Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 47 ]  [ Totale: 47 ]  [ Membro più recente: WelcsGome ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Diamoci una mossa .....
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: Randagismo Discussione Discussione Successiva: Apertura Attività commerciali (ritorno al passato)  

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/10/2008 :  07:11:37  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Il Forum è al capolinea o c’è solo bisogno di una correzione di rotta?

Inutile infilare la testa sotto la sabbia cercando di non vedere la situazione di stallo nella quale ci si è infilati ……..

Da un anno a questa parte il Forum di GallipoliVirtuale è cresciuto ed ha assunto i connotati di una vera e propria identità politico-sociale indipendente. Si è trovato anche il tempo di occuparsi ed intervenire su temi di costume e, vivaddio, anche per poter sorridere e scherzare.

Ultimamente però qualcosa è cambiato ……… cosa stà succedendo?
Qualcuno potrebbe pensare che è fisiologico un calo dell’attenzione e della voglia di partecipare attivamente, ma personalmente credo che, proprio in questo momento in cui si cominciava a raccogliere i frutti di tanto impegno profuso, giusto ora NON DEVE accadere.

Ho convinzione invece che ci sia qualcuno che, velatamente o spudoratamente stia cercando di “vogare contro” proprio nell’intento di far perdere il passo a tutto il movimento forumista.

A queste persone (e cinca è rizzu se punge) io rispondo con un secco
VAFFANCULO


Nel forum c’è chi ci ha perso le nottate, chi ha sacrificato parte del proprio tempo libero e chi ci ha messo la faccia esponendosi alle critiche, anche feroci e dirette alla sfera personale.
Non ha senso mollare ora e regalare il tutto a chi ci vuole tappare la bocca. Apriamo gli occhi perchè il loro intento è proprio questo!

Rivolgo un appello agli utenti storici del Forum, ai Moderatori ed all’Amministratore: facciamo un altro sforzo, cerchiamo di migliorare ciò che è migliorabile. Diciamoci chiaramente cosa c’è da fare per evitare di perdere questo ottimo e rivoluzionario sistema di partecipazione pubblica alla vita politica e sociale della nostra Gallipoli.

Io la mia ricetta ce l'ho, ma voglio sondare il terreno e sapere cosa ne pensate voi.

Kashiwara che suona la carica .......

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore 

libero
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/10/2008 :  08:57:28  Mostra Profilo  Aggiungi libero alla Lista Amici
Allora ,caro Kashiwara,che si fa? Gettiamo la spugna o riprendiamo più forti di prima?
Personalmente ,data l'irruenza del mio carattere, non bisognerebbe mai gettare la spugna!!! Ma ultimamente ho pensato tanto ed ho capito che "quasi" non ne valeva la pena continuare. Hai ragione ultimamente si è avvicinata tanta gente ma molti vogliono o ,come giustamente dici tu, vogare contro oppure vogliono farci tacere per sempre!!!! E il bello è che ci stanno riuscendo.
Ormai sono circa 6 mesi che scrivo sul forum e fui spinto a farlo per l'altissimo livello e per la serietà degli interventi.
Ora ci siamo ridotti ad un pettegolezzo da comari sempre pronti a sfotterci vicendevolmente ,siamo arrivati addirittura a mettere in "piazza" fatti personali. Non si fa così ; è bello discutere ,confrontarsi ma scendere sul piano personale proprio no!!!! Almeno non su un forum.
Allora le decisioni da prendere sono due o si ritorna a parlare seriamente(e gli argomenti,giornalmente,non mancano) oppure facciamo come Brenno cioè parliamo di libri e di musica.
La ricetta per tornare alle sane discussioni sinceramente io l'avrei:ignoriamo e non rispondiamo alle provocazioni di qualche utente "giocherellone" ,perchè se sono venuti (o sono stati mandati) solo per sfotterci,non trovando sponda se ne andranno soli o si comporteranno dignitosamente anche loro.
Tanto dovevo :Libero
 Paese: Italy  ~  Invii: 326  ~  Membro da: 09/07/2008  ~  UltimaVisita: 20/03/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/10/2008 :  09:32:47  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Citazione:
[....] Allora, moderatori, datevi una mossa sul serio. Come? Aprite un tema di discussione e poi si vedrà. [...]



