Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 25 ]  [ Totale: 25 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 La lettera aperta di Sandro Quintana
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Gallipoli: Tradizioni e fede Discussione Discussione Successiva: Verita'' nascoste sulle stragi mafiose del ''92  

salvoferraro
New Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  10:26:20  Mostra Profilo  Aggiungi salvoferraro alla Lista Amici
Sono ormai giorni che leggo su tutte le testate giornalistiche locali articoli di natura politica riguardanti ‘’La Puglia Prima di Tutto’’… Articoli, di per sé, di natura soggettiva e di puro personalismo che al posto di apportare chiarezza nelle menti degli elettori offuscano e distorcono la vera realtà politica di questa corrente che fa capo al Ministro Raffaele Fitto. “La Puglia Prima di Tutto” non ha presentato nessuna mozione in seno al Consiglio comunale di Gallipoli, né ha mai chiesto o fatto forzature per entrare in maggioranza. E‘ altresì chiaro, vista la propria affermazione nelle passate competizioni provinciali, che se si dovesse verificare un’apertura da parte della stessa maggioranza, si aprirebbe un dialogo politico-programmatico solo ed esclusivamente con il Sindaco Dott.Giuseppe Venneri in qualità di capo dell’Assise consiliare. Rammento ancora a qualcuno che “La Puglia Prima di Tutto” ha il suo rappresentante provinciale in loco e che ogni discorso su un eventuale avvicinamento o apertura da parte della maggioranza non può prescindere da quest’ultimo. Fino a questo momento c’è solo una mozione presentata da due consiglieri comunali (uno dell’UDC e l’altro della LISTA con VENNERI SINDACO) i quali chiedono di apportare delle variazioni in seno al Regolamento del Consiglio comunale. Dunque, ribadisco, niente richieste de “La Puglia Prima di Tutto’’. Se poi questa mozione dovesse essere approvata e i due consiglieri proponenti avessero l’intenzione di creare il gruppo de “La Puglia Prima di Tutto” in Consiglio, allora, e solo allora, si potrà discutere concretamente. L’allargamento è, e rimane, una prerogativa del Sindaco di Gallipoli, non certo de “La Puglia Prima di Tutto” che, da parte sua, ha già dimostrato con le sue 2.084 preferenze ciò che doveva dimostrare in ambito di consultazione provinciale. Un eventuale avvicinamento va concordato su basi solide e su linee programmatiche serie stabilendo almeno cinque o sei punti di maggiore importanza, condivisi e firmati da tutta la maggioranza, per poterli portare a termine avendo anche come garanzia una vera autonomia di lavoro, accompagnata da progetti seri per il bene di questa comunità. Fino a quando ciò non avverrà, non si può parlare né di avvicinamento né di qualsivoglia apertura. Sono giorni ormai che si consuma inchiostro sui giornali solo per delle chiacchiere e per delle ripicche personali su alcuni Premi o interrogazioni…Botte e risposte che non fanno certo il bene di questa città. Di che cosa si parla? Non certo di problemi seri che attanagliano la nostra città. Non di programmi! Non di progettualità! Solo di scaramucce per le quali facciamo ridere l’intera provincia. E’ ora di finirla. E’ ora di compattarsi e di lavorare per il bene della nostra Gallipoli. E’ ora di tirare fuori l’orgoglio gallipolino tanto sbandierato e dimostrare di saper fare le cose. Di saper fare l’Onorevole..Di saper fare il Sindaco…Di saper fare il Consigliere…E perché no, di saper fare l’Opposizione, proprio perché da una grande opposizione deriva un grande Governo…Parlare, discutere anche con loro, renderli partecipi e se è possibile votare insieme su progetti seri per il bene comune…Quale Opposizione direbbe no a dei progetti seri per il bene della collettività? Anche loro vanno rispettati e resi partecipi. Anche loro daranno il loro contributo. La politica cambia, ma deve cambiare anche il modo di fare, di aiutare i cittadini, di renderli partecipi della vita pubblica e non allontanarli. Snellire la burocrazia aiutando gli imprenditori ad investire sempre più in questa città..E non cacciarli! O precludergli la strada solo perché hanno parlato male di qualcuno. La critica a volte fa bene. E può essere costruttiva. Infatti proprio in questi giorni cercherò di indurre un forum a Gallipoli con tutti gli assessori al Turismo e alle Attività produttive della Provincia di Lecce proprio per confrontarci, discutere e programmare tutti insieme il rilancio turistico ed economico del nostro Salento. Viabilità, sviluppo turistico-economico, ambiente e trasporti sono alcune delle lacune da colmare al più presto. Abbiamo una ricchezza non indifferente. Posti da favola apprezzati in tutto il mondo e che tanti comuni ci invidiano. Ma non devono essere solo lì per essere guardati. Vanno sfruttati nel rispetto delle regole, vanno rivalutati dando il giusto contributo che meritano. Gallipoli è una di queste realtà, ma ancora si può definire VERGINE dal punto di vista dello sviluppo. Pecchiamo di staticità. Abbiamo problemi di portualità, di viabilità, di pulizia, di sviluppo concreto. Diamo uno sguardo nei comuni dell’entroterra salentino: non hanno il mare, non hanno il nostro paradiso eppure sono uniti, programmano, e cercano di apportare quel valore aggiunto che non hanno e che Noi non sappiamo sfruttare come i comuni della Grecìa, uniti, compatti per un’unica causa, quella della sopravvivenza. Gallipoli non può fermarsi…non se lo può permettere…Abbiamo tutte le carte in regola per fare in modo che la nostra realtà sia il faro e il Comune capofila per uno sviluppo turistico–economico a livello regionale prima, e nazionale poi. Basta la volontà…la volontà del fare, del non perdersi in questioni personali che tutto apportano tranne il bene di Gallipoli. Facciamo parlare di Gallipoli per altro: per pulizia, per sviluppo, per concretezza politica, solo da questo sviluppo si spalancano le porte del lavoro per i nostri giovani. Per un loro futuro degno di essere vissuto. Lasciamo da parte allora ogni ripicca, ogni questione personale. NOI SIAMO AMMINISTRATORI…il legame del cittadino con le istituzioni. Loro si attendono da noi non promesse, non vane parole, ma certezze per loro, per i loro figli e per il futuro di una Gallipoli migliore. Dunque facciamo parlare la stampa di ciò che si fa, di uno sviluppo serio con la realizzazione di grandi infrastrutture per apportare quel valore aggiunto che manca ormai da anni e che ha visto solo promesse senza il susseguirsi degli ATTI CONCRETI…

