Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 51 ]  [ Totale: 51 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Correttezza dell'Amministrazione Comunale-parte 2
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Appello ad Elio Pindinelli Discussione Discussione Successiva: Questo forum è morto?
Pag. di 11

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/11/2008 :  14:44:30  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Come chiamarla? Furbizia improntitudine... Io penso che invece è arrogante gestione del potere.
Come dire: Facciamo ciò che vogliamo tanto comandiamo noi. L'opposizione? Ma cosa contano quei personaggi? E poi che ci fanno ppu ppu al sedre?
Il nostro bavo consigliere comunale Alessandro Buccarella
debitore verso il comune di 1.350.000 euro per l'acquisto dell'ex scuola di via Chiaiese, già diffidato a versare le somme, ha fatto pervenire al segretario Ge magistris neo Direttore Generale la seguente lettera



In pratica rimanda alle calende greche un obbligo contrattuale cui da un anno non corrisponde.
Ma lo scandalo non è questo.
Il prossimo 28 novembre ci sarà all'ordine del giorno del Consiglio comunale l'assestamento di bilancio e quelle somme sono vincolanti per dichiararne il pareggio.
I Revisori dei conti che, passando il tempo, forse anche grazie a questo forum, hanno osservato che nell'assestamento è stato previsto un maggiore introito di quanto postato in bilancio di ben 660.000 euro" riveniente dalla differenza tra l'importo originariamente previsto per la vendita dell'Istituto di via Chiaiese e l'importo della aggiudicazione".
Avete capito bene. Nonostante il pagamento venga posticipato alle calende greche l'amministrazione ha previsto (per quadrare i conti) un aumento degli introiti invece che attestare un deficit effettivo pari a circa 800.000 euro.
Comunque i Revisori alla fine fanno la parte dei pesci in barile. Concludono il loro esame esprimendo il proprio "parere favorevole all'assestamento generale di bilancio...a condizione che, prima dell'approvazione della presente proposta di deliberazione (di assestamento che dovrebbe approvare il Consiglio il 28.11.2008): sia stata perfezionata la vendita dell'immobile in via Chiaiese con relativo introito delle somme dovute all'Ente".
Come dire: succeda anche il terremoto e cononoscendo in particolare la lettera del consigliere Buccarella che procrastina l'adempimento al 5 dicembre (quindi oltre il termine assegnato per legge il 30.11.2008), il parere è favorevole... poi sbrigatevela voi.
Tutto questo è solo VERGOGNOSO.Sull'assestamento di bilancio i revisori naturalmente fanno il punto (come per Buccarella) sulla situazione Gestor (Ricordate che era stata assicurato il pagamento subito dopomil precedente consiglio comunale?) e sulla programmata variante urbanistica relativa al terreno posto in vendita sulla via per Lecce (nnullata dopo la vertenza, mi sembra di capire, fatta dalla famiglia Carichino).
A questo punto voglio capire se i signori consiglieri soprattutto di opposizione vogliono continuare ad essere presi per il C@@o ancora una volta e in questa occasione in modo veramente plateale e sfottente.
Vedremo anche come reagirà questo forum, che mi sembra un pò demotivato. Sull'assestamento ci sarà forse occasione di parlarne nel dettaglio evidenziando anche la FALSITA' complessiva della manovra anche con riferimento agli atti pregressi approvati dal Consiglio Comunale.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Luigi De Tommasi
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 25/11/2008 :  16:35:14  Mostra Profilo  Aggiungi Luigi De Tommasi alla Lista Amici
Complimenti a Dinomagno per aver scovato la comunicazione di Buccarella e per aver ripreso il problema che appare attuale proprio per i riflessi che l’entrata per la vendita dell’immobile ha sul bilancio e sull’assestamento che il Consiglio si appresta ad esaminare ed approvare.
Vi sono sulla vicenda notevoli contraddizioni desunte dal comportamento lacunoso, omissivo, illegittimo,ed illecito dell’apparato burocratico del Comune con la complice connivenza di Sindaco ed assessore alle finanze.
Ho più volte sostenuto in questo forum ed in passato con comunicazioni ufficiali indirizzate a chi doveva provvedere e controllare (mi riferisco al Dirigente ed ai revisori dei conti) che a causa della scadenza dei termini posti dal Comune stesso per la stipula del contratto di trasferimento dell’immobile e per il versamento delle somme che ribadisco debbono essere comprensive degli interessi e rivalutazione monetaria, il Consigliere Buccarella è decaduto dal diritto e tale evento sarebbe dovuto già essere eccepito dal Dirigente Comunale senza indugio. Ora assistiamo alla ennesima farsa ed una nuova sceneggiata!
Il plurale maiestatis che scorgo nella lettera non è casuale perché accanto all’uomo di paglia vi è il vero artefice dell’arroganza.
I revisori dei conti, da quello che riferisce Dinomagno hanno dato il loro parere favorevole a condizione che per la data di approvazione dell’assestamento sia stato stipulato il contratto. Ecco perché il Cosigliere Buccarella invia la lettera confermando ancora una volta la volontà di stipulare, proprio per indurre i dirigenti competenti ad esprimere parere favorevole. Ma, mi chiedo, i Consiglieri di maggioranza avranno il coraggio e la sfacciataggine di approvare la proposta nonostante il parere condizionato espresso dai revisori? Vedremo i Consiglieri di minoranza se avranno la forza di argomentare e di opporsi con azioni concrete e forti all’ennesima illegittimità.
Ma vi sono altre due argomentazioni che mi piacerebbe che gli amici del forum commentassero.
La prima riguarda la nota posizione di conflitto di interessi del Consigliere Buccarella per la posizione di Consigliere Comunale e per il divieto di stipulare posto dal Codice civile nei confronti degli amministratori dei Comuni.
La seconda riguarda il reato di abuso in atti d’ufficio perché nonostante la decadenza dal diritto di acquistare da parte del Consigliere Buccarella già inverata si continua ad ignorare tale evento favorendo l’interessato e violando una norma di legge posta dal Codice civile evitando così di incassare la cauzione, gli interessi, la rivalutazione monetaria e danneggiando inoltre il concorrente secondo in graduatoria.
Ecco che appare fondamentale argomentare il tutto in Consiglio Comunale per evitare che la maggioranza possa sostenere di non essere a conoscenza dei divieti ed anche perché qualche consigliere potrebbe essere indotto ad una riflessione e ad un dissenso sulla proposta.
 Paese: Italy  ~  Invii: 55  ~  Membro da: 05/08/2008  ~  UltimaVisita: 08/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

