alle voci andrebbero levati anche i forconi .......

Originariamente inviato da kashiwara - 27/11/2009 :  22:09:18




andrebbero levati anche i forconi...l'amico Kashiwara, come al solito, è uno zolfanello
Originariamente inviato da brenno - 28/11/2009 :  12:27:09



.... ae, zolfanello a cite?

Modificato da - kashiwara on 28/11/2009 11:35:23
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/11/2009 :  14:42:06  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
E' con molto piacere che riprendo a scrivere su questo forum. Gli argomenti in realtà non sono mai mancati neanche durante questo lungo periodo di inattività del forum. Infatti u Vicè e i suoi non hanno mai fatto mancare la materia prima. Sono talmente bravi che ti danno spunti per fare delle rillessioni su qualunque cosa. A mio giudizio sono tanti i temi di discussione su cui si potrebbe ritornare a ragionare insieme, uno ve lo voglio riproporre io. Dico che ve lo ripropongo perchè è stato oggetto di discussione per molto tempo. La prossima settimana ci sarà un consiglio comunale, tra i punti all'odg vi è una delibera che riguarda l'istituzione delle consulte civiche. Non so di cosa discuteranno perchè non mi sembra che si sia lavorato per predisporre un qualsivoglia regolamento di istituzione delle consulte. Staremo a vedere! Ci sarà la risposta all'interrogazione di Gino Schirosi sulla vicenda legata alla Blue Salento, forse sapremo quanto è costata in termini di soldoni la cosa alle casse comunali. Ci sarà la risposta del sindaco all'interrogazione di Tommaso Scilgiuzzo sulla farmacia comunale. In sostanza sono stati chiesti lumi sul bilancio 2008 e sul perchè l'amministratore delegato la dott.ssa Manni sia stata rimossa. In proposito vi è già uno strascico giudiziario, con ricorso al Tar della Manni. Un altro argomento potrebbe essere il porto turistico, o meglio il progetto di Italianavigando. In tutta la vicenda ognuno ha detto la sua senza neanche avere idea di cosa si stesse parlando. Mi riferisco in particolare ai Vincenzini, ovvero a quello sparuto gruppetto di pescatori che prontamente aizzati con forcone alla mano dal Vincent nazionale e guidati dal redivivo milionario Burraschia, si sono scagliati contro il loro sindaco reo di aver firmato una convenzione con Italianavigando per la realizzazione di un porto turistico di stazionamento all'interno del porto mercantile. Per chi avesse voglia di vedere il progetto posso fare delle scanzioni dei documenti che ho. Sempre di questa vicenda la cosa interessante è il piccolo battibecco che ha visto protagonisti il sindaco e l'avv. Fasano. C'è in particolare un passaggio della lettera di Venneri a Fasano che merita molta attenzione. Venneri piccatamente dice all'avv. "non è questo sindaco che si piega ai ‘padroni’, magari dell’altra parte politica, per spuntare qualche voto in più nelle primarie e per dimostrare di avere ancora consenso e seguito popolare". il riferimento è molto chiaro e riguarda ovviamente le primarie di Gallipoli e lo straordinario quanto sospetto risultato ottenuto dalle mozioni appoggiate dall'avvocato.
Vogliamo discuterne insieme. Gli argomenti come già segnalato da Tabaranos non mancano, ovviamente aggiungerei anche il caso Venneri-Fasano-Barba.




_______________________
.....in medio stat virtus.....

Modificato da - callipolis on 28/11/2009 14:51:59
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Antonella Greco
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2009 :  16:08:13  Mostra Profilo  Aggiungi Antonella Greco alla Lista Amici
Ciao a tutti, sono qui Gazzella e nonostante il grave sconforto che stiamo vivendo sono più che mai convinta che oggi non possiamo permetterci il lusso di gettare la spugna.
Vi comunico in anteprima una lettera aperta fatta dal Gruppo consiliare del Pd al Sindaco Venneri.
LETTERA APERTA Gallipoli, 28 novembre 2009

