Salento Virtuale
Benvenuto nel Forum.
Nome utente:
Password:
Salva la password


Registrazione
Selezione lingua

Hai dimenticato la Password?
  Home   Forums   Calendario Eventi   Responsabili   Libro Ospiti   FAQ     Registrazione
Discussioni Attive | Sondaggi Attivi | Risorse | Utenti | Utenti Connessi | Catalogo Avatar | Cerca
[ Membri Attivi: 0 | Membri Anonimi: 0 | Ospiti: 29 ]  [ Totale: 29 ]  [ Membro più recente: assignmenthelpexperts ] Scegli la Tonalità:
 Tutti i Forum
 Gallipoli Virtuale
 Gallipoli Virtuale
 Problema depuratore consortile di Gallipoli
(anche qui: Ospite)
   Tutti gli Utenti possono inserire nuove Discussioni in questo Forum
   Tutti gli Utenti possono rispondere alle Discussioni in questo Forum
Il Voto non è ammesso per questa Discussione.
Pagina Precedente | Pagina Successiva
 Vers.Stampabile
Autore Discussione Precedente: GallipolinQuiz Discussione Discussione Successiva: la vita è bella!
Pag. di 3

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/09/2008 :  08:37:06  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Da Lecceprima un articolo che riguarda il depuratore.

http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=10632

Dall'articolo sembra che sia stato convocato un tavolo tecnico per affrontare la questione.

_____________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tommaso scigliuzzo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 28/09/2008 :  13:02:44  Mostra Profilo  Aggiungi tommaso scigliuzzo alla Lista Amici
Alle ore 11.30 di domani, lunedì 29, si terrà presso la sala riunioni della sede comunale di via Pavia il tavolo tecnico sul depuratore consortile.

Alla seduta dovremmo partecipare, come uditori, anche noi Capigruppo Consiliari, con facoltà di intervenire, se preventivamente autorizzati dal Sindaco o dal Presidente del Consiglio.

A parole siamo rimasti daccordo così ma nessun invito formale mi è giunto dall'Amministrazione Comunale.

Non vorrei trovare le porte chiuse.

Se sarà necessario, e ne avrò la possibilità, dirò la mia, cercando di dare il mio modesto valore aggiunto al tavolo tecnico.

Modificato da - tommaso scigliuzzo on 28/09/2008 13:03:25
 Paese: Italy  ~  Invii: 47  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 30/06/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tommaso scigliuzzo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 30/09/2008 :  21:57:15  Mostra Profilo  Aggiungi tommaso scigliuzzo alla Lista Amici
...... sul tema siamo in stallo!
E purtroppo non è una novità!

Tutto sembra dipendere dal fatto che gli impianti di affinamento delle acque non ricadono nella competenza gestionale dell'AQP, pertanto risulta essere necessaria la modifica ad una legge della Regione Puglia.

Tale modifica è già stata deliberata dalla Giunta Regionale e dovrebbe essere definitivamente deliberata dal Consiglio Regionale entro la fine dell'anno.

Da li in poi dovrebbe essere tutto in discesa.

In realtà ci sarebbero criticità sulle acque affinate che potrebbero non essere di qualità tale da poter essere impiegate in agricoltura (ma in tal caso basterebbe una modifica regolamentare all'innalzamento, di poco, delle soglie di concentrazione di alcune sostanze residuali)

E potrebbero comunque finire in mare nei periodi di maggiore carico estivo.

E dunque, il tema dello scarico a mare è stato centrale: la condotta sottomarina potrebbe farsi ma a costi elevatissimi mentre per quel che riguarda lo scarico delle acque affinate nelle cave, la dirigente regionale ha affermato che, al di la delle idee, nessuna proposta progettuale è stata avanzata.

Lo scarico dovrebbe alla fine restare così com'è, salvo scaricare in emergenza, acque di gran lunga migliori e forse meno scure, di quelle che sono state scaricate in passato.

Il divieto di balneazione resterebbe comunque.

Per lo scarico a sud, la dirigente della regione si ritene fiduciosa del fatto che le acque immesse dai depuretori dei paesei vicini, nei canali della bonifica che finiscono nei Samari, non arriveranno mai più al mare dato che si disperdono nel terreno sotto i canali interni alle campagne.

Ed era rassicurata dal fatto che sono in atto presidi da parte degli ambientalisti sul tema del canale a sud, presidi che non hanno seganalato alcun allarme, almeno così ha detto la dirigente della regione.

Potrebbe essere vero, dato il fatto che gli ambientalisti, quando vogliono (o quando conviene) si mettono a strillare forte.