libero
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  07:02:25  Mostra Profilo  Aggiungi libero alla Lista Amici
Mi pongo una serie di domande:potrà partecipare Buccarella alla votazione del Bilancio nel prossimo Consiglio Comunale?
Se ad oggi il Consigliere Buccarella non ha i soldi per pagare l'immobile di via Chiaiese secondo voi li avrà tra una settimana?
Cosa sta aspettando il pagamento della pensione della nonna per chiedere un piccolo prestito?
Oppure è tutta una truffa?
E poi che lavoro fa Buccarella per potersi permettere un immmobile di 1350000 euro?
Ed ancora può Buccarella ,dipendente di Vincenzo Barba, acquistare un immobile comunale che lo stesso Barba aveva messo in vendita quando era Sindaco?
Ora scappo in Posta perchè oggi scade la rata del mio mutuo contratto per l'acquisto della mia prima e unica casetta;purtroppo con uno stipendio dirigenziale con laurea ,specializzazione e master fatto in America,posso permettermi solo questo........e mi accontento!!!!
Devo chiedere a Barba di essere assunto presso la sua azienda almeno riuscirò ad estinguere prima il mio mutuo!!!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 326  ~  Membro da: 09/07/2008  ~  UltimaVisita: 20/03/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/11/2008 :  07:21:27  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Ma la Guardia di Finanza non può effettuare dei controlli sui movimenti bancari dei cittadini, ..... TUTTI ????


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

b.palumbo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  09:22:14  Mostra Profilo  Aggiungi b.palumbo alla Lista Amici
Gli interventi precedenti pongono belle questioni. Certo, se non ci fosse, Libero bisognerebbe inventarselo, quanto meno per l'arguzia dei suoi argomenti.
La prima domanda che bisogna porsi, a mio avviso, è la seguente: Perchè a seguito delle comunicazioni ufficiali effettuate dal nostro ex Segretario generale i dirigenti non sono intervenuti pesantemente per dichiarare la decadenza dall'acquisto del bene immobile di via Chiaiese, dal momento che l'importo non era stato versato? L'uomo della strada può avere qualche ragione nel pensare che può esserci qualcosa sotto e che non si deve distrurbare il manovratore.
Non penso poi che possa stipularsi il contratto di vendita nel momento in cui chi acquista è consigliere comunale, per i noti divieti posti dalla normativa. O rinunzia all'acquisto e resta consigliere, o si dimette e compra. Ma non può fare l'una e l'altra cosa.
Nè può, a mio parere, neanche partecipare al Consiglio comunale, dove si tratta un argomento che comprende l'introito di quelle somme che lui stesso deve sborsare. E' evidente il conflitto di interessi, non importa che questo sia reale, pratico ed effettivo, può sussistere anche in via teorica.
Oltre a ciò si pone una vera e propria questione morale: ma mi rendo conto che tale concetto (la moralità e l'etica) è cosa che sfugge a diversi nostri amministratori comunali.
Non sta a me stabilire se nella fattispecie vi sia un vero e proprio abuso d'ufficio: è qualcun altro che deve segnalare la cosa alle autorità competenti.
Di certo il parere dei Revisori dei conti è chiarissimo. Il parere favorevole è condizionato dall'avvenuto acquisto ed introito delle somme, che non possono essere prorogati (scadono forse obbligazioni, bot, bpt, cct del beneficiario che teme di perdere interessi?). Vi sarà qualche consigliere di maggioranza che si vorrà porre il problema o si farà finta di non conoscere l'argomento e si alzerà la manina per votare comunque a favore, senza sapere neanche di cosa si sta parlando?
Il dubbio è atroce.
Domanda: si è parlato della cosa nella commissione consiliare che precede il Consiglio comunale? e che cosa si è detto e formalizzato?
Ed allora, cari consiglieri comunali di minoranza: il vostro compito lo conoscete meglio di me. Prima del consiglio non lasciate che sia solo questo forum a sollevare la questione. Perchè non fate conoscere la vostra volontà ed intenzione ai consiglieri di maggioranza, prima del consiglio, magari inviando a ciascuno di loro una bella lettera circostanziata? Nessuno potrà poi sostenere di non conoscere la vicenda e nessuno potrà nascondersi dietro un dito.
Ma a Gallipoli, in realtà, tutto può succedere!
 Paese: Italy  ~  Invii: 35  ~  Membro da: 06/05/2008  ~  UltimaVisita: 11/04/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 26/11/2008 :  11:09:33  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Ancora una volta è il forum a sollevare le questioni mentre i consiglieri di opposizione tacciono. Non che mi aspetti granchè visto che anche di fronte alla questione Cimitero e dell'abuso che stanno compiendo chiedendo il rinnovo delle concessioni perpetue. E non hanno sentito neppure il dovere di proporre un piano di tutela della parte monumentale così come auspicato da Elio Pindinelli. A proposito Elio il Sindaco ti ha risposto?
Ora siamo arrivati alla vigilia del prossimo consiglio comunale con gli argomenti della minoranza che saranno trattati in seconda convocazione e quelli nuovi tra cui la variante al II PEEP e l'assestamento di bilancio.
La variante è relativa al famoso terreno a destinazione "attrezzature collettive" di cui ha parlato diffusamente Dinomagno.
Citazione:
Avevo fatto due interventi relativi al bando di vendita di un terreno urbanisticamente qualificato "Attrezzature collettive" sul Peep II Piano di zona di Edilizia economico.popolare. Rimando gli utenti, se ne hanno voglia a quelle osservazioni.
http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1866&whichpage=2
http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1809
Contestavo la legittimità della vendita e soprattutto sottolineavo che era del tutto ingiusto negare a quella zona i servizi e le necessarie opere di urbanizzazione secondaria. Ho anche affermato che mi sembrava tutta la faccenda utile solo per Sunna proprietario di alcuni di quei terreni che si volevano retrocedere con bozza di transazione approvata in agosto dalla Giunta Municipale.