Al Sig. Sindaco di Gallipoli
Dott. Giuseppe Venneri

Egr. Sig. Sindaco,

Quando la nave è in procinto di colare a picco, l’ultimo ad abbandonare al suo destino l’equipaggio è il comandante, non prima però di aver esperito ogni possibile tentativo di salvataggio. Questo è pur vero, ma è il comandante il primo a dare l’allarme della tragedia in atto!
Tra tanti “rumores” incontrollati che circolano ed echeggiano indiscriminatamente suscitando ovunque indignazione e vergogna, una pesante cappa di nebbia e silenzio avvolge la città immobile e ammutolita.
Non si sente un grido d’allarme fuori dal Palazzo, tutto tace al suo interno e nulla trapela. Ma tutti i cittadini leggono e tutto sanno dai mass-media, forse più informati dell’opinione pubblica smarrita, pronta a fantasticare e a ipotizzare, cercando, in una ridda di voci chiacchierate, le vaghe indiscrezioni su rei o indagati possibili.
In una situazione così confusa ed oscura, in cui tutti dovremmo sentirci colpevoli perché nessuno lo sia, in una condizione di difficile lettura e di grave disagio per le Istituzioni e per la collettività, dopo un anno d’attesa ci saremmo aspettati ancora una volta che fosse lei a sentire il dovere etico e politico di convocare tempestivamente in seduta straordinaria e monotematica il Consiglio comunale, la sede naturale per affrontare democraticamente i problemi cittadini. Sarebbe proprio questo il segnale più forte che Lei dovrebbe compiere prima di altri parimenti significativi da prendere comunque in esame. Oggi, in un clima di allarme sociale e disorientamento generale, si rende assolutamente urgente nonché necessaria una discussione serena e chiarificatrice proprio sulla questione morale e sulla legalità, temi che in questi ultimi tempi sono in sofferenza. Sempre più allibiti e sconcertati, avremmo desiderato che fosse proprio lei a fare questo passo, a compiere per primo questo atto per sgombrare il campo avvelenato da dicerie e illazioni.
Serve uno scatto di orgoglio e responsabilità a difesa della dignità di tutti. Sono assai urgenti opportune decisioni, anche drastiche ma esemplari. Dovere primario di un amministratore è allontanare i sospetti per evitare l’onta e la iattura ad una città pulita e non già infangata come viceversa i mass-media vogliono far credere. Procrastinare il male sine die sarebbe deleterio e mortificante ed ogni ritardo o impedimento alla chiarezza è da scongiurare ad ogni costo. Se lei è disponibile a fare un nobile gesto, la città tutta Le sarebbe grata. Occorre quanto prima voltar pagina per il bene di tutti. E sarebbe un segno emblematico di civiltà e trasparenza per la legalità e la democrazia!

Il gruppo consiliare P.D.
Gino Schirosi
Antonella Greco
Enzo Mariello











 Paese: Italy  ~  Invii: 43  ~  Membro da: 02/08/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

grilloparlante
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/11/2009 :  18:51:31  Mostra Profilo  Aggiungi grilloparlante alla Lista Amici
E cosi siamo arrivati ai forconi!!! A dire il vero non sono poi una grande novità,anzi da Masaniello in poi, sono sempre stati una costante nella vita pubblica dei meridionali. Ma come la Storia insegna non hanno mai risolto niente.Questo forum ha per me rappresentato una piccola luce di speranza, scoprire che ci sono galipolini che ancora si indignano per il degrado civile e morale in cui è da troppo tempo caduta la nostra città e che non tutto è perduto,ma questo non può farmi dimenticare che comunque si tratta di un piccolo gruppo da cui non ci si può aspettare miracoli(come giustamente rileva Elio). ma non per questo si deve spegnere questa ultima piccola luce.Uscire allo scoperto con le bandiere colorate,con nome e cognome,dice sempre Elio,ma per fare cosa? dico io ,un altro piccolo partito? un movimento?o cosa altro?Questo forum dovrebbe secondo me continuare a denunciare i vizi dei nostri uomini politici così come quelli di tutti noi.Che a Gallipoli non ci sia alcun rispetto per la legge non è un invenzione di giornali e televisioni, ma è lo spettacolo che offriamo giornalmente,con le auto parcheggiate sui marciapiedi di Corso Italia,i motorini su quelli di Corso Roma,i venditori abusivi,l'occupazione di suolo pubblico,i lavoratori in nero e se non sono in nero con buste paga false ecc e ecc. Ma si sa che razza di reati sono questi? già dimentiicavo questi a Gallipoli sono fatti normali Chi sa qualcosa parli!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 36  ~  Membro da: 15/11/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/11/2009 :  18:59:16  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Bentrovata Antonella,ci avrei scommesso che non stavi a guardare.Mi sono posto una domanda:Fasano e' stato messo in croce sui giornali e sulle tv senza che avesse fatto niente(fino a che non dimostrano il contrario)invece della famosa lista tutti ne parlano ma i nomi non sono usciti fuori,perche'?
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2009 :  19:46:25  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
In questo periodo di assenza dal Forum, di acqua a ssotta alle palastre n'dave passata tanta .........

Riprendere le discussioni non è quindi facile, se poi (fortunatamente) si è avuta la possibilità di respirare aria di altri lidi, allora tutto diventa più difficile ........

....... se poi chibbastrasunati continuate a parlare a denti stretti, bocche mezze cucite, pensando che gli altri abbiano intuito, bhè allora io mi chiamo fuori perchè non ce la faccio davvero a seguirvi ......

Comunque sia sarebbe il caso di spostarsi in altri 3d in quanto possiamo chiaramente annunciare che il Forum non è morto e stà lentamentamente uscendo dal coma ......