Scusami Tabaranos, vuoi chiarirmi, per cortesia, questo passaggio? ..... tu ti sei spiegato benissimo, ma sai, io sono un pò duro e non capisco cosa vuoi dire.


Citazione:
[....] Intanto finitela con vittimismi e paranoie sentendovi spiati e braccati. I forum sono come le piazze, dove ci passa chiunque.


Originariamente inviato da tabaranos - 28/10/2008 :  11:24:28



.... qui ho capito benissimo e ti rispondo a modo:
Domanda: quanti forum frequenti? quanti ne hai letti senza intervenire?
Grazie a Dio ho tanti interessi ed hobby e mi capita di cercare in rete persone con le quali condividerli e scambiare esperienze. Risultato: mi sono trovato a dovermi iscrivere obbligatoriamente a diversi Forum e in alcuni mi è stata rischiesta una presentazione, pena il "grazie, ma non ci interessi ....."

A te le considerazioni del caso.


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/10/2008 :  10:17:16  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
mbeh? che succede? vi siete finalmente svegliati dal torpore? state riuscendo finalmente ad intravedere la questione?
Lo dico da tempo che non bisogna farsi portare su terreni paludosi, non bisogna cadere nella trappola di coloro che cercano di screditare il forum....eppure non tutti siete stati attenti. Allora sono passato al piano B (ho sempre un piano alternativo!), anch'io ho seguito l'esempio di alcuni utenti ed ho evitato di parlare se non di musica, dedicando il mio tempo libero alla passione di sempre: la lettura!
ora però vi si stanno aprendo gli occhi e vi siete accorti un po' tutti che le cose non vanno bene e state chiedendo di tornare ai tempi dell'impegno....
Non è neppure riuscito a smuovervi l'episodio dell'abbandono di popolaccio.....
Io dò sempre un'altra chance, quindi non ho difficoltà a ricominciare a scrivere anche perchè continuo sempre ad interessarmi dei problemi della città. Perfetto allora, si ricomincia ma stavolta secondo le regole!
Stavolta, in quanto moderatore, ho veramente intenzione di applicarle senza chiudere neppure una palpebra.
Da questo momento non saranno accettati più OT che cercheranno in qualche modo di sviare l'argomento. Da questo momento TUTTI dovremo essere rispettosi delle opinioni altrui e, pur nel sano e duro confronto, non dovremo attaccare gli altri utenti sul piano personale.
Il pettegolezzo e le dicerie non dovranno più entrarci in questo forum!
FATTI, solo ed esclusivamente FATTI! corroborati da fonti certe, documentati con riferimenti incrociati! questo e solo questo!
per il cazzeggio abbiamo il nostro bar, il juke box e la biblioteca!
Ultima raccomandazione: ad un post stupido non si risponde, neppure per dire che è stupido!
Sapete come si dice.....non discutere mai con un cretino, la gente potrebbe non accorgersi della differenza!
Buon lavoro!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 29/10/2019 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

paolo73
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/10/2008 :  11:53:59  Mostra Profilo  Aggiungi paolo73 alla Lista Amici
BUONGIORNO E BEN SVEGLIATI...Ragazzi forse tutti invece di prendere posizioni e chiamiamoli così "embarghi" personali dobbiamo imparare a leggere ciò che viene postato. Ho più volte detto in questi giorni come la pensavo e come, secondo me, dovevamo comportarci. Lo ha fatto pure spartaco. Ora lo ribadisce Brenno.Io ho provato a stuzzicarvi ma voi....
Io non condivido nei particolari l'intervento di tabaranos, ma dobbiamo far tesoro anche della sua analisi, non possiamo sempre ritenere la nostra idea quella giusta per forza. E poi ci sono tanti tipi di forum...questo è così: aperto a tutti. Per cui regoliamoci di conseguenza.
Comunque amico mio Brenno ti dico che son perfettamente d'accordo sulle regole ma il nocciolo dell'argomento è ciò che ha postato alla fine del tuo post e cioè "Ultima raccomandazione: ad un post stupido non si risponde, neppure per dire che è stupido! Sapete come si dice...non discutere mai con un cretino, la gente potrebbe non accorgersi della differenza!". Ebbene, amici, questa, come già detto e ridetto, dovrebbe essere considerata come la regola base, propedeutica a tutto il regolamento.
A proposito Brenno, visto che sta diventando un'impresa rispondere in quel topic, grazie della canzone dedicatami da te e bushexe, canzone che d'altra parte ci invita a non considerare la gente stupida di paese per cui si addice all'argomento: "E' difficile da noi in periferia
qui la gente non capisce e fa la spia"