La vendita del terreno è stata prima sospesa dalla Giunta e poi dichiarata deserta dal Dirigente. La questione è quella nota della vertenza Sunna con la transazione approvata in Giunta con cui il Comune retrocede il terreno a Sunna e gli cede anche un ulteriore terreno del Comune. Urbanisticamente anche questo terreno è qualificato come "attrezzature collettive". Ora il Comune vuole rendere edificatorio quel terreno e penso che la stessa cosa faranno per il terreno di Sunna. Così l'affare è fatto. Dinomagno ha spiegato che quei terreni sono struturali al piano di zona in quanto opere di urbanizzazione secondaria. Mi domando: come fanno ad eleiminare quelle opere di urbanizzazione che sono obbligatorie per la validità del piano? Anche su questa questione i revisori dei conti hanno precisato che in sede di assestamento di bilancio essendo prevista l'entrata dalla vendita di circa 420.000 euro occorre prima fare una variante urbanistica al Piano di zona. Aveva ragione Dinomagno è roba da Procura della Repubblica.
Circa l'assestamento di bilancio i revisori sottolineano che ad oggi nonostante le promesse fatte in consiglio comunale non è stato introitato il debito della Gestor e che quindi prima dell'approvazione dell'assestamento di quella somma derivante da quel debito deve essere "assicurato l'effettivo conseguimento ...con atti sostanziali".
Insomma ora il Consiglio cercherà di mettere delle toppe a questo lenzuolo che a seconda delle occasioni si allarga o si restringe.
Pensate che nei precedenti atti di assestamento e variazione di bilancio hanno garantito il pagamento del debito Portaluri in tre trance di cui 300.000 euro rinvenienti dall'aumento delle infrazioni al codice della strada. Ora vi è una sorpresa. Dal bilancio vengono tolti 230.000 euro proprio dalle entrate dalle infrazioni al codice della strada perchè entrata non realizzata.
Questa la dimostrazione che il bilancio ha tutti i connotati della falsità e si postano somme "a schiovere" dicono a Gallipoli pur di quadrare i conti.
Pensate che tutta la manovra è concepita in questo modo: Si prevedono in aumento entrate per euro 2303.337,70 ed in diminuzione entrate per euro 1.11.189,95 con un saldo attivo di euro 1.192.147,75. Insomma se non sono dei maghi poco ci manca. In ogni caso la maggioranza alzerà come dice Biagio Palumbo la manina e tutto sarà sistemato. I consiglieri di minoranza a questo punto devono verificare attraverso gli atti le previsioni dell'assestamento per inchiodare alle proprie responsabilità soprattutto i Dirigenti. E poi vanno esperite azioni concrete di denuncia in tutte le sedi: Procura della Corte dei Conti e Procura della Repubblica.
Occorre finalmente capire che questi signori vanno fermati. E non basta l'osservazione fatta dai revisori che "vi è un disavanzo cronico di parte corrente più volte segnalato e richiamato anche dalle osservazioni della Corte dei Conti". Siamo ormai sul ciglio del baratro e continuando così pagheremo anche questa volta noi cittadini.
Consiglio infine i signori consiglieri di guardare attentamente nelle pieghe dell'assestamento per capire se corrispondono al vero le notizie di una volontà di assumere i due dipendenti della Gestor tra cui quella che si dice sia in rapporto di amorosi sensi con un noto consigliere.
E che verifichino l'aumento della spesa per il personale che registra un aumento a saldo di 25000 euro per stimendi e stranamente una diminuzione a saldo degli oneri riflessi di euro 25.000.
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

n/a
deleted

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  13:02:12  Mostra Profilo  Aggiungi n/a alla Lista Amici
.... a proposito di "gestor" qualcuno sa dirmi come sta la situazione? dal momento che in paese ,circolano pettegolezzi non propio belli in merito? il nostro ex segretario sa darmi notizie? Grazie
 Invii: 16  ~  Membro da: 13/10/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