Certo, delle rassicurazioni ce ne facciamo ben poco, resta il fatto però che quest'anno dai Samari non è venuto fuori nulla, dal nostro depuratore si.

La puzza:

1- secondo il comune ed i nostri consulenti, con 60.000 euro di "agitatori" il problema si risolve. Si tratta di una specie di frullatori che rovistano la me**a. Onestamente, da profano, non dovrebbe accadere il contrario? Se rovisti la me**a quella non finisce con il puzzare di più? (e se c'è bisogno di "agitatori" per la somma di 60.000 euro penso che qui sul forum siano in molti a rendersi disponibili per un impiego presso il nostro depuratore)

2- secondo AQP no! Gli "agirtatori" sono inutili e ci vogliono milioni di euro perchè bisogna fare delle modifiche radicali all'impianto attualmente in funzione.

3- in ogni caso dovrebbe provvedere l'ATO a tirare fuori i soldi, ma l'ATO non li tiene, specie i milioni di euro.

Alla fine tutto ricadrà sulle tasche dei cittadini, in termini di addizionali nella cartella dell'AQP.

Tra i presenti al tavolo vi era anche il Capo Gruppo del PDL in Provincia (e credo anche Consigliere Regionale) Dott. Baldassare che ha preannunciato il suo impegno al tema della modifica alla legge regionale di cui sopra.

Considerazioni finali:
1- Manca una strazza di verbale della riunione
2- L'assessore Losappio non si aspettava la presenza del pubblico (di noi consiglieri, architetti, ingegneri, imprenditori e da ultimo, TV Locali). Il nostro Sindaco gli ha fatto la sorpresa. E non è stato l'unico colpo di teatro che il mostro Sindaco ha messo a segno, nella giornata di ieri.


Modificato da - tommaso scigliuzzo on 30/09/2008 22:02:40
 Paese: Italy  ~  Invii: 47  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 30/06/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/10/2008 :  07:45:07  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
come al solito tutto alla fine si risolve con una tonnellata di parole, promesse e nessun fatto concreto.
Il divieto di balneazione rimane e rimarrà (ne sono sicuro) anche per la prossima stagione estiva. Non si farà nessuna condotta sottomarina, non si attiverà nessun processo di fitodepurazione e le acque non saranno sicuramente riutilizzate in agricoltura perchè non conformi allo standard.
E' desolante.......non si riesce neppure a far valere i propri diritti e gli amministratori non riescono a fare la voce grossa nonostante gallipoli sia considerata "città turistica".....caro scigliuzzo dici che su questo forum ci sono già abbastanza "agitatori"? ...... per mescolare le "acque" del depuratore io un'idea ce l'avrei
E venneri ha anche fatto partecipare le tv alla riunione? ....... forse si sarebbe dovuta fare sottovoce stà riunione......che tristezza!

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 06/09/2018 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/10/2008 :  08:09:15  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
..... cosa sentono le mie orecchie?

Il divieto di balneazione ....... rimane e rimarrà!

Quando ho aperto la discussione "Spiagge e divieti di balneazione 2008" http://forum.salentovirtuale.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1753&whichpage=1 sono stato additato di essere colui che dava la caccia agli untori ........ falsi allarmismi ........ giudizi superficiali .....


 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

brenno
Moderatore



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 01/10/2008 :  08:25:45  Mostra Profilo  Aggiungi brenno alla Lista Amici
m@@@@@a! viti ca sinti propriu na goccia..........
nessuno si è mai meravigliato del divieto, ti abbiamo solo detto che c'è sempre stato e che comunque, noi gallipolini, ce ne siamo sempre sbattuti del divieto
hai capitu moi?????????

__________________________________________
Posso resistere a tutto ma non alle tentazioni

 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1365  ~  Membro da: 25/07/2001  ~  UltimaVisita: 06/09/2018 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

tommaso scigliuzzo
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 01/10/2008 :  08:37:18  Mostra Profilo  Aggiungi tommaso scigliuzzo alla Lista Amici
fermi tutti!

Il divieto di balnezione di cui sto parlando è quello che rinviene da un'ordinanza del sindaco che riguarda il tratto di costa che si trova a destra ed a sinistra del luogo in cui si trova il canale di scarico.

Nello specifico il tratto di costa interessato è quello che va da dietro la daresna di "PortoGaio" sino all a zona antistante la Famila.

Il tutto seganalto da appositi cartelli.