Infine, ok alle regole ma attenzione a non intervenire dove vi è un contraddittorio (nei limiti dell'educazione naturalmente) perchè poi bisognerebbe farlo sempre...ed invece in passato si è lasciato perdere mentre davanti ad altri utenti si è intervenuti troppo repentinamente.
 Paese: Italy  ~  Invii: 394  ~  Membro da: 22/10/2007  ~  UltimaVisita: 22/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

francescof
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/10/2008 :  15:22:06  Mostra Profilo  Visita l'homepage di francescof  Aggiungi francescof alla Lista Amici
Sono diversi mesi che intervengo ormai molto di rado, per una serie di ragioni: poco tempo, poca voglia ma anche amarezza e vergogna per quanto successo dopo l'omicidio Padovano. Mi fa rabbia quanto sia a tratti indolente, a tratti strafottente, a tratti imbecille la classe politica che governa Gallipoli. Mi chiedo tuttora se i gallipolini siano davvero migliori di tali amministratori. Ho continuato comunque a seguire questo forum (da gran spione, come dice kashi, ma cosa posso farci, sono talmente pigro che non mi va di fare manco il log-in!!): ci sono stati interventi di grande acume, interventi di elevato valore tecnico (giuridico economico) che ho stentato a capire. Qualità alta. Poi c'è stata la chiacchera da pettegoli, che giustamente ora viene stigmatizzata. Il forum può continuare ad andare avanti tra alti e bassi, ma se c'è una cosa che davvero deve far preoccupare è se ancora a Gallipoli ci sono le persone adeguate (numericamente! non solo le mosche bianche!) per affrontare i grossi problemi di questa città (la trasparenza degli atti amministrativi, le consulte civiche (!e chi se le ricorda più) i problemi infrastrutturali, il problema dei rifiuti (qualcuno si ricorda più dell'ecocentro, anzi sì, forse solo dei NIET). Qualcuno parla di cultura sportiva e di sostegno agli sport minori? E meno male che stanno ristrutturando la palestra del magistrale, sennò manco quella avevamo! Molto peggio il mio caro imbelle professore Schirosi, tanto impegnato nelle sue gite fuori porta da dimenticare i suoi impegni di consigliere, salvo poi fare il "pontiere" col sindaco, o allarmarci tutti che lo stadio Bianco nel 2009 non sarà agibile... disgrazia! Certo, me la prendo col prof quando potrei ricordare ben altre vergogne della maggioranza in consiglio con i suoi emeriti transfughi. Però la mia invettiva si rivolge contro il prof proprio perchè lui rappresenta il mio disincanto, il mio sentirmi tradito anche da chi pensavo di conoscere. Il mio vergognarmi di Gallipoli. Professore, dov'è finita l'etica che ci insegnava a scuola? Dov'è finito il coraggio di andare avanti con la schiena diritta? Professore, perchè non fa una dichiarazione a sostegno degli studenti che hanno occupato il liceo e difendono il loro diritto allo studio? Oppure anche la scuola, il suo mondo, sono entrati a far parte del suo oblio? Invece oggi devo leggere sulla Gazzetta le strane elucubrazioni mentali di Vicè. Questa è Gallipoli. Antonella Greco è bravissima, ma rimane sempre la mosca bianca. La don Chisciotte della situazione; ma si può sempre andare contro i mulini a vento? E per difendere quale dignità? Gallipoli ha una dignità?
Scusate per lo sfogo e buona prosecuzione a tutti.
 Paese: Italy  ~  Invii: 215  ~  Membro da: 29/06/2007  ~  UltimaVisita: 12/11/2017 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Antonella Greco
Average Member

Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 28/10/2008 :  17:33:45  Mostra Profilo  Aggiungi Antonella Greco alla Lista Amici
Amici comprendo il vostro stato d'animo, per persone abituate a combattere per le proprie idee con tenacia e senza compromessi non è facile confrontarsi con chi agisce in modo subdolo .Si sta cercando di inquinare il forum con pettegolezzi e menzogne per non renderlo più attendibile e far passare anche le grandi verità raccontate dal forum come chiacchere di comari.Concordo con gli interventi che mi hanno preceduta :in questo forum si accetteranno solo fatti e proposte concrete per la nostra città, e non si dovrà assolutamente rispondere alle provocazioni di chi vuole solo farci perdere tempo e credibilità.
Non fatemi sentire più parole di sconforto o di rassegnazione,dobbiamo andare avanti più determinati che mai anche perchè io ho bisogno del vostro stimolo e dei vostri suggerimenti....non mi sento una don chisciotte perchè a peansarla come me ci siete tutti voi. Concetriamoci sulle battaglie importanti, (qualcuna l'abbiamo vinta abbiamo la registrazione del Consiglio Comunale,spero avremo presto la commissione Pari Opportunità)facciamo fino in fondo la nostra parte per una politica migliore e per una nostrà città migliore.I nostri concittadini che ne dite,prima o poi si svegliereanno e si sveglierà quell'antica fierazza gallipolina che da un poco di anni si è sopita. Forza amici come prima, più di prima io sono pronta a portare avanti le giuste istanze che da questo forum continueranno ad uscire.
 Paese: Italy  ~  Invii: 43  ~  Membro da: 02/08/2008  ~  UltimaVisita: 05/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

alice
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 29/10/2008 :  21:00:12  Mostra Profilo  Aggiungi alice alla Lista Amici
Citazione:
.....Si sta cercando di inquinare il forum con pettegolezzi e menzogne per non renderlo più attendibile e far passare anche le grandi verità raccontate dal forum come chiacchere di comari.Concordo con gli interventi che mi hanno preceduta :in questo forum si accetteranno solo fatti e proposte concrete per la nostra città, e non si dovrà assolutamente rispondere alle provocazioni di chi vuole solo farci perdere tempo e credibilità......


Sono daccordo con Antonella, bisogna isolare i provocatori, non dargli spago.....anche a costo di mordersi le dita....
e se esagerano, e' compito dei moderatori provvedere.