libero
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  14:40:35  Mostra Profilo  Aggiungi libero alla Lista Amici
caro Mediterraneo i pettegolezzi hanno sempre un fondo di verità!!!!
Hai ragione in paese se ne sentono tantissime sulla Gestor:si parla di assessori che vogliono sistemare nipoti,di consiglieri che vogliono sistemare figlie,si parla di bollettari falsi e di falsi pagamenti.Si parla solamente ma non sappiamo la verità . Anch'io come te vorrei saperne di più anche perchè,a quello che si dice,anche questa è una pentola a pressione pronta ad esplodere....
 Paese: Italy  ~  Invii: 326  ~  Membro da: 09/07/2008  ~  UltimaVisita: 20/03/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Luigi De Tommasi
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  16:34:23  Mostra Profilo  Aggiungi Luigi De Tommasi alla Lista Amici
Intervengo sollecitato da Mediterraneo che mi chiede notizie sulla Gestor.
Troppo generica la domanda, ma penso che ci si riferisca alle notizie che si possono leggere nella discussione e soprattutto quelle citate da dinomagno e per ultimo da libero.
Provo a rispondere e spero di non turbare molto l’apparente torpore del Sindaco e la maldestra arroganza del nostro onorevole deputato locale e comunque non li invidio per niente per le grane presenti e future molto pesanti che li attendono.
L’attività di cui si occupa la Gestor è di quelle particolari, ove per fare impresa non occorre una grande inventiva , organizzazione e investimenti, basta coltivare buoni rapporti politici e gli affidamenti vengono da sé…. Un piccolo ufficio, due ragazze pagate anche male e basta riscuotere dai cittadini e dalle imprese per la pubblicità e per i soggetti che occupano il suolo pubblico. Per evitare che a qualcuno venisse la voglia di truffare il Comune mi permisi di modificare una clausola del contratto, in occasione dell’ultimo rinnovo, e la Giunta Venneri approvò, che prevedeva per la riscossione che non si pagasse in contanti all’agente della Gestor, ma in Posta portando poi la ricevuta in ufficio per chiedere il servizio.
Improvvisamente dopo un bel po’ di tempo, arrivò in Giunta una proposta di rettifica di quella clausola inserita nella prima delibera che ripristinava il vecchio sistema. Solo dopo tale modifica venne la ditta a richiedere che si stipulasse il contratto. Bene, evidentemente quella clausola dava fastidio. Ora apprendo da libero che si parla in giro dell’esistenza di troppi bollettari! Ma questo non è l’unico sistema con cui è possibile, ma sempre teoricamente, me ne guarderei bene dal fare ipotesi delittuose così gravi, aggiustare i conti. Ricordo che vi fu una lettera anonima che denunciava il parziale versamento delle tariffe a fronte di periodi più lunghi di pubbliche affissioni sia per i tabelloni 6x3 che per quelli più piccoli. Non so se mi sono spiegato bene,in sostanza il buon tampone di turno ipotizzava che quando qualche privato o ditta compiacente si recava all’ufficio per denunciare l’affissione per una settimana o più di manifesti commerciali l’impiegato staccava dal bollettario la ricevuta per un periodo inferiore ed il resto veniva regolarizzato con accordi di tipo privato e riservato. La denuncia anonima che conteneva anche la lamentela che in ufficio vi erano persone estranee e non autorizzate fu da me trasmessa alla Procura della Repubblica ed al Dirigente responsabile del Servizio e della Polizia municipale per gli accertamenti. Io ed il Commissario Dr. Trovato non abbiamo avuto notizie sugli esiti. La denuncia anonima fu registrata sul protocollo riservato che ora è nella completa disponibilità del Sindaco.
Per il momento escludo manovre tese all’assunzione del personale di cui si parla perché il Comune non può superare per il personale la spesa sostenuta nell’anno precedente e dal momento che nel corso del 2008 vi è stato un solo pensionamento,i cui risparmi sono stati utilizzati per affidare l’incarico di Direttore Generale, non sono consentite altre manovre.
Eventualmente nel 2009 occorrerà predisporre ed approvare il programma annuale delle assunzioni sottoporlo a certificazione dei revisori e concertarlo con le organizzazioni sindacali.
 Paese: Italy  ~  Invii: 55  ~  Membro da: 05/08/2008  ~  UltimaVisita: 08/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

libero
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  20:32:07  Mostra Profilo  Aggiungi libero alla Lista Amici
Notizia dell'ultima ora!!!!!
Il consigliere Buccarella ha trovato i soldi per pagare l'immobile di Via Chiaiese;immobile messo in vendita dall'ex Sindaco Barba il quale è anche il datore di lavoro dello stesso(ma spero anche mio!).
Alle 17.30 è stato esibito il bonifico bancario.
Pare che per il pagamento dei 13500000(unmilionetrecentocinquantamila)euro abbia contribuito oltre la nonna,la quale è riuscita a pagarsi la pensione qualche giorno prima,anche uno zio residente in Svizzera e una zia tedesca i quali per aiutare il nipote non hanno esitato a mandare la somma di danaro necessaria per non far saltare il Bilancio del Comune di Gallipoli.
E pensare che io da quei tirchioni dei miei zii non ho mai avuto più di 20 euro per le sigarette!!!!!
Comunque a parte la divertente storiella,Buccarella ha veramente pagato l'immobile di via chiaiese.
 Paese: Italy  ~  Invii: 326  ~  Membro da: 09/07/2008  ~  UltimaVisita: 20/03/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

disma
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/11/2008 :  21:26:05  Mostra Profilo  Aggiungi disma alla Lista Amici
caro dr. de tommasi vorrei porle una serie di domande a cui sicuramente lei saprà dare una risposta meglio di chiunque altro.
-un controllo su questa Gestor da parte delle autorità competenti c'è mai stato?
- qualche dirigente o altro ha mai controllato le modalità di riscossione dei servizi gestiti da questa società?
- un raffronto tra le somme riscosse dalla gestor negli anni passati e quelle riscosse dal comune a partire da giugno non lo si può fare?
- qualcuno che verifichi la corrispondenza tra bollettari ed entrate non ci può essere?
- perchè quasto servizio oggi è fatto a costo zero dal comune e ieri era affidato ad estranei che hanno gestito i tributi del ns comune?
La ringrazio e le auguro una felice nuova esperienza in sardegna
 Paese: Italy  ~  Invii: 27  ~  Membro da: 02/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

grilloparlante
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/11/2008 :  10:55:43  Mostra Profilo  Aggiungi grilloparlante alla Lista Amici
Scusa Libero,ma i soldi Buccarella potrebbe averli vinti al superenalotto o magari alla lotteria!!! tanto i vincitori sono sempre anonimi. Non so però se aver concluso l'affare alla fine per lui sarà un bene.I fatti sono noti e già avrebbero dovuto essere oggetto di interesse della magistratura.Ma forse in Italia, contrariamente a quanto sostenuto da qualcuno interessato a dare un immagine giustizialista della magistratura, i magistrati che veramente hanno voglia di applicare le leggi senza farsi condizionare dai potenti di turno non sono poi così numerosi.
 Paese: Italy  ~  Invii: 36  ~  Membro da: 15/11/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

disma
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/11/2008 :  15:58:27  Mostra Profilo  Aggiungi disma alla Lista Amici
voglio essere premonitore e fare un processo alle intenzioni e lasciare che il domani mi dia torto o ragione...
domani si scriverà una pagina triste-tristissima della politica gallipolina quando il sindaco Venneri sulla questione Buccarella risponderà all'interrogazione dell'UDC affermando la regolarità formale della procedura e nulla dirà riguardo l'opportunità politica che un bene pubblico sia stato messo in vendita dalla amministrazione BARBA e comprato da un suo stipendiato!robba da mettersi le mani nei capelli...
più che aspettare l'intervento della Finanza o della magistratura dovremmo tutti prenderci vergogna per quello che permettiamo a questa gente!...ma forse non è finita qui...non è assurdo pensare a questo punto che il domani ci potrebbe riservare di peggio... con qualche altro bene della nostra città messo all'asta dall'amministrazione Venneri e magari acquistato da qualche stipendiato di Venneri o di Costa...ai "posperi" l'ardua sentenza!!!
 Paese: Italy  ~  Invii: 27  ~  Membro da: 02/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/11/2008 :  16:47:56  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Se non sbaglio all'asta dell'immobile di via Chiaiese hanno partecipato avvocati che hanno formulato offerte per persona da nominare.Dietro l'anonimato quindi è facile per un amministratore, attraverso uomini di paglia, aggirare gli ostacoli della trasparenza.
Non sarebbe ora di vietare questa forma di partecipazione per le aste di beni pubblici?
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