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 29/11/2009 :  07:55:17  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Non mi sorprende più nulla. Ma non mi ci abituo. Adesso arrivano anche De Marini e Ferilli i quali dall'alto del proprio sentimento civico ci fanno sapere che lottano con tutte le forze per non far cadere Gallipoli nel degrado morale per colpa delle notre vicende di cronaca politico-giudiziaria.

Bene, ing. e avv.
Allora cominciamo a chiarire alcune questioni:

1) E vero che Ferilli Fabrizio è stato appoggiato da Quintana Sandro per l'elezione a consigliere comunale nel 2008 ed è vero che sono state investite cospicue somme per la campagna elettorale?

2) E' vero che Padovano Salvatore nel 2008 ha fatto propaganda per alcuni candidati della lista UDC (escluso De Curione, il quale infatti ha racimolato appena 20 preferenze e sicuramente è servito a depistare)?


 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francescof
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 29/11/2009 :  18:12:29  Mostra Profilo  Visita l'homepage di francescof  Aggiungi francescof alla Lista Amici
... in privato è stato fatto l'appello e senza indugi rispondo presente!
In uno degli ultimi interventi che ho fatto, denunciavo come il comune di gallipoli avesse in buona parte occultato gli atti della sua amministrazione, togliendoli alla pubblicazione web e istituendo un'indaginosa procedura per ottenerli... La consigliere greco si era prontamente attivata nel cogliere la mia denuncia, ma non so se ne ha dato seguito...
Sta di fatto che per quelli come, gallipolini che non vivono a Gallipoli, è diventato difficile farsi un'idea sull'attività amministrativa, confidando solo sui giornali e su sentito dire, e ciò non è bene.
Seguirò con interesse le opinioni degli amici forumisti e sarei loro grado se si rifornissero di documenti di prima mano, come accadeva nei tempi d'oro. Potrò parlare, mio malgrado, solo se si potrà formare un'informazione chiara e intellegibile.
E ancora invoco che ci sia trasparenza e comunicazione da parte delle istituzioni cittadine. Saluti
 Paese: Italy  ~  Invii: 215  ~  Membro da: 29/06/2007  ~  UltimaVisita: 12/11/2017 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Antonella Greco
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 29/11/2009 :  19:12:31  Mostra Profilo  Aggiungi Antonella Greco alla Lista Amici
Hai ragione Francescof, mi ero dichiarata disponibile a portare avanti con forza la battaglia per la trasparenza.Non sono però poi più intervenuta perchè il forum sembrava ormai completamente addormentato.Sono pronta a ricominciare quel proficuo rapporto di confronto e collaborazione e vi fornirò sia le registrazioni dei Consigli Comunali sia i chiarimenti e le informazioni che serviranno per portare avanti le discussioni in modo puntuale per cercare tuttti insieme di capirci un pò di più.
 Paese: Italy  ~  Invii: 43  ~  Membro da: 02/08/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 29/11/2009 :  19:14:46  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
[....] Sono pronta a ricominciare quel proficuo rapporto di confronto e collaborazione e vi fornirò sia le registrazioni dei Consigli Comunali sia i chiarimenti e le informazioni che serviranno per portare avanti le discussioni in modo puntuale per cercare tuttti insieme di capirci un pò di più.

Originariamente inviato da Antonella Greco - 29/11/2009 :  20:12:31



Grazie Antonella, qui siamo in tanti ad attendere ...... confidiamo negli Utenti storici per riprendere un filo spezzato tempo fa, ma che potrebbe, dico potrebbe portare Gallipoli fuori da un labirinto nel quale mi sembra si stia perdendo .....

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

BRIDGEUSA
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 02/12/2009 :  10:47:36  Mostra Profilo  Aggiungi BRIDGEUSA alla Lista Amici
Gemellaggio - Wikipedia
Il gemellaggio è un legame simbolico stabilito per sviluppare strette relazioni politiche, economiche e culturali. Esistono vari tipi di gemellaggio, fra istituzioni, enti, scuole e altri tipi di legami...

Io proporrei un Gemellaggio tra Gallipoli e la citta' di Fondi, per chi non conoscesse questa citta' puo' fare una ricerca su google.

O guardare qualche video...

http://www.youtube.com/watch?v=2J7LvbE4jTA

The truth will set us free
La verita' ci rendera' liberi
 Paese: USA  ~  Invii: 50  ~  Membro da: 29/12/2008  ~  UltimaVisita: 24/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

fra stornato
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 03/12/2009 :  16:35:14  Mostra Profilo  Aggiungi fra stornato alla Lista Amici
forum in festa

















Tutti furono colmati di Spirito Santo e cominciarono a parlare...
 Paese: Italy  ~  Invii: 24  ~  Membro da: 10/04/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
  Discussione Precedente: Correttezza dell''Amministrazione Comunale-parte 2 Discussione Discussione Successiva: Consulte civiche: appello ai Partiti  
 Vers.Stampabile
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 20,72 secondi Powered By: Snitz Forums 2000