Gallipoli Lì 21/09/2009
IL CONSIGLIERE
SANDRO QUINTANA
 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/10/2009 -> Moderatore 

uccellaccio
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  11:01:07  Mostra Profilo  Aggiungi uccellaccio alla Lista Amici
Mi piacerebbe che Pindinelli lo invitasse a Striscia Politica perchè possiamo conoscerlo meglio.
Un tête-à-tête
 Paese: Italy  ~  Invii: 95  ~  Membro da: 25/08/2001  ~  UltimaVisita: 11/01/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

salvoferraro
New Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  11:02:18  Mostra Profilo  Aggiungi salvoferraro alla Lista Amici
Ho postato questo intervento aperto del Consigliere provinciale Quinntana perchè, appena affisso e letto, non ho avuto difficoltà a riconoscerne lo spirito costruttivo sebbene si possa pensare frutto dell'entusiasmo riposto nel nuovo impegno da parte di una figura nuova. Non occorre essere eccessivamente smaliziati per intravedere in esso una continuità critica che risale a mature esperienze precedenti le Provinciali del 2009 e perfino le Amministrative del 2008 e che avrebbero, a conti fatti, meritato migliori fortune.
Finalmente una figura che appartiene ad un terreno da intendersi neutro, secondo gli attuali assetti politico-amministrativi del Territorio, traduce con il peso istituzionale ciò che tutti da tempo denunciano: Gallipoli è immobile, si autoreferenzia, lontana anni luce dalla vivacità progettuale cui era abituata dalla pur discusse e discutibili amministrazioni di oltre un decennio indietro.
Chiunque abbia un minimo di onestà intellettuale, dal cittadino, al militante, all'eletto di qualunque schieramento, credo sia chiamato a rispondere alle sollecitazioni del Consigliere provinciale perchè in termini assoluti, senza rincorrere ad ogni costo giustificabili retropensieri, sono vere, meritevoli e coraggiose. Le stesse non sembrano, infatti, nutrire timore di puntare l'indice se non sui responsabili quanto meno sulle responabilità dell'agire politico che pospone l'interesse pubblico alla gestione dei rapporti personali quasi si vivesse in un feudo. Non è difficile, pertanto, prevedere reazioni scomposte e linciaggi imminenti contro cui, per motivi diversi ma nel medesimo spirito, occorre fare fronte comune. Così com'è Gallipoli muore.

Modificato da - salvoferraro on 25/09/2009 11:10:35
 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/10/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

uccellaccio
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  11:28:02  Mostra Profilo  Aggiungi uccellaccio alla Lista Amici
Giusto, è necessario che ogni tanto i politici e soprattutto gli amministratori si stacchino dalle appartenenze partitiche e ragionino come cittadini, come "gallipolini", questa è la loro principale appartenenza.
Modificato da - uccellaccio on 25/09/2009 11:28:59
 Paese: Italy  ~  Invii: 95  ~  Membro da: 25/08/2001  ~  UltimaVisita: 11/01/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  12:30:18  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Wow c'è ancora vita in questo forum!
Mi scendono le lacrime dagli occhi vedendo che c'è qualcuno che abbozza un qualche intervento!

Veniamo alla lettera di S. Quintana. Non vorrei che il neo consigliere abbia preso una iniziativa senza consultare il grande capo, u Vicè nosciu. Spero per lui che lo abbia fatto altrimenti sono cavoli amari. Intanto se non mi sbaglio il Consiglio comunale ha bocciato la mozione di modifica del Regolamento comunale. Quindi nessun nuovo gruppo consiliare si potrà costituire, niente Puglia Prima di tutto nel consiglio comunale di Gallipoli. Per quanto riguarda la richiesta di collaborazione la cosa mi fa ridere. O non conosce i suoi amici in consiglio comunale o è veramente una sua iniziativa personale che non porterà da nessuna parte.




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 25/09/2009 :  15:05:26  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Ma parli dall'alto delle 2.084 preferenze della tua lista, consigliere, tra cui quelle scambiate a 50 euro a Gallipoli?
Mi sembra che dietro ci sia lo stesso ghostwriter dell'on. Barba, la medesima inconsistenza e la stessa sete di potere. Tanto per avere potere.
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

salvoferraro
New Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  17:36:29  Mostra Profilo  Aggiungi salvoferraro alla Lista Amici
Citazione:
Ma parli dall'alto delle 2.084 preferenze della tua lista, consigliere, tra cui quelle scambiate a 50 euro a Gallipoli?
Mi sembra che dietro ci sia lo stesso ghostwriter dell'on. Barba, la medesima inconsistenza e la stessa sete di potere. Tanto per avere potere.

Originariamente inviato da tabaranos - 25/09/2009 :  16:05:26



...giusto per la cronaca..non sono entrato nel merito della conduzione delle elezioni per evitare la dietrologia....anche se oramai mi pare si parli dei segreti di Pulcinella.....nulla toglie però che le contestazioni e i richiami che muove sono sacrosanti.......se poi sono semplicemente uno sbattere i pugni sul tavolo per pretendere spazio e potere..tanto peggio per chi scrive e ci mette la faccia.....nel precedente intervento ho detto, infatti, che le "sollecitazioni del Consigliere provinciale (...) in termini assoluti, senza rincorrere ad ogni costo giustificabili retropensieri, sono vere, meritevoli e coraggiose."
D'altra parte mi firmo con nome e cognome...chi mi conosce un pochino sa bene quali siano le mie idee e sa pure come in passato abbia pubblicamente denunciato certi metodi di conduzione delle campagne elettorali....sono fuori dalla politica da troppo tempo e non so se anche questo caso appartiene ad essi ma ad ogni modo mi pare che con riferimento alla realtà cittadina attuale dica cose giuste.