malatrone
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 27/11/2008 :  17:01:10  Mostra Profilo  Aggiungi malatrone alla Lista Amici
Citazione:
voglio essere premonitore e fare un processo alle intenzioni e lasciare che il domani mi dia torto o ragione...
domani si scriverà una pagina triste-tristissima della politica gallipolina quando il sindaco Venneri sulla questione Buccarella risponderà all'interrogazione dell'UDC affermando la regolarità formale della procedura e nulla dirà riguardo l'opportunità politica che un bene pubblico sia stato messo in vendita dalla amministrazione BARBA e comprato da un suo stipendiato!robba da mettersi le mani nei capelli...
più che aspettare l'intervento della Finanza o della magistratura dovremmo tutti prenderci vergogna per quello che permettiamo a questa gente!...ma forse non è finita qui...non è assurdo pensare a questo punto che il domani ci potrebbe riservare di peggio... con qualche altro bene della nostra città messo all'asta dall'amministrazione Venneri e magari acquistato da qualche stipendiato di Venneri o di Costa...ai "posperi" l'ardua sentenza!!!

Originariamente inviato da disma - 27/11/2008 :  16:58:27



Caro compagno di croce, la Magistratura non viene certamente a leggere il forum ed i nostri strali; la Guardia di Finanza, come prospettatto da qualcuno, senza un mandato, non va ad indagare ......

Striscia la Notizia però si.

Prepariamo una mail da mandare a Fabio&Mingo .....



 Paese: Italy  ~  Invii: 29  ~  Membro da: 17/09/2008  ~  UltimaVisita: 02/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 27/11/2008 :  21:20:10  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Sò cosa fare domani ......
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/11/2008 :  06:12:24  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Ieri sono stato alla manifestazione del Pd, dove ho incontrato con grande piacere Brenno e Paolo73, ho inoltre scambiato due chiacchere con la cons. Greco la quale ha detto che oggi ne vedremo delle belle, non ha voluto anticipare nulla ma da quanto ho capito la vicenda Seta (per la consigliera) è tutt'altro che conclusa.
Vedremo!




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2008 :  06:19:04  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
[...] ho inoltre scambiato due chiacchere con la cons. Greco la quale ha detto che oggi ne vedremo delle belle, non ha voluto anticipare nulla ma da quanto ho capito la vicenda Seta (per la consigliera) è tutt'altro che conclusa.
Vedremo!

Originariamente inviato da callipolis - 28/11/2008 :  07:12:24



Ciao Callipolis,
per quanto riguarda il LODO SETA, mi e ti cito:
Citazione:
Citazione:
[....] Forse la questione in merito è definitivamente chiusa.

Originariamente inviato da callipolis - 21/11/2008 :  12:26:33



.... la delibera l'avevo letta.
Sarà come dici tu, ma secondo me ne sentiremo ancora parlare .....



Originariamente inviato da kashiwara - 21/11/2008 :  12:36:05



Anche io ho il sospetto che ci saranno novità su questa vicenda.
Prego leggere bene la delibera di liquidazione. Vedremo, e spero di sbagliarmi.

Ora mi assento per un pò ....... ho da preparare una e-mail bollente

Modificato da - kashiwara on 28/11/2008 06:20:40
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tabaranos
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/11/2008 :  06:51:27  Mostra Profilo  Aggiungi tabaranos alla Lista Amici
Malatrone, scrivi: GABIBBO@MEDIASET.IT
 Paese: Italy  ~  Invii: 60  ~  Membro da: 07/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

QuasiLucido
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 30/11/2008 :  07:28:52  Mostra Profilo  Aggiungi QuasiLucido alla Lista Amici
Citazione:
Ieri sono stato alla manifestazione del Pd, dove ho incontrato con grande piacere Brenno e Paolo73, ho inoltre scambiato due chiacchere con la cons. Greco la quale ha detto che oggi ne vedremo delle belle, non ha voluto anticipare nulla ma da quanto ho capito la vicenda Seta (per la consigliera) è tutt'altro che conclusa.
Vedremo!



_______________________
.....in medio stat virtus.....

Originariamente inviato da callipolis - 28/11/2008 : 06:12:24





Ma alla fine si sa niente del consiglio comunale? se ne sono viste delle belle?

Modificato da - QuasiLucido on 30/11/2008 07:29:37
 Paese: Italy  ~  Invii: 24  ~  Membro da: 19/04/2008  ~  UltimaVisita: 09/01/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Antonella Greco
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 30/11/2008 :  18:09:51  Mostra Profilo  Aggiungi Antonella Greco alla Lista Amici
Durante l'ultimo Consiglio Comunale io ho fatto una serie di domande al Sindaco Venneri alle quali ha risposto solo in minima parte con molto nervosismo.
Ho affermato che dalle notizie che ho, mi risulta che la transazione non è vero che si è chiusa con 1.300.000 perché in realtà ci sarebbero già pagati 700.000 euro per revisione prezzi inseriti nella sentenza del lodo arbitrale e se pagati si sarebbero dovuti scorporare, perché altrimenti arriveremmo a 2.200.000.
Nella transazione si è data nuova validità al contratto iniziale con scadenza al 2012. Questo consentirà alla seta di intentare causa contro il nuovo appalto e comunque a chiedere il mancato guadagno fino al 2012.
Adesso avevamo un affidamento provvisorio del servizio invece con la transazione ci ritroviamo tra i piedi la validità del contratto fino al 2012.
Non solo al canone già stabilito in sede di servizio provvisorio pari ad euro € 3.542.302,44 si aggiungono euro 360.000 per differenza sul trasporto. In totale quindi euro € 3.902.302,44. Ne consegue che se prima il Comune pagava mensilmente la somma di euro € 305.191,87 da novembre lo stesso dirigente in esecuzione della transazione paga la bellezza di euro 336.661,42. Cioè ora noi dovremo pagare mensilmente un’ulteriore somma di euro 20.000.
Domanda: i 60.000 euro per i mesi di novembre e dicembre li abbiamo?
Visto che il conguaglio dovrà essere fatto solo a fine anno come faremo a pagare queste differenze almeno dal 2006 data di utilizzo della discarica di Poggiardo. In soldini abbiamo già un debito verso seta di 700.000 euro.