Certo si tratta di un bel pezzo di costa, che dal punto di vista ammnistrativo incide anche su gli strumennti che governano la programmazione delle strutture ricettive (mi pare in termini di posti letto da poter realizzare; Giuseppe Coppola potrebbe essere più illuminante in materia)

 Paese: Italy  ~  Invii: 47  ~  Membro da: 14/03/2008  ~  UltimaVisita: 30/06/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 15/10/2008 :  18:04:56  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Da Lecceprima

DEPURATORE, DALLA REGIONE VIA LIBERA AL RECUPERO REFLUI

http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=10995

_____________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Pompeo Cruz
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 15/10/2008 :  22:24:31  Mostra Profilo  Aggiungi Pompeo Cruz alla Lista Amici
Scusate se divago un attimo.
Mi scusi signor Dinomagno, chiedo a Lei che tutto può ma soprattutto tutto sa con le sue infinite vie, riesce a trovarmi l'atto deliberativo dell'assegnazione dei posti per ristoratori ambulanti sul Lungomare di scirocco??? Vediamo se riesce a trovare qualcosa Lei visto che tutto può. Beh, ti anticipo che non troverai assolutamente niente, non c'è più traccia della delibera di assegnazione e numerazione della giunta della prima amministrazione Venneri, chissà perchè??????
Resto in attesa e mi scuso ancora.
ciao ciaoooooooooo

___________________________________________________________________________________________________________________________________
Un bicchiere di assenzio è poetico come qualsiasi altra cosa al mondo. Qual è la differenza tra un bicchiere di assenzio e un tramonto?
Oscar Wilde
 Paese: France  ~  Invii: 33  ~  Membro da: 15/10/2008  ~  UltimaVisita: 14/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 16/10/2008 :  08:39:11  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Citazione:
Scusate se divago un attimo.
Mi scusi signor Dinomagno, chiedo a Lei che tutto può ma soprattutto tutto sa con le sue infinite vie, riesce a trovarmi l'atto deliberativo dell'assegnazione dei posti per ristoratori ambulanti sul Lungomare di scirocco??? Vediamo se riesce a trovare qualcosa Lei visto che tutto può. Beh, ti anticipo che non troverai assolutamente niente, non c'è più traccia della delibera di assegnazione e numerazione della giunta della prima amministrazione Venneri, chissà perchè??????
Resto in attesa e mi scuso ancora.
ciao ciaoooooooooo

Originariamente inviato da Pompeo Cruz - 15/10/2008 :  23:24:31



Non riesco a focalizzare la questione. Parli di ristoratori ambulanti. Forse ti riferisci alle postazioni sul lungomare introdotte da Fasano. Dici che venneri ha adottato una nuova delibera e che è sparita. Sarebbe gravissimo. Con maggiori particolari potremmo tentare di scovarla. Sai attorno al forum vi è tanta solidarietà e sono in molti che collaborano. Se non vuoi farlo sul forum mandami una email privata e spiegami meglio. Da come parli sembra che tu hai degli elementi importanti.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

Pompeo Cruz
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 16/10/2008 :  08:58:22  Mostra Profilo  Aggiungi Pompeo Cruz alla Lista Amici
Me lo devi dire tu se è gravissimo. Comunque sia Fasano numerò gli stalli da 1 a seguire e il buon Venneri modificò la numerazione e relativa assegnazione cominciando dal numero 0 (per lui lo zero è un munero).
Parlo proprio di questa ultima, ota ca troij...... non c'è traccia assoluta.

___________________________________________________________________________________________________________________________________
Un bicchiere di assenzio è poetico come qualsiasi altra cosa al mondo. Qual è la differenza tra un bicchiere di assenzio e un tramonto?
Oscar Wilde
 Paese: France  ~  Invii: 33  ~  Membro da: 15/10/2008  ~  UltimaVisita: 14/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

dinomagno
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 16/10/2008 :  09:00:06  Mostra Profilo  Aggiungi dinomagno alla Lista Amici
Citazione:
Me lo devi dire tu se è gravissimo. Comunque sia Fasano numerò gli stalli da 1 a seguire e il buon Venneri modificò la numerazione e relativa assegnazione cominciando dal numero 0 (per lui lo zero è un munero).
Parlo proprio di questa ultima, ota ca troij...... non c'è traccia assoluta.

Originariamente inviato da Pompeo Cruz - 16/10/2008 :  09:58:22



Te lo dico se mi aiuti in qualche modo.