Modificato da - salvoferraro on 25/09/2009 17:38:11
 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/10/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  18:09:34  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Innanzitutto un saluto al sig. Salvo Ferraro e benvenuto su questo forum.
E' da tanto che non si accende la minima discussione su questo forum e mi fa piacere che ci sia qualcuno che voglia ancora discutere dei problemi della città.

Il discorso che lei fa sul cons. Quintana però ha un pecca a mio giudizio. Credo ma posso anche sbagliarmi, una persone che usa metodi sporchi per ottenere il consenso elettorale non può avere le qualità, morali e non per poter avviare una qualsivoglia discussione o dialogo specialmente con la parte politica avversa. Pensandoci di quale credibilità potrebbe godere?
Io credo nessuna.




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

salvoferraro
New Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/09/2009 :  18:54:57  Mostra Profilo  Aggiungi salvoferraro alla Lista Amici
Citazione:
Innanzitutto un saluto al sig. Salvo Ferraro e benvenuto su questo forum.
E' da tanto che non si accende la minima discussione su questo forum e mi fa piacere che ci sia qualcuno che voglia ancora discutere dei problemi della città.

Il discorso che lei fa sul cons. Quintana però ha un pecca a mio giudizio. Credo ma posso anche sbagliarmi, una persone che usa metodi sporchi per ottenere il consenso elettorale non può avere le qualità, morali e non per poter avviare una qualsivoglia discussione o dialogo specialmente con la parte politica avversa. Pensandoci di quale credibilità potrebbe godere?
Io credo nessuna.


La ringrazio per il benvenuto.
Io non conosco personalmente il Consigliere Quintana e Le assicuro che mi sono sinceramente disinteressato delle vicende politiche cittadine degli ultimi anni se non per brevissime parentesi in cui ho cercato di capire, restando deluso, se si fosse ad una nuova alba. Dico questo perchè sul serio non conosco cosa è accaduto nelle ultime Provinciali se non a chi ho dato il voto. Mi viene da chiedere, però, in questo caso quale sia la parte politica avversa cui si dovrebbe rivolgere se non la medesima da cui la Formazione che rappresenta trae le radici. Quello che ho voluto sottolineare con la pubblicazione della lettera e con il mio intervento è semplicemente il fatto che in essa si denunciano verità sacrosante a prescindere dal fine perseguito ed esse nascono da un'area che, se pur critica in questi anni, fa parte delle tante anime che compongono la casa (a loro) comune. Ho rivolto un appello a fare fronte comune non tanto a difesa del firmatario perchè in politica chi scrive sa bene quali siano i pesi delle dichiarazioni e quelli delle imminenti reazioni. E', comunque e tuttavia, una pietra in un lago stagnante: o si coglie il momento per avviare da più parti una successiva riflessione sui contenuti e non sulle intenzioni oppure ci si può girare dall'altra parte e attendere che torni, non subito, la quiete delle acque. Io mi auguro che l'occasione sollevi un confronto generale su tutto in cui si affrontino anche e finalmente i temi della conduzione delle campagne elettorali...prima o poi i nodi vengono al pettine. L'ampiezza di questo intervallo temporale dipende solo dalla dignità dei gallipolini. Attendiamo.
 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/10/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/09/2009 :  09:05:05  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Mi trovi qualcuno che in pubblico non dichiari di volere il bene della comunità. Il problema, caro Salvo Ferraro (non mi interessa se questo è il vero nome o uno pseudonimo), è la vera causa di una candidatura: che può essere la ricerca della buona amministrazione oppure la tutela dei propri interessi attraverso i rapporti che vengono a crearsi.
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