carpe diem
 Paese: Italy  ~  Invii: 61  ~  Membro da: 11/03/2008  ~  UltimaVisita: 15/01/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 31/10/2008 :  20:02:05  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Condivido più o meno totalmente gli interventi finora postati in questa discussione e concordo con quanti addebitano la ormai scarsa partecipazione al forum al livello di basso pettegolezzo raggiunto nelle ultime settimane. Anch’io mi sono quasi del tutto estraniato dalle discussioni proprio perché ho visto che spesso si parlava per “sentito dire” lanciando accuse, a volte molto pesanti, nei confronti di chicchessia (partecipanti o meno del forum). Lo ammetto, sono un fondamentalista garantista: ho sempre detestato i processi mediatici e le strumentalizzazioni di vicende personali; e credo che anche quando emergano responsabilità a carico di qualcuno sia doveroso, prima di emettere giudizi sommari, ascoltarne le ragioni e quindi consentire il diritto di replica. Regola questa scarsamente seguita dai mezzi informazione tradizionali (stampa e tv ) e totalmente sconosciuta per la comunicazione in rete; e se vogliamo anche impraticabile per le discussioni sul forum nelle quali, non dimentichiamolo, la maggior parte di noi utenti è coperta da pseudonimo. Ma proprio l’utilizzo di un’identità celata imporrebbe un maggiore senso di responsabilità laddove si intenda criticare altri utenti che si firmano con nome e cognome e qualsivoglia altro soggetto individuato o individuabile, iscritto o meno al forum. Anzi, laddove si tratti di soggetto non iscritto, ritengo che sarebbe doverosa una maggiore cautela per la ovvia considerazione che non potrà aversi replica. Ovvio dire che altrettanta responsabilità dovrebbero dimostrare gli utenti “in chiaro” soprattutto se rivestono un qualche ruolo istituzionale, evitando di lasciarsi andare a comportamenti provocatori ed a polemiche personali.
So di non dire nulla di nuovo, visto che il regolamento di questo forum già contiene una serie di prescrizioni alle quali tutti dobbiamo attenerci per utilizzare correttamente questo straordinario mezzo di comunicazione nell’esprimere il nostro pensiero, che non è detto che sia sempre quello giusto, come ha ricordato Paolo73. Ma credo che sia di tanto in tanto opportuno riflettere anche sull’uso del forum. Io l’ho fatto e, ripeto, mi sono astenuto dall’intervenire in numerose discussioni nelle quali, mi sia consentita una cruda ma efficace espressione coniata da un politico del passato, è prevalsa la pratica del lanciare merda nel ventilatore. Quindi non posso che sottoscrivere l’auspicio di Brenno “Il pettegolezzo e le dicerie non dovranno più entrarci in questo forum! FATTI, solo ed esclusivamente FATTI! corroborati da fonti certe, documentati con riferimenti incrociati! questo e solo questo!“.
Mi auguro dunque che qualcosa cambi nell’approccio con il forum. Per il resto trovo normale che possano esserci periodi nei quali vi sia un calo di partecipazione alle discussioni, il che può dipendere da mancanza di tempo o di voglia di esprimere una propria opinione. Sarebbe invece deleterio se ciò dipendesse da una più o meno consapevole e combinata attività di qualcuno che miri ad allontanare gli utenti affezionati o quelli che vorrebbero affacciarsi per la prima volta nel forum. Sul fatto che ciò sia accaduto negli ultimi tempi mi sembra che un po’ tutti concordiamo, e non trovo seriamente sostenibile che si tratti di atteggiamento vittimista o paranoico; è invece una presa d’atto delle condizioni nelle quali sono scadute le discussioni, cui dovrebbe seguire, come dice Kashiwara, uno sforzo per “migliorare ciò che è migliorabile”; io, più realisticamente, mi accontenterei di non peggiorare l’esistente, impegnandoci a difendere il ruolo acquisito nei mesi scorsi dal forum.

 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/11/2008 :  13:01:27  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Citazione:
Lo ammetto, sono un fondamentalista garantista: ho sempre detestato i processi mediatici e le strumentalizzazioni di vicende personali; e credo che anche quando emergano responsabilità a carico di qualcuno sia doveroso, prima di emettere giudizi sommari, ascoltarne le ragioni e quindi consentire il diritto di replica. Regola questa scarsamente seguita dai mezzi informazione tradizionali (stampa e tv ) e totalmente sconosciuta per la comunicazione in rete; e se vogliamo anche impraticabile per le discussioni sul forum nelle quali, non dimentichiamolo, la maggior parte di noi utenti è coperta da pseudonimo.
Originariamente inviato da spartaco - 31/10/2008 :  20:02:05