Mi domando il 1400.000 euro della transazione è stato già pagato? Ma siamo sicuri che la transazione sia definitiva? In giro si sente di tutto e di più per esmpio,Lei sa sig. Sindaco che il Presidente della seta avv. Carmelo Casarano ha per iscritto diffidato l’amministratore delegato della Seta dal sottoscrivere la transazione? Le risulta che tale transazione non è stata mai portata in approvazione in consiglio di amministrazione ed in assemblea dei soci?
A parte i 20000 euro in più al mese che il Comune dovrà pagare con pesanti ripercussioni sulle già provate casse del Comune e con ulteriore indebitamento.
La transazione ha prodotto di fatto un debito fuori bilancio. Infatti sul bilancio 2008 sono riportati complessivamente euro 4.190.000 di cui euro 4.000.000 per Canone e 190.000 per maggiori oneri di trasporto. Quando invece il fabbisogno annuo è pari a € 3.902.302,44 che con l’iva al 10% arriva ad euro € 4.292.532,68.
Perciò il bilancio deve essere finanziato per altri € 102.532,68.

Nonostante abbiate recuperato nell’assestamenti il risparmio di 100000 euro derivante dall’accantonamento per il lodo SETANelle previsioni è stato previsto un minore introito per 230000 euro dalle violazioni al codice della strada
Mi domando anche questa volta come abbiamo fatto a finanziare il debito fuori bilancio portaluri aumentando gli introiti dalle violazioni al codice della stradadi 300000 quando oggi invece scopriamo che abbiamo minori entrate per 23000?
Le minori entrate sono anche maggiori e vi invito a fornire le relazioni dei dirigenti che al momento non ci sono ancora..
Nel sentire il Sindaco che praticamente mi ha accusata di avere posto domande completamente infondate col solo scopo di creare falso allarmismo io ho risposto che nell'interesse della nostra Città mi auguro che sia così altrimenti i problemi saranno veramente gravi e preoccupanti.
 Paese: Italy  ~  Invii: 43  ~  Membro da: 02/08/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

paolo73
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/12/2008 :  10:48:31  Mostra Profilo  Aggiungi paolo73 alla Lista Amici
Al di là di quanto rappresentato da Antonella circa la situazione SETA ed in aggiunta a quanto rappresentato in altre parti del forum, relativamente alla questione case ed alla situazione dell'immobile di via Chiaiese, mi sembra di poter aggiungere che tutto il consiglio comunale si è svolto all'insegna del "noi siamo la maggioranza e comandiamo noi". In fin dei conti questo lo si può accettare e rientra nella logica delle cose e del sistema politico italiano e personalmente, pur non condividendo, mi adeguo anche perchè non ci si può fare molto...Quello che è inaccettabile è l'atteggiamento spocchioso e folckloristico di alcuni dei consiglieri di maggioranza, sempre pronti a "buttarla in caciara" a ridere, scherzare e ad entrare ed uscire dall'aula. Situazioni queste che hanno creato anche incomprensioni come per esempio quando il sindaco non ha capito, ma non per sua colpa, ma per il caos che proveniva dai banchi della maggioranza, un'affermazione della Greco sulle "città invisibili". Persino nel momento in cui si discuteva l'assestamento del bilancio (per il quale non hanno votato de marini, coppola e ferilli) alcuni di loro sono usciti per banchettare, salvo poi rientrare in aula e fare il proprio intervento. Non era più lecito, visto l'ora, sospendere e rientrare in aula dopo aver mangiato? Penso che un consiglio comunale meriti almeno il rispetto formale, visto che ottenere quello sostanziale da parte di queste persone è impossibile.
In realtà, comunque, il qui "comandiamo noi" ha lasciato a desiderare in alcuni punti. Ad esempio il consigliere Picciolo ha ribadito quanto espresso in sede di commissione a proposito di Premio Barocco e sinceramente non mi sembrava tanto contrario al ritorno della manifestazione. Poi comunque ha votato contro in accordo col resto della maggioranza e con Padovano. A proposito del Premio Barocco il capogruppo del PDL ha dimostrato che non è stata per niente valutata la proposta della minoranza ed i motivi che la caratterizzavano. Infatti per lui il concerto di Gigi d'Alessio sostituisce benissimo l'evento di Cartenì. Penso che questo sia il trionfo dell'ipocrisia, in quanto non posso credere che Di Mattina creda veramente questo e pensi che un evento una-tantum messo in calendario dall'amministrazione comunale pro-tempore(indipendentemente se sia d'Alessio, perchè uguale sarebbe per un altro cantante o per il festivalbar) possa essere considerato alla stregua di una manifestazione annuale che faccia da apripista, in diretta nazionale, a tutto il calendario estivo. Dico questo senza entrare nel merito se il Premio Barocco andava bene come era o dovesse essere modificato.Un'amministrazione comunale ha l'obbligo di stilare un calendario di manifestazioni all'altezza, ma perchè prescindere da un evento traino annuale peraltro già conosciuto e sempre migliorabile? Fra l'altro Di Mattina nominando il concerto del cantante napoletano a Gallipoli ha fatto autogol, viste le polemiche interne alla giunta Barba che seguirono. A questo il capogruppo Pdl ha cercato di ovviare parlando di provocazione, ma ormai era tardi tant'è che è anche intervenuto Antonio Barba per chiarire che quello del concerto di d'Alessio fu all'epoca "un pretesto" contro la giunta di suo zio. Riguardo all'intervento di Antonio Barba, al di là che era scontato nella sostanza, vorrei sottolineare, con piacere e sinceramente, che se non altro lui si distingue positivamente, in contrapposizione con la maggior parte dei suoi colleghi di maggioranza, per il fatto di porre in essere comportamenti educati e consoni ad un luogo importante come il consiglio comunale.
La logica del "comandiamo noi" ha portato anche al fatto che i consiglieri di maggiorranza, come sottolineato dallo stesso sindaco in risposta a Coppola, abbiano di fatto smentito iniziative di dialogo pre-consiglio di Venneri con la minoranza riguardo alcuni punti all'ordine del giorno (es. portualità).
Riguardo allo stadio ed alla mozione di Schirosi, il sindaco ha messo in risalto l'operato della sua prima amministrazione ma sostanzialmente non ha risposto su cosa si intende fare per le nuove esigenze.
Ora aspettiamo di vedere cosa farà la maggioranza con riguardo a quelle proposte della minoranza bocciate in consiglio e cosa succederà con riguardo al rinvio in commissione della questione del servizio di igiene pubblica.
 Paese: Italy  ~  Invii: 394  ~  Membro da: 22/10/2007  ~  UltimaVisita: 22/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/12/2008 :  12:05:42  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Carissima Antonella, vedo che le cose le dici e che hanno una loro validità di controllo sull'attività dell'amministrazione. Ma ho l'impressione che tendi ad accontentarti solo dell'intervento.
Mi spiego. Hai sottolineato cose gravissime che qui cerco di schematizzare.
1) Il capitolo delle sanzioni al codice della strada è stato previsto in diminuzione di 230.000 euro quando invece nel precedente riequilibrio di settembre per pagare il debito Portaluri era stato aumentato di 300.000 euro.
2) La transazione con la Seta fa emergere un impegno annuo di euro 4.292.532,68 mentre nell'apposito capitolo di bilancio sono previsti solo 4.199.000 euro. Ciò vuol dire che mancano all'appello euro 93.532,68 e che quindi non vi è pareggio di bilanio.
3) Come giustamente hai evidenziato la transazione SETA ha riconosciuto un maggiore onere di trasporto per lo spostamente della discarica da Nardò a Poggiardo di euro 360.000 all'anno. Questo vuol dire che da quando si scarica a Poggiardo il Comune è debitore della SETA per i maggiori oneri. Visto che la discarica di Castellino è stata chiusa con decreto di Vendola a far data dal 31.1.2007 vuol dire che il Comune di Gallipoli deve alla SETA 540.000 euro da cui vanno detratti gli anticipi versati dal Comune mi risulta per il 2008 pari ad euro 100.000, e perciò il Comune ha un debito fuori bilancio di euro 440.000.
In conclusione l'assestamento si sarebbe potuto fare a condizione di incrementare l'entrata di almeno 540.000 euro. Altrimenti l'assestamento è un atto FALSO.