salvoferraro
New Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/09/2009 :  10:09:21  Mostra Profilo  Aggiungi salvoferraro alla Lista Amici
Citazione:
Mi trovi qualcuno che in pubblico non dichiari di volere il bene della comunità. Il problema, caro Salvo Ferraro (non mi interessa se questo è il vero nome o uno pseudonimo), è la vera causa di una candidatura: che può essere la ricerca della buona amministrazione oppure la tutela dei propri interessi attraverso i rapporti che vengono a crearsi.

Originariamente inviato da tabaranos - 26/09/2009 :  10:05:05



...si..è la questione di sempre...la politica è servizio o è al servizio?..sono perfettamente d'accordo.....ho sempre pensato che chiunque avesse a cuore le sorti di una comunità dovesse impegnarsi in politica, indipendentemente dalle proprie possibilità e capacità, perchè un impegno di servizio toglie spazio ad un impegno al servizio. Se non si occupano gli spazi gli stessi restano a disposizione di quanti si attivano in politica perchè si aprano le porte, in un'ottica che tutti noi meridionali conosciamo bene e alimentiamo. Diversamente criticare, giudicare non servono a nulla se poi nelle urne lasciamo guidare la mano dalla speranza di un aiuto in privato. Per questo mi sono impegnato per anni....poi però senza rancore, con serenità capisci che le pacche sulle spalle e i complimenti restano lì dove sono stati lasciati e che per chi ha questa visione dell'impegno anche a Gallipoli non c'è posto. Tutto qui.

Modificato da - salvoferraro on 26/09/2009 10:12:51
 Paese: Italy  ~  Invii: 5  ~  Membro da: 01/03/2008  ~  UltimaVisita: 11/10/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

DIPIETRISTA
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/09/2009 :  04:07:42  Mostra Profilo  Aggiungi DIPIETRISTA alla Lista Amici
Potere Potere e sempre piu' sete di Potere....

I 50 euro a voto rappresentano un calcolo in alto mare, in questa campagna elettorale sono stati sborsati oltre 500.000euro a calcoli fatti. Diciamo tra 150 e 200 euro a pecora smarrita.

Ma si!!! l'importante che dopo ci iniettano tante belle parole per farci sentire partecipi (bisogna capire anche chi e' lo scritttore), specialmente quando l'autore e' ben conosciuto per la sua grande cultura.

Gallipoli e' gia' morta nel senso della legalita' e trasparenza.

Qualcuno avra' pensato che dopo la scomparsa di un boss locale le cose sarebbero migliorate, WHAT!!? Il vero cancro sono i mandanti e non gli esecutori, Gallipoli e ancora piu' impregnata dalla mafia piu' di quanto si puo' immaginare.

Che tristezza.

NB. OGNI RIFERIMENTO A PERSONE, COSE ED EVENTI E' PURAMENTE CASUALE.
 Paese: Fiji  ~  Invii: 16  ~  Membro da: 27/09/2009  ~  UltimaVisita: 22/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/09/2009 :  17:10:57  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Visto che qualcuno ha le fettine sugli occhi,vi faccio una domanda:fatemi un nome dell'attuale maggioranza che e' stato eletto con i voti dei famigliari e degli amici.Quintana non e' ne meglio ne peggio degli altri,si e' solo adeguato per non rimanere a terra.Cari ragazzi chi non ha pagato con la lana sicuramente ha pagato con il lino.Quelli "buoni"li hanno congelati.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

DIPIETRISTA
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 03/10/2009 :  02:48:48  Mostra Profilo  Aggiungi DIPIETRISTA alla Lista Amici
Caro Gazzella 54, forse intendevi "BISTECCHE SUGLI OCCHI".....