Intanto attraverso una breve verifica sul portale del Comune mi ha dato questa risposta:
Deliberazione di G.M. n. 246 del 13/07/2004;
http://www.comune.gallipoli.le.it/Controller?service=viewDoc&openfile::0::id=1721

Con questa delibera la Giunta Municipale ha istituito "in via sperimentale n. 2 posteggi isolati alimentari ad uso giornaliero da destinare all’esercizio del commercio su aree pubbliche sul lungomare Galilei, così come individuati nell’allegata planimetria, con le seguenti caratteristiche:
a) periodo di svolgimento: dal 01/01 al 31/12 di ogni anno;
b) frequenza: giornaliera per tutto il periodo di istituzione;
c) numero di posteggi: 2 come da planimetria allegata;
d) categoria merceologica: alimentare con somministrazione di
alimenti e bevande.

E' questa la delibera a cui ti riferisci? E se è questa cosa ha di particolare. Sono curioso.
 Paese: Italy  ~  Invii: 320  ~  Membro da: 16/03/2008  ~  UltimaVisita: 25/11/2008 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

kashiwara
Advanced Member



Stato: Sconnesso
Membro Valutato:


 Spedito - 11/01/2009 :  06:57:49  Mostra Profilo  Aggiungi kashiwara alla Lista Amici
Ci risiamo ..... http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=12314
 Illustre conforumiano
 Paese: Italy  ~  Invii: 1804  ~  Membro da: 31/08/2007  ~  UltimaVisita: 03/09/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 11/01/2009 :  21:49:29  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Speriamo che serva almeno da memorandum, altrimenti arriviamo di nuovo all'estate e non abbiamo concluso nulla...

Jonium
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 12/01/2009 :  13:01:58  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Ciao kashi amico mio vedo che ti diverti a sfrucugliare.Comunque ti do una dritta:i limitrifi ugentini hanno dichirato che se gli amministratori di gallipoli non hanno le biglie per risolvere il problema del depuratore consortile,si impegneranno loro a bloccare tutto (come hanno fatto con la spazzatura)pero' solo con un lauto compenso in denaro.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

nostradamus
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 12/01/2009 :  13:36:10  Mostra Profilo  Aggiungi nostradamus alla Lista Amici
Come in altro intervento ha già fatto, invito gazzella, senza poilemica e senza ironia, a preoccuparsi, prima dell'arrivo dell'estate, anche e in uguale misura del canale dei Samari e dello sbocco delle acque reflue di altri depuratori sulla costa sud, cioè a dire in zona baia verde. I suoi abitanti per quel poco che consumano sono contribuenti al pari dei residenti. Non è dunque il caso di mobilitarsi a tempo insieme con associazioni e istituzioni? Vi ringrazio e attendo risposte serie e aggiornate. Condivido l'idea che il mare rappresenta nel massimo grado la natura e va salvato da qualsivoglia violenza. Specie quando chi dovrebbe controllare e denunciare latita o... non lo so. Voi siete certamente più informati.
 Paese: Italy  ~  Invii: 29  ~  Membro da: 11/01/2009  ~  UltimaVisita: 05/03/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

wendy
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 13/01/2009 :  15:36:22  Mostra Profilo  Aggiungi wendy alla Lista Amici
A proposito del canale dei samari…….proprio oggi nel pomeriggio, mi è capitato di vedere a teleonda un servizio molto bello sul litorale sud di Gallipoli e in particolare sulla zona “li foggi”dove appunto sfocia il canale.
Mi è piaciuto il taglio documentaristico perché sulla scorta delle immagini l’autore descrive le caratteristiche geologiche del territorio, la provenienza delle acque, il complesso ecosistema sviluppatosi per la presenza di numerose specie animali e vegetali per passare ad alcuni cenni storici sulla chiesa di S. Pietro e ai versi di una bella poesia.
Lo segnalo agli amici del forum nel caso vada in replica
ciao

 Paese: Italy  ~  Invii: 83  ~  Membro da: 11/02/2008  ~  UltimaVisita: 02/12/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 14/01/2009 :  11:49:31  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Ciao wendy, il documentario di che hai visto mi sembra che ha vinto un premio molto importante che viene dato alle televisioni private ogni anno.E' vero e' molto bello inviterei Luciano Sebaste a trasmetterlo spesso, ne vale la pena,anche perche' racconta la storia di una bellissima zona di Gallipoli,ricca di flora e fauna.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