Ciò che io osservo è che in Consiglio su tali questioni avremmo dovuto vedre una minoranza battagliera nel pretendere i pareri dei revisori. Perciò andavano incalzati e a turno avrebbero dovuto intervenire i consiglieri di opposizione. Nulla di tutto ciò si è visto. Eppure i conti sono di una chiarezza illuminante. I revisori sono stati silenziosi eppure hanno il controllo di legittimità sugli atti dell'amministrazione.
Cosa vuol dire tutto ciò? Che l'opposizione fa finta di fare il proprio dovere ma sostanzialmente subisce passivamente e non gliene frega di più nel continuare una battaglia per la legalità e la trasparenza anche fuori dall'aula consiliare. Da qui la mia grandissima delusione anche nei confronti di Giuseppe Coppola che più degli altri è in grado di comprendere certe questioni di bilancio.
Intanto oggi hanno preso servizio sul Comune le due signorine e l'attacchino delle affissioni ex Gestor. Non si sa in base a quale delibera o atto. Ha preso anche servizio il nostro Davide Tuccio portavoce/addetto stampa del Sindaco da sempre. E l'opposizione sta zitta non si domanda neppure come abbiano fatto ad impegnare le somme per il personale. Non parliamo dei Revisori.
E nessuno poi si pone il problema di Tuccio che è anche amministratore della Farmacia per conto del Comune.
Insomma uno schifo che andrebbe denunciato ai quattro venti con tutti i mezzi di comunicazione a disposizione e attivando i partiti (ma ci sono) per denunciare tutto alla magistratura e alla Corte dei Conti.
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/12/2008 :  12:09:20  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Caro Abatem83, la verità è che in questo Forum c'è chi si sente di dover e poter curare un malato terminale, quando questi fa di tutto per non voler guarire.

Si chiama accanimento terapeutico .......

POVERA GALLIPOLI!

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

abatem83
Advanced Member


Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/12/2008 :  13:08:27  Mostra Profilo  Aggiungi abatem83 alla Lista Amici
Carissimo Kashiwara,
ho paura che parlando di malato terminale ti riferisca al forum. E questo mi fa stare male.
Io sarei quindi tra chi pratica l'accanimento terapeutico?
Forse al fondo vi è un briciolo di verità. Continuo a sollecitare tanti amici a continuare la loro azione di denuncia nei confronti delle negfandezze della pubblica amministrazione. Mi rispondono che non ne vale la pena perchè così soddisfiamo le voglie insane dei tanti lettori anonimi che non hanno il coraggio di intervenire per far diventare protesta collettiva questo nostro spazio libero. Mi si risponde ancora che la politica intesa come interesse dei politici non ha nulla a che fare con le nostre azioni di denuncia tanto i politici guardano solo ai loro interessi e se ne fregano della nostra lotta contro tutti i soprusi e le illegalità della pubblica amministrazione. Essi sono una casta e noi dobbiamo essere fuori dal gioco. E la vincono perchè purtroppo molti forumisti intervengono più per dovere di appartenenza partitica che per spirito vero di libertà di pensiero.
Ma io nonostante tutto sono testardo (anche se mi fa paura l'accusa possibile di accanimento terapeutico) e non rinuncerò mai a manifestare il mio pensiero e ad esporlo anche alle critiche, che accetto di buon grado come stimolo per la mia crescita intellettuale.
Spero che anche tu amico mio carissimo, che tanto hai dato a queste nostre battaglie, non rinunci a quella che è la nostra indole di uomini liberi. Nella vita si prendono tante mazzate ma ciò non vuol dire che bisogna rinunciare a qualcosa che connota la nostra vita di esseri pensanti e liberi.
Se rinunciassimo sarebbe come soggiacere ai ricatti della mafia. Per avere in cambio che cosa? L'annullamento di noi stessi.
 Paese: Italy  ~  Invii: 417  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 17/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