http://www.youtube.com/watch?v=vEVQWSbPzJs

Specchio specchio delle mie brame....chi e' il piu' colluso del reame?
 Paese: Fiji  ~  Invii: 16  ~  Membro da: 27/09/2009  ~  UltimaVisita: 22/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 04/10/2009 :  18:42:19  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
NO.fettine,in quanto essendo meno spesse danno una aderenza maggiore sugli incavi delle orbite facendo cosi' un effetto ventosa.Le bistecche caro mio sono piu' pesanti,non aderiscono e cadono giu'.A proposito di cadute,l'amico Di Pietro ne ha avuta una,di stile s'intende,quelle dichiarazioni al presidente della repubblica se le poteva anche risparmiare.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

DIPIETRISTA
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 04/10/2009 :  21:06:22  Mostra Profilo  Aggiungi DIPIETRISTA alla Lista Amici
In un paese assuefatto da mafiocraziia e antistato un presidente della repubblica può essere solo un presidente della CASTA e non dei Cittadini.
Ha fatto bene Di Pietro.
 Paese: Fiji  ~  Invii: 16  ~  Membro da: 27/09/2009  ~  UltimaVisita: 22/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Lillopop
Starting Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 05/10/2009 :  09:32:31  Mostra Profilo  Aggiungi Lillopop alla Lista Amici
Salve a tutti,
oltre a quotare in pieno DIPIETRISTA, vorrei aggiungere che la caduta di stile non è stata assolutamente quella di Di Pietro, anzi nelle sue parole si sono riconosciuti tantissimi italiani, basta andare in giro in qualche forum per rendersene conto.
La vera caduta di stile (se così vogliamo definirla) è stata quella di Napolitano (al quale non riconosco più la carica di Presidente della Repubblica da tanto tempo), che si è rivolto in modo irritato e irrispettoso nei confronti di un semplice cittadino (che come si vede anche dai filmati, ci è rimasto di stucco). Inoltre Napolitano, ha apportato una giustificazione alle sue azioni, talmente aberrante, che chiunque con un minimo di intelligenza, si sarebbe dovuto sentire offeso e disgustato.
Napolitano è rimasto sempre in silenzio su questioni importanti come la giustizia ed il Lodo Alfano, riparandosi dietro il paravento della scrupolosa osservanza delle prerogative che la Costituzione gli attribuisce (con tanta nostalgia ripenso a Pertini, uno dei pochi e autentici Presidenti della Repubblica che l'Italia abbia mai avuto!!)
Di Pietro è stato accusato (fra le tante cose) di essere stato nei confronti di Napolitano, offensivo ed irrispettoso, di voler avvelenare il clima politico (come se adesso fosse salubre ed idilliaco), di essere nemico della democrazia e delle forze progressiste (questa mi fa davvero ridere).
Per concludere riposto quello che ha scritto Di Pietro al Quirinale, in modo che ogni individuo senza i filtri dei mass-media possa comprendere con la propria testa:
«Se davvero il presidente della Repubblica pensa quel che riportano alcune note di agenzie, circa una sua assoluta mancanza di potere di intervento sulle leggi emanate dal Parlamento, anche quando queste sono così incostituzionali e immorali come quella sullo scudo fiscale, allora saremmo davvero ad un atto di formale abdicazione da parte del capo dello Stato. La costituzione riserva la possibilità di rinviare una legge del genere, e non ci si nasconda dietro il dito che 'tanto il Parlamento la riapproverebbe'. Un gesto così forte sarebbe un segnale importante e significativo per gli italiani. Rinunciare a questo ruolo significa lasciare che si continuino ad approvare leggi che umiliano il Parlamento e che piegano, in generale, le istituzioni alla logica del più forte e, nel particolare, con riferimento specifico allo scudo fiscale, alla logica della criminalità organizzata».