nostradamus
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 23/01/2009 :  06:19:06  Mostra Profilo  Aggiungi nostradamus alla Lista Amici
Dopo tutta quest'acqua che il buon Dio ci ha donato e ci sta ancora donando, in obbedienza ai suoi calcoli che restano ignoti ai mortali, qual è la salute del canale dei Samari e del Raho? Che tipo di acque reflue sfociano alla Baia Verde? Chi sta controllando? Credo che i verdi si facciano carico del problema. Ma il compito è soprattutto degli amministratori, anche se i cittadini non devono affatto dormire. Insomma vorrei sapere chi ha finora monitorato e a chi ha relazionato. Dovremmo tutti darci da fare dopo esserci allarmati quando il lupo era lontano. Ma oggi la musica è cambiata. Non vi sembra?
 Paese: Italy  ~  Invii: 29  ~  Membro da: 11/01/2009  ~  UltimaVisita: 05/03/2009 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 02/02/2009 :  16:07:36  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Ciao nostradamus ben ritrovato,solo oggi ho la possibilita' di leggere il tuo post,i verdi e gli ambientalisti lasciali perdere,oramai sono schierati con i cimmetoccamme',domani andro' io a verificare come stanno le cose,poi so io a chi rivolgermi,...altro che verdi.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 16/07/2009 :  11:12:22  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Vi segnalo l'articolo di Paese nuovo che cita la prima (ottima) iniziativa presa dal neo Consigliere Provinciale Quintana:

http://www.ilpaesenuovo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=5805:depuratore-gallipoli&catid=1&Itemid=55

Jonium
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 16/07/2009 :  12:56:06  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Se queste sono le sue intenzioni,ebbene dico che ha iniziato bene,nella speranza che prosegua.
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 17/07/2009 :  09:06:07  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Le buone intenzioni servono a poco. Occorrono progetti e la volontà di realizzarli. La condotta sottomarina è una soluzione? Forse. E' costosa sia realizzarla, sia eseguire i lavori di manutenzione. Questo è uno dei motivi per cui nessuno si è mai interessato della cosa. Esisterebbero altre soluzioni lo ha detto più e più volte un professionista gallipolino l'arc. Ancora che di queste cose se ne intende, e la soluzione migliore è il lagunaggio e la fitodepurazione, a tal proposito si potrebbero sfruttare le cave presenti in prossimità del depuratore. Affiancando una soluzione del genere all'attivazione dell'impianto di affinamento delle acque si dovrebbe risolvere definitiamente il problema. La cosa assurda, e S. Quintana questo non lo sa, perchè lo scorso ottobre era in tutt'altre faccende affaccendato, forse non sapeva di doversi candidare, è che c'è stata già una riunione nell'aututnno scorso per discutere del problema depuratore. Riunione ottenuta grazie all'impegno delle opposizioni a Palazzo Balsamo e a cui hanno partecipato tutte le autorità competenti. Sapete come è finita quella riunione? Semplicemente con un nulla di fatto, se avete letto la discussione sul depuratore sapete benissimo di cosa parlo. Cosa spera di ottenere quindi il buon Quintana. Gabellone potrebbe diffidare l'AQP a non scaricare in mare, il problema si risolve secondo voi? Certo che no. Magari Quintana dovrebbe rivolgersi ai suoi amici in consiglio comunale affinchè si sveglino e presentino un qualche progetto sulla condotta o sulla fitodepurazione. Del resto sono loro che amministrano Gallipoli e sono loro ad aver voluto attivare a tutti i costi il depuratore ben sapendo che non avrebbe funzionato adeguatamente. Un ultima cosa per quanto riguarda il secondo impianto, le responsabilità sull'assunzione in carico dello stesso non possono essere attribuite alla regione. Se non lo sapete, ne abbiamo parlato sul giornale noi ci siamo, credo il numero 1, l'ostacolo che impediva ad AQP di prendere in carico il nuovo impianto è stato suoerato con una modifica di una legge regionale sugli Ambiti territoriali ottimali. Quindi se AQP continua a non voler prendere in carico l'impianto e attivarlo è perchè ci deve essere qualche altro problema. Il consigliere provinciale Quintana magari potrebbe informarsi in proposito.

Ciao callipolis




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 17/07/2009 :  10:32:00  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Grazie Callipolis per la puntualizzazione e per averci rinfrescato la memoria.
Naturalmente resto convinto della buona fede di Quintana e devo personalmente (come cittadino) ringraziare anche lui per aver risollevato il problema che a mio parere è uno dei principali da risolvere.
A questo punto direi che sarebbe utile interpellare l'AQP...
E sfruttare le risorse del territorio coinvolgendo Ancora, almeno per farci spiegare; parli di Enrico, giusto?