n/a
deleted

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/12/2008 :  13:25:40  Mostra Profilo  Aggiungi n/a alla Lista Amici
sai qual'e' la verita' caro abatem83. a gallipoli si dice "cunta te ca u c....u te sente. ai voglia scrivere tanto del forum non gli interessa. vada bene il mio cappotto che degli altri me ne strafotto.
 Invii: 16  ~  Membro da: 13/10/2008  ~  UltimaVisita: 03/12/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

disma
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/12/2008 :  13:30:15  Mostra Profilo  Aggiungi disma alla Lista Amici
Tutto come previsto!
Edilizia popolare tutto ok!
Portualità tutto ok!
Buccarella Tutto ok!
Il Barocco vada via...tutto ok!
Transazione Seta tutto ok!
Transazione Gestor tutto ok!
Bilancio tutto ok!
Che paese fantastico Gallipoli! va tutto bene, tanto che quasi quasi per la noia mi tresferiso ad Alezio!
 Paese: Italy  ~  Invii: 27  ~  Membro da: 02/10/2008  ~  UltimaVisita: 12/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/12/2008 :  13:44:46  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Quoto al massimo l'analisi di abatem 83,momenti di sconforto (per cio' che riguarda l'andamento del forum)direi che l'abbiamo avuto un po' tutti.ma tutto cio' per quanto mi riguarda non e' abbastanza per farmi abbassare la guardia,finche' sull'encefalogramma ci sara'unbarlume di vita il pensiero e la volonta' di combattere sara' ancora piu'ardito.Per mia natura non sono abituato ai ricatti,ne tantomeno all'arroganza di omuncoli (che tali rimangono anche dopo il mandato)quindi sempre a testa alta e schiena dritta come dice la Ventura.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/12/2008 :  14:33:30  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
Citazione:
sai qual'e' la verita' caro abatem83. a gallipoli si dice "cunta te ca u c....u te sente.........

Originariamente inviato da mediterraneo - 01/12/2008 : 14:25:40




quanta verità in questa affermazione.....la maggioranza "venneriana" non è nuova a tale tipo di politica.....lungi dal cercare la collaborazione per il bene della nostra città continua imperterrita sulla strada delle scelte non condivise se non al chiuso dei propri muri. spesso mi sembrano come gli sciami di cavallette che volano in gruppi serrati alla ricerca di cibo, quando giungono in vista di una zona promettente, ogni individuo pensa a riempire la propria pancia e poi riprendono il volo di nuovo in gruppo.....nessuna logica, se non quella della sopravvivenza. a questo ormai ci ha abituati la mancanza di menti lucide. rappresentanti eletti dal popolo che sciamano intorno al capo del gruppo, tutti dediti a rosicchiare le briciole.
la cosa che più mi sconvolge è che tutti pensino che non ci sia veramente nulla da fare contro questo modo di fare. sembra che tutti si siano arresi. è vero che oltre a fare le domande la greco dovrebbe anche pretendere la puntuale risposta esaustiva ma mi rendo conto anche che rimane sola a cercare di combattere in qualche modo l'ignavia di altri dell'opposizione. lo stesso schirosi avrebbe il dovere di rimboccarsi veramente la maniche uscendo dal quel torpore del quale pare bearsi. tutta l'opposizione mi da l'impressione di andare avanti per inerzia, giusto per smarcare un'altra seduta di consiglio. nessuna riunione propedeutica tra i capigruppo all'opposizione, nessun piano ordinato....ognuno porta le proprie rimostranze senza avvisare gli altri.....della maggioranza non parlo nemmeno, è inutile! faranno sempre quadrato fino a quando ognuno di loro sarà accontentato o finchè l'onorevole sarà soddisfatto.
ho sempre detto che il premio barocco, personalmente, non mi piace ma dire che è meglio un isolato concerto di gigi d'alessio ad una manifestazione che si ripropone ogni anno mi sembra veramente fuori da tutte le logiche. ma barba ha parlato e quindi questo è quello che pensa gallipoli....leggo dall'intervento di paolo73 che più che un consiglio comunale è stata una piacevole "convenscion" dove i consiglieri comunali entravano e uscivano a loro discrezione....questo la dice lunga sulla motivazione che ha spinto questi signori a scendere in campo per noi....è proprio vero: ognuno ha il governo che si merita!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/12/2008 :  14:48:34  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Forse non mi sono spiegato bene ..... o forse sono stato frainteso! Comunque sia, parlo di malato terminale che si rifiuta di guarire, ma mi riferisco alla stragrande maggioranza dei gallipolini, ciechi, poco attenti ed arrendevoli.
Accanimento terapeutico è il nostro, quello di tutti noi "esseri pensanti e liberi" ........

E' vero che si possono avere dei momenti di sconforto, in cui si è portati a pensare "ma chi ca]]o me lo fa fare" ........ ma il Forum è comunque vivo e vegeto, e l'orgoglio di camminare a testa alta fà si che non ci si pieghi, ne tantomeno ci si fermi, davanti a nulla o a nessuno.

Resto tra le file a dare voce a chi, l'arroganza, la prepotenza e la tracotanza tale voce vuol soffocare


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
Pag. di 11 Discussione Precedente: Appello ad Elio Pindinelli Discussione Discussione Successiva: Questo forum è morto?  
 Vers.Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 5,78 secondi Powered By: Snitz Forums 2000