Un saluto a tutto il forum

Modificato da - Lillopop on 05/10/2009 09:44:36
 Paese: Italy  ~  Invii: 2  ~  Membro da: 22/03/2008  ~  UltimaVisita: 09/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

BRIDGEUSA
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 05/10/2009 :  12:00:41  Mostra Profilo  Aggiungi BRIDGEUSA alla Lista Amici
E facciamoci una risata....

http://www.youtube.com/watch?v=3tk1dkheDvY&feature=sub

o forse sara' meglio piangere!
 Paese: USA  ~  Invii: 50  ~  Membro da: 29/12/2008  ~  UltimaVisita: 24/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 08/10/2009 :  18:53:09  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Caro Dipietrista il Presidente della repubblica e' vero che difende la "casta"come dici tu.Dopo i noti fatti del lodo alfano abbiamo capito chi e' la "casta".Cio' nonostante non posso altro che biasimare la caduta di stile di berlusconi nei confronti del nostro presidente.Franceschini ha ragione bisogna prendere le distanze da queste persone.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

DIPIETRISTA
Junior Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 11/10/2009 :  12:47:15  Mostra Profilo  Aggiungi DIPIETRISTA alla Lista Amici
...Franceschini ha ragione bisogna prendere le distanze da queste persone????
Caro gazzela, Io ammiro la tua buona fede, ma sfortunatamente la verita' e' molto piu' complessa.

Secondo te, dopo che guardi questo video,
ERA UN ERRORE IMPERDONABILE O 15 ANNI DI FAVORI ALLA CASTA?


http://www.youtube.com/watch?v=xQf2di_zNmU

Saluti,
DiPietrista
 Paese: Fiji  ~  Invii: 16  ~  Membro da: 27/09/2009  ~  UltimaVisita: 22/04/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 11/10/2009 :  17:09:10  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Ne' una cosa ne' l'altra.C'e' stato uno scambio di "opportunita'"lecitamente "tollerato"da una e dall'altra parte,poi qualcosa non e' andata come doveva,e la "casta "e' intervenuta con l'avallo del presidente,per ragion di stato.
PREPARARSI E FARSI TROVARE PRONTI NON è MAI TROPPO TARDI.... INTANTO SI DA
UN BELLA OLIATA ALLE ARMI, COSA CHE PD E ITALIA DEI VALORI IN QUESTI GIORNI
NON HANNO MAI PROPOSTO....SAPETE C OME MAI???NON VI PUZZA UN PO' DI
BRUCIATICCIO????PROPONGONO UN REFERENDUM PER IL PROSSIMO ANNO CE SANNO CHE
NON SI FARA', O SE SI FARA' NON RAGGIUNGEREBBE IL QUORUM, E IL PD IN QUESTI
GIORNI RIPROPORRA' IL CONFLITTO DI INTERESSI TRAMITE IL SUO NUOVO SEGRETARIO
, POI SECONDO LORO ALLE PROSSIME VOTAZIONI SBANDERERANNO IL CONFLITTO DI
INTERESSI, E SE NON VICERANNO , AVRANNO LA SCUSANTE, SE VINCESSERO, INVECE
NON FAREBBERO UGUALMENTE NIENTE CONTRO IL CONFLITTO DI INTERESSI COME
HANNO FATTO GIA' IN PASSATO, E L'ITALIONE((((CHE SAREBBERE GLI ABITANTI
DELL'ITALIA , MA CON PIU' RIMA RISPETTO A COGLIONE))))SE LA PRENDEREBBE COME
AL SOLITO (bip bip bip)...E SAPETE PERCHE'????PERCHE' SONO TUTTI VENDUTI.....
INTANTO NOI PROPONIAMO DI OLIARE LE ARMI....E POI VEDREMO CHI CI SEGUE.
TU HAI CORAGGIO O TE NE STAI LI DAVANTI ALLA TV a fare OPPOSIZIONE COME
PD E IDV???

===========
Moderato da Jonium
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
  Discussione Precedente: Gallipoli: Tradizioni e fede Discussione Discussione Successiva: Verita'' nascoste sulle stragi mafiose del ''92  
 Vers.Stampabile
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 1,45 secondi Powered By: Snitz Forums 2000