Jonium
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/07/2009 :  07:55:49  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Ciao Jonium ad onor del vero prima di Sandro Quintana sul problema depuratore avevamo speso più di una parola nel mese di maggio attraverso il nostro giornale. Grazie anche ai preziosi interventi su questo forum di persone come Elio Pindinelli, Giuseppe Coppola e del Dott. De Tommasi avevamo ricostruito in buona parte tutta la vicenda legata al depuratore, nell'articolo avevamo denuncianto il suo cattivo funzionamento e avevamo anticipato che anche quest'anno il problema della macchia marrone si sarebbe ripresentato. Quest'anno già nel mese di luglio. Non era difficile prevederlo visto che le periodiche analisi fatta dall'arpa dimostrano che le acque antistanti lo scarico non sono balneabili e considerato che dopo la riunione dell'ottobre scorso niente è stato fatto sia per attivare l'impianto di affinamento, sia per ciò che concerne lo scarico in mare (vi ricordo che AQP continua a scaricare in mare sottocosta in assenza di autorizzazione da parte della Provincia, autorizzazione che non è stata rinnovata e non credo che il Presidente Gabellone sia tanto pazzo da farlo ora), sia per ciò che concerne il cattivo odore. Se non erro si era parlato di copertura delle vasche e in alternativa di agitatori per rimescolare la melma ( o qualcosa del genere). Al momento non mi risulta che la giunta abbia approvato progetti su condotte sottomarine o su ogni altra soluzione utile per scongiurare il verificarsi di spiacevoli inconvenienti come quello della comparsa della macchia marrone. Ritornando alla vicenda che vede protagonista Sandro Quintana. Mi spiace dirlo ma comunque arriva secondo sul problema. Dopo il caos di questi giorni relativo ai depuratori di Gallipoli e a quello situato sulla costa adriatica è intervenuta Telerama che come molti sapranno si è fatta promotrice di una serie di battaglie, 10 per l'esattezza, la prima di questa è la tutela dell'ambiente. Ebbene Telerama disponendo di mezzi economici superiori a quelli di una semplice associazione come la nostra (che altro non può fare che denunciare fatti e vicende che possono danneggiare l'immagine di Gallipoli, nel nostro caso utilizzando il giornale) ha fatto prelevare e analizzare dei campioni d'acqua marina, un campione nei pressi del depuratore e un altro campione nei pressi di Baia verde. I risultati sono stati resi noti alla trasmissione open di giovedì scorso cui hanno partecipato il sindaco, il presidente della Provincia, ilcons. comunale Giuseppe Coppola, il pesidente di Lega ambiente di Gallipoli Manna, il responsabile dell'Arpa Puglia (credo fosse lui). Volete sapere qual'è la situazione del nostro mare, allora in prossimità del depuratore l'acqua non è balneabile e ciò non era difficile prevederlo, quindi il problema del depuratore c'è ed è reale, ma la cosa più sconcertante è che alcuni valori del campione prelevato presso Baia verde sono fuori norma. A tal proposito Telerama ha assunto l'impegno di ripetere le analisi nel tratto di mare antistante Baia verde per vedere se il dato viene confermato o meno. Mi verrebbe da pensare male e non vorrei che a nostra insaputa attraverso il canale che arriva fino al Costa Brada i depuratori di Casarano e Taviano stiano scaricando nel nostro mare. Per quanto riguarda invece l'impianto di affinamento la ragione del perchè non è stato attivato come avevo anticipato non è legata alla Regione Puglia, visto che la sua parte l'aveva abbondantemente fatta, ma il problema è esclusivamente economico. Chi si deve assumere il costo di gestione di 200.000 euro dell'impianto? Certo che l'Aqp a noi gallipolini vuole farci pelo e contropelo, visto che spera che una simile cifra gravi direttamente o indirettamente sulle nostre tasche. Al di là dell'aspetto economico siamo certi che l'impianto nel periodo di maggiore carico funzioni correttamente, oppure c'è il rischio di far arrivare nelle campagne attraverso i consorzi di bonifica acque non proprio depurate? E poi se Aqp decidesse di assumersi in carico l'impianto, sono stati avviati i contatti con i consorzi di bonifica per il riutilizzo delle acque in agricoltura. Sarebbe folle immaginare che un impianto costato svariati milioni di euro affinasse ulteriromente le acque per poi scaricarle in mare.
Comunque sull'argomento depuratore il consigliere Coppola è più che informato. Sperando che sul forum si ritorni a discutere come è stato fatto in passato, mi piacerebbe che lo stesso consigliere intervenisse per dire la sua e correggesse eventuali inesattezze da me riportate.

N.B Sull'attività di telerama vi riporto il link ad un video sulla trasmissione Open in cui si è parlato delle analisi svolte http://www.deipress.com/provincia/vis_video.aspx?id=554073

Ciao callipolis

PS. si Jonium mi riferivo ad Enrico Ancora, su internete vi è ancora un vecchio comunicato stampa del 2007 di Rifondazione che parla abbondantemente delle soluzioni alternative alla condotta sottomatrina.