Sono con le posizioni di Spartaco ma fino ad un certo punto. Sul forum si è dicumentato e come!!!
Ma ogni volta ci sono stati i kamikaze che per scelta politica (di parte diciamo perchè la politica dovrebbe avere una sua alta dignitò) hanno cercato sempre di distogliere dall'approfondimeento se non addirittura contrastare sulla base di parole buttate giù solo per partito preso le cose documentate.
E si è visto anche l'astensionismo dal commento da parte degli utenti interessati più a leggere che a commentare.
Il problema vero di questo forum è quello di non aver saputo raccogliere in una unitarietà di indirizzo la sintesi significativa delle doglianze sociali culturali e politiche di una parte culturalmente significativa della società gallipolina e trasformarla in potente mezzo di pressione sulla pubblica amministrazione.
Colpa di cho? Di tutti noi che abbiamo lasciato il varco al cazzeggio più che ad una partecipazione impegnata alle questioni.
Ci siamo gloriati del fatto che qualcuno parlasse bene del nostro forum, che politici interloquissero con noi, che la stampa dicesse cose da noi scoperte. Ma poi... Le questioni affrontate realmente, anche se senza risultato significativo, sono state quelle che più sembravano di gradimento ai politici di opposizione. Il forum è diventato perciò il rifugium peccatorum anche dei consiglieri comunali. E noi come tanti cagnolini a seguirli nei loro vaniloqui. Si perchè alla fine l'attività consiliare non ha dimostrato la coerenza con quanto fatto e denunciato fino ad oggi su questo forum.
Evidente dimostrazione che questo forum è visto solo ed esclusivamente in funzione dell'utilità personale che l'utente con nick palese quindi identificabile ha dalle varie discussioni.
A questo punto, ma l'ho manifestato anche a qualche utente che mi ha interpellato, non so quanto serva lavorare per approfondire le questioni se poi queste non sono ritenute valide per una azione conseguenziale, ma di parvenza.
Vorrà dire che questo forum potrebbe avere (purtroppo) una sua autonoma capacità di convincimento se gli utenti fossero noti e gli anonimi fossero coloro che osservano e si fanno un'opinione.
Insomma invece di un forum di battaglie sociali e culturali, un forum di valutazione dell'azione degli utenti visibili.
Con buona pace della vera forza dimostrata fin qui dal forum.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Mario Costanzo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 03/11/2008 :  13:34:59  Mostra Profilo  Aggiungi Mario Costanzo alla Lista Amici
Buonasera a tutte/i, chiedo venia ma è un pò che non mi faccio vivo per i soliti motivi di lavoro ecc. ecc. ma una cosa vorrei scriverla.Condivido la vs. perplessità sulle poche visite su questo forum, ma dovete anche ammettere che parlare di politica gallipolina su un forum non è che sia proprio ludico o alla portata di tutti.I forum sono nati anche per far divertire e condividere idee di tanta gente in tutta Italia.Ma io che sono di Milano e vengo a fare le ferie a Gallipoli, potete anche capire che non avrei molto da dire.Inoltre, ma questo è un mio problema, non condivido la politica italiana poichè la ritengo falsa e inutile.(possibile che mai una volta che sia una, la dx e la sx sono state d'accordo).Detto questo forse bisognerebbe sviluppare il forum verso una direzione ludico/turistica dove poi si potrebbe creare uno spazio politica.Un ultima cosa se posso.A Gallipoli non manca poi tanto per essere una cittadina turistica coi fiocchi.Basta solo renderla più pulita (lo so...lo so...cose già dette e ridette), un aeroporto più vicino di quello di Brindisi (che gioverebbe a tutto il sud del Salento)e la famosa passerella sul lungo mare (per favore non fategliela fare sopraelevata...Gall non è Miami)Grazie per l'attenzione.Saluti.
 Paese: Italy  ~  Invii: 24  ~  Membro da: 22/08/2008  ~  UltimaVisita: 21/09/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

spartaco
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 06/11/2008 :  15:19:57  Mostra Profilo  Aggiungi spartaco alla Lista Amici
Il problema vero di questo forum è quello di non aver saputo raccogliere in una unitarietà di indirizzo la sintesi significativa delle doglianze sociali culturali e politiche di una parte culturalmente significativa della società gallipolina e trasformarla in potente mezzo di pressione sulla pubblica amministrazione.

Condivido questa riflessione di Dinomagno. Nei mesi scorsi è stato da più parti auspicato un salto di qualità del forum, rivendicandone un ruolo quasi “istituzionale”, o comunque idoneo ad influire sull’amministrazione della cosa pubblica. E’ innegabile che alcuni risultati concreti siano stati conseguiti, ma il problema è, a mio giudizio, proprio quanto segnalato da Dinomagno: ossia definire esattamente la funzione di questo forum rendendolo strumento efficace di pressione sulla P.A. La difficoltà risiede nel ricondurre ad “unitarietà” le diverse posizioni che emergono nei vari interventi sui temi di cui si discute e che sono oggetto dell’attività politico-amministrativa locale. Insomma non mi sembra tanto semplice riuscire a fare sintesi delle varie proposte immesse nel forum.
Una strada potrebbe forse essere quella di creare un apposito spazio di discussione su temi specifici (che siano il piano traffico, la ztl, la litoranea sud, ecc.ecc), in cui gli utenti registrati possano presentare un ventaglio di soluzioni, adeguatamente illustrate e motivate (possibilmente anche su basi documentali), da mettere ai voti. Non dunque un semplice sondaggio, una risposta secca con un “si” o un “no”, ma un confronto tra le varie posizioni e la scelta di quella che appare più idonea al perseguimento dell’interesse pubblico. Diciamo uno strumento a metà strada tra il consiglio comunale ed il referendum, a disposizione di tutti gli utenti registrati. Raggiunta dalla maggioranza dei forumisti, in un tempo prestabilito, quella “unitarietà di indirizzo” di cui parla Dinomagno, cioè individuata una soluzione “ideale” di una determinata problematica, questa dovrebbe necessariamente essere fatta propria da qualche consigliere comunale, che la condivida. Non credo infatti che si possa prescindere dalla collaborazione dei consiglieri comunali, e se il rischio, segnalato da Dinomagno, è quello che qualcuno di essi possa conseguire un qualche ritorno di immagine dalla vicinanza con il forum, credo che questo sia un dazio inevitabile se si vuole che il forum possa trasformarsi in “potente mezzo di pressione sulla pubblica amministrazione” come da lui auspicato. Devo dire che finora (in questo sono in disaccordo con Dinomagno) non mi è sembrato che la maggior parte dei consiglieri comunali attivi sul forum si siano lasciati andare a vaniloqui né che i forumisti li abbiano seguiti come dei cagnolini (e se ciò è avvenuto, non si è mancato di stigmatizzare tali comportamenti). Tra l’altro il fatto che siano registrati sul forum consiglieri comunali di diversa estrazione politica o partitica può costituire un buon deterrente contro il rischio di strumentalizzazione del forum ad opera di un determinato schieramento a danno degli altri. Ciascuno di essi potrebbe in ogni caso fare proprie le varie proposte emerse dal forum, anche quelle che non hanno ottenuto il consenso maggioritario, laddove ritenute condivisibili.
Mi rendo conto del fatto che la strada delineata per risolvere in problema posto da Dinomagno possa presentare punti critici, primo tra tutti quello del doppio o triplo pseudonimo, che potrebbe rendere inattendibile il voto delle varie proposte.
Credo dunque che la questione vada approfondita e che ciascuno debba dare il proprio contributo d’idee per individuare una soluzione.
 Paese: Italy  ~  Invii: 305  ~  Membro da: 28/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

paolo73
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 06/11/2008 :  22:37:52  Mostra Profilo  Aggiungi paolo73 alla Lista Amici
L'idea di spartaco è sicuramente positiva ed è da valutarne l'attuabilità. Certamente bisognerebbe studiare la formula idonea perchè il problema principale di questi ultimi giorni non è tanto il doppio o triplo nick quanto i "guastatori" che sono entrati sul forum con idee diverse e meno propositive di tanti utenti che da mesi discutono con serietà delle varie problematiche. E' vero che forse in alcuni argomenti si è raggiunto forse troppo tecnicismo ma i problemi sono giunti con nuovi utenti che hanno preso tuttaltro che seriamente i motivi del forum anche e soprattutto nei topic in cui non dovevano.C'è chi lo ha fatto per dare fastidio al forum e chi per superficialità ed è ovvio che sono intervenute anche persone che volevano solo provocare reazioni di altri forumisti scrivendo solo in tal senso, magari anche contro il loro vero pensiero.
Personalmente mi da meno fastidio chi come per esempio Caiffa sembra voler usare il forum per lanciare messaggi alla stessa maggioranza. Altri (e non mi riferisco a nessuno in particolare e tantomeno ai consiglieri comunali) probabilmente scrivono anche loro per motivi personali e non sono per questo criticabili.
 Paese: Italy  ~  Invii: 394  ~  Membro da: 22/10/2007  ~  UltimaVisita: 22/05/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
  Discussione Precedente: Randagismo Discussione Discussione Successiva: Apertura Attività commerciali (ritorno al passato)  
 Vers.Stampabile
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 1,03 secondi Powered By: Snitz Forums 2000