_______________________
.....in medio stat virtus.....

Modificato da - callipolis on 18/07/2009 10:45:11
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 18/07/2009 :  16:35:33  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Caro Callipolis, non volevo certo togliere il merito a Pindinelli Coppola e De Tommasi per aver sviscerato il problema, anzi, credo sia lodevole l'interesse di chiunque si preoccupi di analizzare e portare a soluzione i problemi del nostro territorio.
La mossa di Quintana, a mio parere e come scrivo nel post precedente, è utile a risollevare il problema.
E' questo un problema che riguarda l'intera cittadinanza, l'intero territorio, fra l'altro non solo Gallipoli, quindi sarebbe da stupidi mettere i bastoni fra le ruote alle attuali amministrazioni per ritardarne la soluzione, chiunque ne abbia la possibilità deve fare qualcosa subito e nessuno deve aver paura di vedersi usurpato il merito di nulla. Ciò che facciamo, lo facciamo per noi stessi, mica viviamo a Milano...
Se Quintana vuole iniziare a capirci qualcosa e utilizzare la sua posizione di Consigliere Provinciale per sollecitare chi di dovere, cosa facciamo? gli diciamo "No, non farlo?" aspettiamo 4 o 5 anni che cambi il colore delle amministrazioni comunali e provinciali per fare il nostro bene? Qui non si tratta di abbattere il "monumento alla vergogna" o di spostare un riccio in dal corso in mezzo al mare o di abbattere il simbolo fascista che campeggiava sul mercato coperto o la proloco che comunque sono azioni da condannare se non altro per il disprezzo verso il denaro pubblico speso, ma di qualcosa che riguarda il nostro presente e il nostro futuro, la qualità della nostra vita, quella dei nostri figli e, non ultima, la nostra economia.
Vado a fare il bagno alla Baia Verde, mia figlia ci va ogni giorno, se dovessi avere dubbi che qualche scarico dei paesi da te citati influisce sulla qualità delle acque in cui mi bagno, inizierei subito a raccogliere adesioni per la Class Action... non so se avete mai visto Erin Brockovich, sembra che ora si possa...

Jonium
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

callipolis
Moderatore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 19/07/2009 :  08:20:36  Mostra Profilo  Aggiungi callipolis alla Lista Amici
Ciao Jonium non volevo essere polemico nè tantomeno mi va di essere visto come uno che mette i bastoni tra le ruote a chi in buona fede, visto il ruolo istituzionale che ha, vuole fare qualcosa nell'esclusivo interesse di Gallipoli. Ritengo però che l'interrogazione urgente serva a poco. Il presidente Gabellone è consapevole del problema, chi ha seguito la campagna elettorale, come ho fatto io, sa benissimo che in un comizio tenuto a Gallipoli l'allora candidato alla presidenza aveva affrontato il problema depuratore, e si era assunto l'impegno a risolverlo. Scusami se sono petulante ma se non si presentano dei progetti sulle varie possibili e alternative soluzioni il depuratore continuerà a scaricare fuori norma e sottocosta. Certo l'interrogazione potrebbe spingere la nuova giunta provinciale a prendere un impegno solenne dinanzi al Consiglio Provinciale, ma la soluzione al problema si trova solo se l'ente competente (ovvero il comune ) si attiva e presenta uno straccio di progetto. La Provincia in questo non può certo sostituirsi al Comune, non rientra nelle sue competenze. Anche l'attivazione del secondo impianto da solo non potrebbe essere sufficiente a scongiurare il problema, secondo me il cattivo funzionamento del primo impianto finirebbe per condizionare negativamente il funzionamento del secondo. Per ciò che riguarda Baia Verde non voglio creare allarmismi ma è preoccupante che le analisi fatte su un campione d'acqua prelevato in quel tratto di mare presenti dei valori fuori norma. Ripeto a pensare male si fa peccato ma ieri tornando da mare (anch'io per rinfrescarmi vado nei pressi di Baia verde) l'odore che saliva dal canale dei Samari non era proprio piacevole. Sarebbe il caso che qualcuno andasse a prelevare un campione proprio nel tratto di mare in cui sffocia il canale.




_______________________
.....in medio stat virtus.....
 Paese: Italy  ~  Invii: 866  ~  Membro da: 08/03/2008  ~  UltimaVisita: 04/05/2013 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

jonium
Amministratore


Stato: Sconnesso

 Spedito - 24/07/2009 :  10:20:55  Mostra Profilo  Aggiungi jonium alla Lista Amici
Vi segnalo un aggiornamento su questo fronte

http://www.ilpaesenuovo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=6101:gallipoli-svolta-decisiva-per-limpianto-di-affinamento-delle-acque-reflue&catid=16&Itemid=57



Jonium
___________________

Non pronunciare parola che non sia più bella del silenzio
___________________
Registrazione domini Ormag
Spazio web Ormag
 Paese: Italy  ~  Invii: 699  ~  Membro da: 14/07/2001  ~  UltimaVisita: 09/09/2016 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

gazzella 54
Advanced Member


Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/07/2009 :  06:21:55  Mostra Profilo  Aggiungi gazzella 54 alla Lista Amici
Aggiornamento dalla provincia
http://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=15602
 Paese: Italy  ~  Invii: 686  ~  Membro da: 21/02/2008  ~  UltimaVisita: 31/03/2012 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina

giuseppe coppola
Average Member

Stato: Sconnesso

 Spedito - 26/07/2009 :  07:06:18  Mostra Profilo  Visita l'homepage di giuseppe coppola  Aggiungi giuseppe coppola alla Lista Amici
Citazione:
Comunque sull'argomento depuratore il consigliere Coppola è più che informato. Sperando che sul forum si ritorni a discutere come è stato fatto in passato, mi piacerebbe che lo stesso consigliere intervenisse per dire la sua e correggesse eventuali inesattezze da me riportate.


Grazie per avermi sollecitato ad intervenire sull'argomento.
Purtroppo è vero che su questo tema sono preparato !!!!
Pare, salvo complicazioni, che la procedura per avviare alla soluzione il problema sia partita.
E' necessario a questo punto dare il merito a chi, a mio modesto avviso, ha contribuito in maniera determinante affinchè si giungesse a questa decisione.
Mi riferisco essenzialmente a Telerama ed in particolare alla puntata di OPEN straordinariamente condotta dal direttore Mauro Giliberti. Infatti, il direttore ha affrontato il problema con particolare attenzione, dimostrando sopratutto di conoscere a fondo l'argomento e quindi incalzando gli ospiti sul tema con dovizia di particolari.
Nella stessa trasmissione è stato determinante l'impegno assunto dal neo presidente della provincia di Lecce Gabellone ( non è assolutamente una posizione di parte, ma la lucida analisi dei fatti, se solo considero che nella precedente consiliatura nonostante tre odg votati all'unanimità nulla è accaduto ). Infatti Gabellone ha affrontato con determinazione il problema ( anche lui conosce bene l'argomento essendo stato sindaco di tuglie che è uno dei comuni interessati dall'impianto consortile) sino a garantire, in sostituzione della regione, 50.000, 00 di finanziamento necessario per far partire la gestione di questo benedetto impianto di affinamento. Va detto, che quale diretta conseguenza della trasmissione open, anche la regione ha preso l'impegno con i sindaci e con la stessa provincia a far partire l'impianto di affinamento quanto prima. Sarebbe auspicabile prima di ferragosto per evitare di compromettere un'altra stagione turistica.
Occorre però fare un pò di chiarezza rispetto ad alcune imprecisioni apparse sulla stampa. Questa soluzione non elimina in maniera definitiva lo scarico a mare. in effetti questo rimane sino a quando non sarà trovata una soluzione di recapito finale alternativa. Ed è su questo che la politica, dal livello locale a quello regionale deve battersi per trovare la soluzione. Perchè gallipoli, città turistica, a vocazione balneare, non può certo permettersi di avere un km di costa interdetto alla balneazione.
Ritengo comunque sia un buon inizio. Non bisogna abbassare la guardia e continuare a vigilare.
Sono certo che Gabellone manterrà l'impegno assunto.
Una cosa è certa: abbiamo potuto constatare in occasione della visita al'impianto di depurazione che "l'occhio della telecamera di open" ha fatto sì che l'impianto, funzionasse per bene. Ci auguriamo non solo per quel giorno, ma anche per il futuro.
Grazie e buone vacanze
 Paese: Italy  ~  Invii: 31  ~  Membro da: 29/03/2008  ~  UltimaVisita: 23/01/2010 -> Moderatore  Vai all'inizio della pagina
Pag. di 3 Discussione Precedente: GallipolinQuiz Discussione Discussione Successiva: la vita è bella!  
 Vers.Stampabile
Pagina Precedente | Pagina Successiva
Vai a:
 Image Forums 2001 Questa pagina è stata generata in 1,47 secondi Powered By: Snitz Forums 2000